Utente 377XXX
Salve
uno zio di 60 anni, con noduli benigni alla tiroide, è stato convinto alla tiroidectomia, che ha appena eseguito
La notte successiva all'intervento, qualcosa è andato storto: mio zio non respirava più, ed è stato tracheotomizzato: una delle corde vocali era paralizzata, e poi si è gonfiata, l'altra - la destra - era funzionante
E' ancora ricoverato, la tiroidectomia è avvenuta tre giorni fa
E' stato trasportato in reparto, si alza, ma siamo spaventati: cosa dobbiamo aspettarci ora? Può rischiare la vita? O la voce o cosa??
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giandomenico Mascheroni

24% attività
20% attualità
0% socialità
CARNAGO (VA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Trattasi di un evento purtroppo possibile in caso di tiroidectomia. La paralisi di una corda vocale. Trattasi di una problematica relativa ad un nervo (ricorrente).. In genere qualora dovesse essere confermato dovrà sottoporsi con pazienza a sedute logopedistiche.
Dr. Giandomenico Mascheroni, MMG ed Endocrinologo
- Carnago prov . VARESE -
agenda:
https://www.clickdoc.it/prenota-visita/38687/giandomenico