Utente 498XXX
Buongiorno a tutti. Ho 37 anni, miope circa 4:00 gradi in meno ad entrambi gli occhi ( il sinistro con un leggero astigmatismo). Da alcuni anni, dopo la morte di mia madre, ho iniziato a soffrire di emicrania con aura.lemucrania non viene spesso, ma da circa tre anni si palesava in concomitanza ciclo...la cosa fastidiosa sono i sintomi premonitori, li ho provati praticamente tutti! Il neurologo alla prima visita concordava con problemi emicranici,ma no non sono mai riuscita a fare risonanza perché sono rimasta incinta. Volevo però un parere su due eventi accaduti, uno a ottobre, l'altro è stato ieri. Ad ottobre ho avuto un episodio di vomito forte, perché avevo mangiato una pietanza che mi ha fatto male, subito dopo ho cominciato a vedere una macchia rossa (guardando sfondi scuri) perifericamente in basso, solo all'occhio destro... Tale macchia lasciava impressa sulla retina un bagliore chiaro, passando dalla luce all'ombra, peggio ancora al buio. Ho fatto vista al pronto soccorso con esame fondo oculare e poi visita specialistica privata dove mi ha guardato il vitreo con anestetico e una lente....esito, vitreo disomogeneo. Second il dottore il problema era stato quello....mi ha dato vitreolisina forte...il tutto é quasi passato dopo due mesi....a dicembre Sono rimasta incinta.... prendevo già cardioaspirina per prevenire emicrania ed ho continuato per volontà della ginecologa avendo avuto una prima figlia SGA. Ieri dopo pranzo senza uno sforzo apparente ( un po' di stitichezza forse?!) ho visto la comparsa di una striscia blù nell'occhio destro sopra, molto perifericamente, precedentemente mi sentivo la testa vuota, ma avevo pressione bassa. Questa scia era fissa e si muoveva con l'occhio, a luce costante scompariva, passando da scuro al chiaro o viceversa, riappariva.... ci ho dormito su.....la mattina, cioè oggi...é rimasta chiarissima e soprattutto sembra una macchia più che una striscia... quasi impercettibile....lascia solo un leggero bagliore passando dalla luce alla penombra.... Quale potrebbe essere la causa, sempre il Vitreo e perché? Grazie per la pazienza e scusate per la mia lungaggine.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
qualsiasinuovo disturbo o variazione deve essere controllata con una visita.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Buongiorno. Gentile dottore apprezzo la sua serietà e la sincerità nel rispondere, ma di solito nei limiti della diagnosi fatta a distanza, leggo comunque su questo sito ( anche inerente all'oculistica)fior fiori di opinioni o indicazioni a profusione da parte dei suoi colleghi specialisti. Proprio perché non mi baso su una diagnosi a distanza, ho prenotato già diversi esami ( con i limiti che la gravidanza comporta). Devo quindi dedurre dalla sua risposta che una volta spesi dei soldi e impiegato del tempo per i suddetti, quando pure dovessi chiedere qui una opinione sulla diagnosi, mi si risponderà ovviamente di riferirmi allo specialista che l'ha fatta?...(sarebbe forse pure più logico della richiesta
di una semplicee opinione generica di partenza) Allora non vedrei la ragione di medicitalia. Comunque grazie lo stesso, buon lavoro a tutti.