Utente 513XXX
Gentili Dottori,
per disturbi d'ansia e distimia, dovrei assumere il Deniban. Questo è l'UNICO farmaco che mi fa stare veramente bene, purtroppo però mi aumenta la prolattina, con conseguente azzeramento della libido. Mi è stato consigliato di assumere in associazione il Dostinex (o simili) per abbassarla. Volevo però sapere, se questa strategia terapeutica vale la pena o se, alla lunga, gli effetti collaterali della Cabergolina sono peggiori di quelli del Deniban. Non vorrei cadere dalla padella alla brace. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Riccio

24% attività
20% attualità
4% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2018
Gentile Utente,

L'associazione di un dopamino-agonista (cabergolina) con un dopamino antagonista (nel suo caso l'amisulpride) resta abbastanza controversa.
La cabergolina è un farmaco ben tollerato che come effetti collaterali principali può portare ipotensione ortostatica e disturbi gastrointestinali che solitamente scompaiono dopo qualche settimana di utilizzo.
Il consiglio che mi sento di darle è di parlare col suo Psichiatra, che è a conoscenza del suo disturbo dell'umore, poiché egli può ponderare al meglio rischi e benefici di un'eventuale associazione.


Cordiali saluti.
Dr. Enrico Riccio