Mezzo triptano

Salve, soffro di emicrania e prendo almogran all attacco. I vari neurologi che ho consultato mi han sempre consigliato di non superare i 10 Triptani al mese. Ultimamente ho pensato di introdurre il "mezzo triptano", ossia, in fase proprio iniziale di attacco, invece di prendere una pastiglia intera la divido e ne prendo solo metà. Se presa all inizio, fa effetto. Nel mio conteggio mensile posso contare effettivamente come mezzo triptano o contano comunque i giorni in cui assumo il medicinale, indipendentemente dal fatto che io prenda la quantità di farmaco dimezzata rispetto allo standard? Contando il mezzo triptano come 0,5 riesco a stare sotto ai dieci mensili, ma in caso contrario, se contassi i giorni in cui assumo il farmaco, diventerebbero ovviamente superiori. Grazie
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 7.7k 394 1
Gentile utente
la necessità di più assunzioni di tripatno al mese (a prescindere dal dosaggio) implica necessariamente la valutazione sulla necessità di una terapia profilattica con farmaci specifici

Tommaso Vannucchi

[#2]
Utente
Utente
Ho già fatto profilassi con laroxyl (10/20 mg al giorno), ma ovviamente devo sospendere ogni tot mesi. Nei mesi dove prendo laroxyl la quantità di Triptani si dimezza (sempre contando il "mezzo" come 0,5) ma quando devo interromper torno comunque ai soliti 10-12 al mese.
Ho provato per un breve periodo con betabloccanti ma non mi trovavo (meglio laroxyl). Resto comunque col dubbio riguardante il "mezzo"...
[#3]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 7.7k 394 1
Se ottiene beneficio con metà dose va benissimo
Emicrania

L'emicrania è una delle forme più diffuse di cefalea primaria, può essere con aura o senz'aura. Sintomi, cause e caratteristiche delle emicranie.

Leggi tutto