Utente 169XXX
Salve, è da 2 settimane che soffro di attacchi di diarrea (circa 3 al giorno, anche notturni). All'inizio pensavo fossero causati dall'assunzione di magnesio e fermenti (consigliati in un'erboristeria per un periodo di depurazione), ma dopo aver sospeso la diarrea è continuata, peggiorando con scariche di muco misto sangue (2 episodi isolati). Il medico di base mi ha prescritto dieta in bianco e il Normix per 2 giorni, 1 pastiglia ogni 6 ore ma al termine del trattamento la diarrea è ricomparsa. Ho allora ripreso l'assunzione del Normix aumentando la dose a 6 pastiglie al giorno e in aggiunta Enterolactis Plus, 2 capsule al giorno. Durante l'assunzione del Normix la diarrea era scomparsa, ma terminate le pastiglie si è ripresentata seppur più lieve.
Ieri ho preso un Imodium subito dopo la scarica e oggi la defecazione è stata normale anche se ho molta tensione addominale (nella parte alta). Da cosa può essere causato questo fastidio? Mi preoccupa il protarsi per più di 15 giorni di questa diarrea. Aggiungo che sono risultata positiva all'intolleranza alimentare per il lievito quindi da circa 2 mesi e mezzo seguo una dieta priva di lievito (è concesso solo il bicarbonato di sodio).
Grazie in anticipo per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Alberto Vannelli

28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
COMO (CO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
La diarrea puo'dipendere da svariate cause, e l'intervallo di due settimane per quanto fastidioso potrebbe ancora rientrare in un periodo accettabile, la terapia consigliata è al momento corretta. Se dovesse persistere sopratutto il sangue bisognerà considerare l'a possibilità di una visita gastroenterologica. Ritengo importante per il futuro non eseguire "trattamenti di depurazione" in quanto l'intestino alla sua età non è ha certo bisogno. Se c'è qualche disturbo che va prima indagato accuratamente.
Dr. alberto vannelli
http://www.albertovannelli.it

[#2] dopo  
Utente 169XXX

Grazie per l'immediata risposta!
Siccome ho qualche difficoltà a trovare il Normix senza ricetta medica (purtroppo non vivo nella mia città di residenza), ritiene che vada bene l'Imodium come sostituto? come scritto nel foglietto illustrativo lo prendo solo dopo le scariche. per quanti giorni posso prenderlo? e per quanti giorni devo continuare con l'Enterolactis Plus?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
il Normix è un antibiotico poco assorbibile ed è necessaria la prescrizione perché non può essere asunto in autoprescrizione, l'Imodium - per quanto sia un farmaco dispensabile senza ricetta - è un farmaco di tutt'altro tipo e non va assunto in caso di diarrea protratta nel tempo (oltre una settimana); inoltre l'associazione contemporanea tra un probiotico (Enterolactis) e un antibiotico (Normix) è priva di senso.
Per inquadrare correttamente la situazione attuale e formulare una terapia efficace le consiglio di sottoporsi a visita medica.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.