Utente
Buongiorno a tutti,
cinque giorni fa il mio medico di famiglia mi ha prescritto una cura terminata ieri sera, con l'antibiotico Augmentin (2 capsule al dì) e con l'antinfiammatorio Oki (1 bustina al giorno) in quanto ho avuto febbre a 38.5 e forte mal di gola.
E' tutta la settimana che ho problemi intestinali: Prima che iniziassi la cura antibiotica avevo assunto una capsula di Imodium per feci molle. Ora avverto dei continui noiosissimi brontolii e quando vado in bagno le feci sono pochissime e sempre liquide. Non ho neppure più appetito e mi sento costantemente "piena". Non riesco paradossalmente a capire se sono bloccata o quale sia l'altro problema.
Fra l'altro da circa tre giorni mi è venuta una forte infiammazione nei genitali (ma in particolare "dietro") esternamente, sento le ghiandole dell'inguine un po' ingrossate e avverto un leggero dolore.
Purtroppo sia il mio medico di casa che la ginecologa sono in ferie. Quest'ultima per telefono mi ha detto che si tratta di un fungo provocato dagli antibiotici e mi ha dato la pomata GYNO COMESTEN da applicare, una capsula di Diflucan 150 mg e per la detersione intima Pevaryl.
Vi chiedo, se possibile, cosa potrei fare per risolvere il problema intestinale, sono molto preoccupata.
RingraziandoVi anticipatamente porgo i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere la sospensione del farmaco assunto e' sufficiente a far scomparire rapidamente la sintomatologia, a volte l' assunzione di fermenti lattici o probiotici puo' ristabilire piu' rapidamente l' equilibrio. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio moltissimo per la disponibilità e gentilezza!