Utente

Da diversi anni (circa 8 ) soffro secondo alcuni medici di "IBS".
Nella mia famiglia non sono riportati casi di
malattia all'apparato digerente.
Le spiego brevemente la mia sintomatologia.
Il problema è quello di aver forti crampi diffusi in zona periombelicale,
crampi a cui fanno seguito movimenti intestinali e flatulenza e a volte fanno seguito scariche di feci non formate(1-2scar).
La sintomatologia dolorosa è inequivocabilmente correlata alla consistenza delle feci,nel senso se al momento
della defecazione avverto fastidio/dolore le feci perdono consistenza in caso contrario no.
Sono sempre regolare 1 volta/die feci normali ovviamente a parte quando ho questi disturbi che normalmente non durano più di un giorno.
(Questi attacchi si manifestano prevalentemente tra le 4 e le 8 del mattino lontano dai pasti).
Il dolore qualche volta è stato cosi forte da simulare crisi drammatiche.Il tutto si è sempre risolto con l'evacuazione.
Tra gli altri sintomi vi è il gonfiore addominale che avverto dopo i pasti, pirosi occasionale.Sono stato visitato da diversi medici che hanno confermato la sindrome dell'intestino irritabile dicendomi che il tutto dipende da uno stato ansioso,sono abbastanza ansioso questo è vero ma
il mio stato ansioso deriva a mio parere dal recidivare di questi sintomi e non il viceversa.

riporto di seguito gli esami svolti.
Emocromo
Sideremia 118 (65-170)
ferritina sierica 69 (25-380)
HGB 14.4 (12-17)
MCV 77 (78-100)
VES 2 (I ora) 4 (II ora) Katz 2.00 (4-14)
PCR 2.25 Met.Turbidimetrico (<10)
Esami delle Urine
Tutto nella Norma.
Diagnostica Tiroidea.
FT-3 2.91 (2-4.9)
FT-4 1.48 (0.7-1.7)
TSH 1.87 (0.25-5)
Ab TG 0.24 (<30)

Elettroforesi delle siero proteine

Albumina 61 (56-66) 4.26 (4.30-5.10)
Alfa 1 > 3.6 (1.2-3.2) 0.25 (0.10-0.20)
Alfa 2 10.7 (8-12.6) 0.75 (0.5-0.8)
Beta 1 8.1 (7-10) 0.57 (0.40-0.60)
Beta 2 4.4 (3-6) 0.31 (0.10-0.40)
Gamma 12.2 (12-20) 0.85 (0.60-1.20)

Rapporto Alb./Glob 1.56 (1.20-2.20)-Proteine totali 6.98 (6.00-8.00)

Esame fisico-chimico delle feci
Odore:suigeners Consistenza:Morbida
Colore:BrunoScuro Reazione:Acida
Muco:Assente
Amido:Assente
Acidi grassi:discrete quantità
Grassi Neutri:Piccole quantità
Fibre Carnee non digerite:scarse
Fibre carnee digerite:diverse
Fibre vegetali:diverse

Ecografia Completa con studio ultima ansa intestinale:
Addome completo tutto nella norma
Lo studio dell'ultima ansa ileale non ha rivelato nulla di patologico.

Aspetto con speranza vostri pareri e consigli
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Ettore Vallarino

28% attività
8% attualità
12% socialità
BUSALLA (GE)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2006
La diagnosi di IBS è altamente probabile. L'unica perplessità nasce dal fatto che i Suoi disturbi sembrano svegliarla la notte. Di solito i disturbi funzionali non interferiscono con il sonno. Comunque questo non è un assioma definitivo, come sempre in medicina, ovviamente. Le consiglierei una visita gastroenterologica per escludere una malattia infiammatoria cronica intestinale, o celiachia. Cordiali saluti
https://www.medicitalia.it/ettorevallarino

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dr.Vallarino per la cortese risposta.
La sintomatologia notturna è presente ma poco comune.
Nel senso mi sarà capitato 2-3 volte nell'arco di 6-7 mesi.
La cosa che mi lascia perplesso e che questi attacchi sono anch'essi poco comuni non ho mai dolore in nessuna parte dell'addome se non occasionalmente un senso di tensione a livello del sigma.
E poi mi capita spesso di svegliarmi nel cuore della notte,senza sintomatologia alcuna,mezz'ora e poi mi riaddormento(una sorta di insonnia)non so se sia collegato in qualche modo.

La visita specialistica l'ho effettuata(mostrando gli esami inoltre il medico mi ha palpato l'addome,dicendomi che non c'è assolutamente nulla,di vivere con serenità etc etc)
Ho chiesto un esame endoscopico che lui ha ritenuto inutile nel mio caso,cosi come altre indagini.

Da circa 2 mesi sto effettuando a seguito del consiglio dello specialista una terapia con Librax(1/2cp dopo pranzo e 1 cp dopo cena).
I sintomi sono notevolmente migliorati(crampi in special modo.)
Ma con sintomatologia aperta da 8 anni in caso di non-Ibs qualcosa in questi esami sarebbe uscita o no?un minimo segno di compromissione generale?
Grazie ancora,cari saluti