Interazione farmaci

Salve,

Prendo quotidianamente cardioaspirin.
Al bisogno tachidol o oki per dolori alla schiena.
Al bisogno assumo anche Bromazepam, 10 gocce.


Siccome ho il colesterolo alto, ho pensato di prendere dei prodotti a base di Monacolina K da assumere la sera, dopo la cena.


Mi chiedo:

- Ci possono essere problemi ad assumere questi farmaci assieme?

- Se dovessi iniziare una cura con Escitalopram, ci potrebbero essere interazioni?

- FANS come Oki possono essere presi con la Monacolina K?

- Eventualmente due o tre bicchieri di vino ogni tanto si possono bere o è meglio evitare?


Ringrazio anticipatamente per l'aiuto che fornite con il vostro utilissimo servizio.
Grazie mille!

Porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Romeo Lisciani Farmacologo 23 8
Gentile utente
Procediamo per gradi: la cardioaspirina che assume quotidianamente non interagisce in maniera negativa con gli anti-infiammmatori acidi, ossia con Oki che contiene ketoprofene. Tachidol contiene paracetamolo ed un farmaco che agisce sul sistema nervoso centrale; quest'ultimo potrebbe interagire negativamente con il bromazepam, se li dovesse prendere insieme. In conclusione, per alleviare i dolori alla schiena, prenda '' al bisogno'' solo il paracetamolo e,
sempre '' al bisogno'', anche il bromazepam, che le darà un sollievo aggiuntivo per i dolori. La monacolina non interferisce negativamente con la cardioaspirina, il paracetamolo o il bromazepam.
Un discorso a parte va fatto per l'antidepressivo escitalopram. Questo farmaco è compatibile con il paracetamolo, il bromazepam e la monacolina, ma associato alla cardioaspirina potrebbe causare un aumento del sanguinamento. Naturalmente, dovrà dire allo psichiatra che la segue quali farmaci sta già prendendo, il quale, ne sono sicuro, le darà un consiglio più mirato. Infine, tre bicchieri di vino insieme sono troppi: un bicchiere ai pasti principali sarebbe più adeguato.

Dr. Romeo Lisciani

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa