Utente 434XXX

Buonasera,
sono una ragazza di 29 anni e da 1 mese ho scoperto di essere celiaca; è altamente probabile che lo sia dalla nascita in quanto fin da piccolissima ho avuto una serie di disturbi che probabilmente dipendevano dalla celiachia, tra i quali inappetenza, ventre gonfio, blocco della crescita, e fortissima anemia.
Ora, assieme alla gastroscopia mi hanno ordinato anche una serie di esami del sangue, tra i quali anche quelli della tiroide. I risultati sono stati i seguenti: ANTICORPI ANTI ANTIGENI NUCLEO ESTRAIBILI (SSA, SSB, SmD, U1RNP, Jo-1, Scl70, Cenp-B) Anticorpi anti ENA (FEIA) 0,4 ratio Negativo: < 0,6 Dubbio: 0,7 - 1,0 Positivo: > 1,0 -Ab anti CITRULLINA 1,2 ELIA KU/L Negativo: < 6,9 Dubbio: 7,0 - 10,0 Positivo: > 10,0 -AB-ANTI PEROSSID.TIROIDEA * 25,0 kU/L Range 0,0 - 16,0 -AB ANTI TIREOGLOBULINA <10,0 kU/L Range 0,0 - 100,0 ANTICORPI ANTI NUCLEO (IFI) Anticorpi anti NUCLEO su Cell.Hep2 Dubbio Con titolo < 1:160 si consiglia monitoraggio. TITOLO 1:80 ASPETTO Finemente punteggiato O R M O N I -S-FT3(Triiodotironina Lib.) 4,66 pmol/L Range 3,90 - 6,80 -P-FT4(Tiroxina Libera) 15,61 pmol/L Range 9,00 - 22,00 -P-TSH 1,39 mIU/L Range 0,20 - 4,00 -S-PTH (molecola intera 1-84) 13,8 ng/L Range 4,6 - 26,8.

Ho appuntamento con il dottore il 15 di febbraio ma il valore degli anticorpi antiperossidasi mi sta facendo venire ansia. Volevo chiedervi, con questi valori è probabile che soffra di ipotiroidismo o può essere che adottando una dieta senza glutine ritornino nella norma? Gli altri valori sono ok.
Altro valore che mi ha fatto un pò ansia è dato dalle U - PROTEINE nel profilo urinario in cui, in un range che va da 0,00 a 0,10, il mio valore è 0,15: cosa significa? A cosa è collegato quel valore?


Grazie a chiunque mi fornirà delucidazioni.
Buona serata

[#1] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente, stia tranquilla riguardo al titolo degli anticorpi anti- tireoperossidasi, che non è comunque elevatissimo. La tiroidite autoimmune può evolvere verso una condizione di ipotiroidismo o rimanere in uno stadio di eutiroidismo indipendentemente dal titolo degli anticorpi( tali anticorpi sono infatti un indice per la diagnosi di tiroidite ma non sono direttamente causa del danno alla tiroide ), in caso si sviluppi ipotiroidismo basterà una terapia sostitutiva . La dieta priva di glutine e specificamente rivolta alla celiachia, non ha alcun effetto sul processo autoimmune tiroideo. Per Valutare la funzione tiroidea deve completare le indagini col dosaggio di ormoni tiroidei. Cordiali saluti
Dr.ssa emma lucci