Utente 213XXX
salve, ho 30 anni e da un anno e mezzo circa soffro di colon irritabile.
Sono andata dal mio medico a fare gli esami del sangue e tutto era in regola e nonostante i sintomi sempre presenti non ha voluto farmi fare nessun altro esame specifico.
Ho sempre le feci alternate (a volte dure, a volte molliccie e a volte acquose), brontolii di stomaco, dolori schiena e gambe fino al ginocchio.
A volte Spingo ma esce solo dei filamenti di muco marroncini.
A volte gas e crampi addominali che si risolvono o con l'espulsione del gas o con la defecazione.
A volte punge l'addome inferiore destro che quando spingo per defecare punge un po. Solitamente dicono che è a sinistra che fa male...ma a me è a destra.(poi non è che fa male, a volte punge un po).
Facendo attenzione a cosa mangiavo sono dimagrita anche parecchio (7-8 kg in 4 mesi)....poi dopo mangiando male li ho ripresi.
Ammetto che prendo molto spesso imodium...e mi rendo conto che mi blocca bene, anzi fin troppo..
infatti dopo sto bene e mangio di tutto e quando sparisce effetto imodium ho diarrea probabilmente perché il mio corpo deve disintossicarsi
dalle pastiglie di imodium e dal cibo mangiato (grasso, unto, ecc ecc). Così ecco che prendo ancora imodium e tutto si riblocca ancora.
In questi periodi, dopo la defecazione un po dura, sento bruciore all'ano...un leggero pizzichio.
Due mesi fa ho avuto una piccola emmorroide che poi è sparita da sola. (a cusa di uno sforzo molto eccessivo in bagno per circa 2 ore)
Cosa pensa di tutto questo?
Prendo bioflorin tutti i giorni per la regolarizzazione della flora intestinale ma non vedo molto miglioramenti
Dovrei lasciar spurgare tutto? cè qualcosa che posso prendere?
Premetto che sono una persona molto ansiosa e paranoica, vedo malattie gravi da tutte le parti.
è colon irritabile secondo lei? come posso curarlo?
Penso che lo stress nel mio caso conti tantissimo perché cmq quando sono a casa rilassata o in vacanza succede molto meno
di andare a diarrea...

saluti e grazie per la vostra professionalità

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La sintomatologia è in effetti comaptibile. Una visita gastroenterologica e un consulto psicologico potrebbero eserle di aiuto. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 213XXX

salve, grazie mille per la sua risposta.
Da domenica (quindi oggi è il terzo giorno) non ho più preso imodium...più o meno va anche se sento che l'intestino sta per cominciare a mettersi in moto. (solitamente dopo 3 giorni senza imodium mi si sblocca tutto).
In questi giorno ho mangiato normale e le feci sono mollicce, maleodoranti e marroncine chiare.
Questa mattina sentivo intestino muoversi tutto e con stimolo a defecare ma era durissima e quindi lasciato perdere. Poi dopo un po ancora stimolo e li sono riuscita a defecare un po. Poi stavo bene. A mezzo giorno mangiato una focaccia (insalata, tonno, cipolle, formaggio e mayonese)e qualche caramella gommosa. ed ecco che un attimo fa crampi e rugamenti intestinali e andata in bagno e fatto feci molli (ma ancora abbastanza formate) marroncine e maleodoranti.
Ora sto meglio ma sento tutto stomaco (altezza ombelico) e intestino pesante.
Sento come se subito vicino all'ano cè qualcosa che spinge ma poi è come se tutto fosse toppo e non esce.
(anche ieri sera sembrava che dovevo fare ma poi era tutto intoppato, forse a causa degli imodium presi l'ultima volta domenica).
Sento bruciare un po l'ano dopo aver defecato.
Sono sempre un po stanca. L'appetito cmq non mi manca e il peso fa un po su e giù.
Tutto questo può essere compatibile con colon irritabile?
O potrebbe nascondersi qualche tumore?
saluti.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, è compatibile con il colon irritabile.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 213XXX

salve, ecco che scrivo ancora.
il mio problema ha un po di alti e bassi.
settimana scorsa ho dovuto prendere imodium per lavoro dato che avevo un evento importante.
da sabato non ne ho più presi e oggi è il 4° giorno che sto senza imodium Mangio molto riso, pane, pasta, insalata, frutta, verdura....cercando di evitare cose grasse. Domenica sera ho avuto diarrea perché ho mangiato una salsiccia arrostita (untissima). Ma ho lasciato sfogare (2 scariche di diarrea proprio acqua). Poi dopo fino ad oggi feci dure. Sono a casa e sto bene...appena esco e sono sui mezzi pubblici ecco che sento lo stimolo a dover andare (e solitamente il bagno non cè). poi scendo e mi passa. Appena dopo mangiato sento brontolare, sento come se spinge ma poi esce gas e feci caprine dure. Quando ho a disposizione il bagno non sento niente mentre quando esco o così ecco che sento crampi e movimento addominale e a volte scariche di diarrea.
In questi giorni sento molto bruciore anale, sopratutto dopo aver defecato. Io le sto provando tutte ma non riesco più ad andare avanti così. Non ho più una vita sociale...se esco con gli amici ho mi imbottisco di imodium oppure non mangio e mangio dopo quando arrivo a casa.
Il mio peso fa un po su e giù....e continuo a pensare e pensare e pensare. Se sono a casa in vacanza non ci penso e non devo andare in bangno di corsa...diarrea solo qualche volta. Mentre quando lavoro ci penso e dopo un po ecco che sento il mio intestino impazzire e cominiciano a venirmi le sudorazioni e le feci spingono per uscire. Non posso (ogni 3-4 giorni) continuare a prendere imodium...anche queste peggiorano la cosa. Il mio dottore dice che non devo fare altri accertamenti, E dice che non devo prendere pastiglie se non bioflorin per la flora intestniale, perenterol all'occorrenza, e tisane calmanti.
a febbraio avevo fatto esami del sangue e non c'era niente.
ma non ha voluto farmi fare nessuna vista gastroenterologica. Ho uno zio (fratello di mia mamma) morto a 48 anni per tumore al colon. Mia mamma sta facendo la prevenzione e fino ad ora tutto nella norma, c'era soltanto un polipino che ha tolto ma era innocuo. Posso stare tranquilal per quel che riguarda tumore? o sono sintomi che devo approfondire con colonscopia? Oppure devo solo tranquillizzarmi un po e vivere senza pensarci tanto? è un pensiero fisso per me, penso sempre a chissà cosa sia,e penso giâ la prossima settimana come fare per recarmi al lavoro avendo a disposizione un bagno ovunque....non vivo più così...!
Cosa ne pensa?
saluti e grazie per le sue sempre professionali risposte.

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come gia' le dicevo, se i sintomi persistono nonostante le indicazioni del suo medico, sentierei il parere degli specialisti che le avevo indicato.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 213XXX

salve,
I sintomi sono molto migliorati da dopo che ho cominciato a guidare la macchina..nel senso che sento arrivare la diarrea (sopratutto la mattina e dopo mangiate di cose grasse) quando devo uscire di casa...o che so che non ho un bagno. Ma ho notato che quando mi metto alla guida e sono concentrata sulla guida e non penso al colon...bhe...mi passa e poi per tutto il giorno non sento più diarrea. Se ci penso invece è finita!!
Piano piano sto lavorando su questo lato psicologico.
Sento spesso solo come un peso sullo stomaco, come un sasso (anche bruciore) e quando defeco va meglio...3 seettimane fa ho avuto un allergia alimentare da gamberetti piccanti e da li sento questo fastidio bruciore ma il dottore dice che passerà...cosa ne pensa?

volevo inoltre chiederle una cosa generale:
gli imodium se presi in grandi quantità possono far venire tumore a intestino o stomaco?
io devo dire che ne prendevo parecchi, ora va meglio li prendo solo ogni 4-5 giorni se proprio devo..ma anche se li prendo il giorno dopo (se non lo stesso giorno, defeco normale).
Cosa ne pensa?

saluti

[#7] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Molto bene direi. No, non è noto un effetto cancerogeno el farmaco anche se va assunto, come tutti, con indicazioni adeguate e senza abusarne.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 213XXX

salve, grazie mille per la sua risposta.
In questi giorni sto un po "peggio" va a momenti...
Giovedì, per seri motivi di lavoro, ho dovuto assumere imodium (come da foglietto illustrativo). Quindi ha bloccato un po tutto e poi, stupida io, dato che ero bloccata ho approfittato per mangiare formaggio fuso sul pane, Panino con mozzarella e tanta tanta salsa rosa, e ieri sera la chinoise di carne (carne nel brodo) con salsine.
senza contare biscotti, dolciumi e cose varie.
Inutile dirle che ieri sera ho avuto diarrea con muco, o meglio dire feci non completamente formate (non però ancora acquose). E quando defecavo bruciava un po la zona anale.
Anche ieri sera ero ad una cena importante e ho assunto imodium.
Ora sento ano bruciare e cè come una pallina ma prorpio piccolissima...sarà di 1mm...ma neanche...piccolissima piccolissima...la si sente appena (assomiglia un po da toccare ad un brufoletto ma la si percepisce meglio, più lineare).
Se la tocco e poi stringo il sedere bhe non la si sente più...!
Se la tocca non fa male...preciso che ho gia avuto emorroidi una o due volte e non erano cosi. A volte brucia un po quando defeco la zona li dell'ano....!
A volte preciso che devo anche spingere parecchio per defecare...dipende un po da cosa mangio, se assumo imodium o meno, ecc ecc.
Lo stomaco sembrerebbe andare meglio...se mangio bene...altrimenti sono dolori...!
Ora le chiedo, alla mia età, potrebbe essere un qualche tumore maligno dell'ano? (melanoma, ecc ecc ecc)?
Quando sono seduta sento tipo una specie di fastidio, come un senso di dover defecare ma poi non riesco (perché preso imodium).
cmq intestino brontola spesso, fa dei brontoli anche quando assumo imodium
Di notte cmq non mi sveglio per defecare...e dormo bene. Il problema del colon si prensenta la mattina dopo un po che sono sveglia. E con il defecare poi passa e sto meglio.
In questo momento ho un po di bruciore di stomaco e intestino brontola e ho fame...quella non manca!!
La mattina ho un senso di amaro in bocca e anche alitosi.
potrebbe essere tutto dovuto all'assunzione dell imodium?
Come detto questo problema di colon irritabile sono 2 anni che cè e dagli esami del sangue a febbraio era tutto ok. E il dottore non ha ritenuto necessario farmi fare altri esami.
Cosa ne pensa?
saluti e grazie

[#9] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo convenga stare un po' piu' attenta all' alimentazione, non abusare dei farmaci e in caso di dubbio eventualmente sentire un gastroenterologo. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it