Utente 369XXX
Salve, ho due bimbe che ho allattato per poco e subito dopo il secondo parto ho inserito la spirale jaydess, ora a distanza di due anni dall'ultimo allattamento ho delle perdite di latte, spontanee da un seno e per spremitura dall'altro, ho eseguito mammografia e tutto nella norma e due ecografie a distanza di 6 mesi, nell'ultima pochi gg fa mi e stato riscontrato dotti galattofori modestamente dilatati, premesso che ho fatto quest'ultima eco perché mi è sorta nel senó destro un infiammazione (mastite?) proprio perché la goccia di latte sempre presente non è riuscita a "spurgare" creandomi una ciste sotto il capezzolo (retroflesso) di infezione, inoltre ho la sensazione del senó più grosso e come di bruciore appena accennato come quando allattavo che era il momento dell'arrivo del latte; in seguito a questo ho fatto anche esami per prolattina risultata a 8,40 quindi nella norma e anche tsh a 0,70 nella norma. Secondo voi da cosa potrebbe derivare? Dalla spirale o da un problema di tiroide magari non riscontrato? Per avere un quadro più preciso vi informo che ho cicli di 35 gg nonostante la spirale e che fatico a perdere peso nonostante dalla mia dieta abbia tolto tantissime cose o comunque mangiando moderatamente. Inoltre ho poco desiderio sessuale, secchezza vaginale e stipsi importante (giornalmente devo prendere Max dose pastiglie lassative altrimenti passerebbe anche 10gg)
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi

[#1] dopo  
Dr. Francesco Orio

20% attività
0% attualità
0% socialità
SALERNO (SA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Sicuramente la funzionalità tiroidea completa può essere valutata. Farei anche un dosaggio ormonale di gonoadotropine estrogeni ed androgeni. E' consigliabile un consulto clinico per poter prescrivere dopo aver visto la funzionalità ormonale un'eventuale terapia che risolva il problema della galattorrea.
Dr. francesco orio