Utente 472XXX
Salve,
sono una ragazza di 27 anni.
A seguito di ecografia tiroidea mi è stato riscontrato un nodulo di cm 4 circa in lobo sx. Mi sono sottoposta ad agoaspirato e stando al referto non è del tutto chiara la natura del nodulo, ovvero si tratta di "lesione follicolare ad alto rischio" (TIR 3 B). L'indicazione è chirurgica sia per le dimensioni del nodulo sia per la sua natura indeterminata. Mi chiedevo solo per quale operazione optare, ovvero se per l' emitiroidectomia o se per tiroidectomia totale. So che c'è il rischio di dover ripetere l'intervento in caso di non benignità del nodulo , e questo rischio mi è stato detto, è del 20 %. Onestamente non so che scelta prendere, cosa fareste al mio posto? Inoltre non ho chiaro se, dovendo optare per tiroidectomia parziale, dovrei assumere comunque la terapia sostitutiva a vita, o se potrebbe funzionare tutto anche solo con metà tiroide. Ringrazio per le eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Buonasera, date le dimensioni del nodulo e il risultato dell agoaspirato opterei sicuramente per una tiroidectomia che farei totale cioè easportando tutta la tiroide e questo per due motivi:
1) vi è buona possibilità che si ripresentino parologie nodulari nel lobo residuo
2) in ogni caso con un risultato citologico tyr 3b potrebbe essere necessario totalizzare l intervento dopo (cioè togliere anche l'altro lobo) una volta arrivato l'esame istologico sull'intero nodulo.
Si tratta di un intervento abbastanza semplice e con ben pochi rischi .
Anche asportando un solo lobo potrebbe inoltre rendersi necessaria la terapia sostitutiva e questo è motivo in piu per non temere un intervento di tiroidectomia totale.
Stia tranquilla!
Dr.ssa Paola Mossa