Utente 573XXX
Gentilissimi, da parecchio tempo soffro di improvvisi attacchi che mi provocano vomito per diverse ore. Mi capita soprattutto la notte o la mattina presto, so già di stare male perchè sento un gusto cattivo mentre digerisco e una volta che inizio a vomitare non finisco più! Vado avanti per almeno 3-4 ore e alla fine vomito bile (molto amara) più di una volta. Ho dolori forti allo stomaco e all'esofago a causa dello sforzo. A volte tutto ciò si accompagna da diarrea. Non è influenza perchè mi capita spesso (almeno una volta ogni due settimane)e non ho nè febbre nè altri sintomi influenzali. Ho provato a verificare se dipendesse da intolleranza da qualche alimento (scrivendo su un diario ciò che ho mangiato prima), ma non ho riscontrato un denominatore comune. Il fatto è che mi stressa molto psicologicamente questa situazione perchè si sta verificando troppo di frequente e adesso ogni volta che mi siedo a tavola, ho il terrore che ciò che andrò a mangiare mi farà star male. Spero possiate aiutarmi! Grazie!

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
la sintomatologia che espone orienta verso la necessità di un approfondimento con tecnica strumentale, ma soltanto dopo una visita specialistica gastroenterologica. In questa sede il collega che la visiterà potrà sicuramente decidere, con maggior chiarezza, se indicare per prima un'indagine endoscopica e successivamente un'ecografia dell'addome o avvalersi di una soltanto delle due metodiche per formulare la diagnosi.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 573XXX

Buongiorno,

sono passati circa due anni dal mio intervento, ma il mio problema sussiste se non peggiorato.
Ho fatto tantissimi esami e accertamenti, ma non ho risoloto nulla.
Ho fatto l'esame delle feci per vedere la presenza dell'Helicobacter pylori che è risultato negativo.
Ho fatto l'esame del sangue per vedere una possibilia allergia al glutine...negativo
Ho fatto i test allergici a svariati alimenti, tutti negativi
Ho fatto l'esame dell'addome e mi è stato riscontrato il fegato grasso. La dottoressa che mi ha fatto l'ecografia mi ha chiesto cosa mangiavo che mi facesse così male (lo vorrei sapere anche io), mi ha chiesto se bevo, ma non bevo, anzi per un periodo ho proprio smesso di bere del tutto anche quel bicchierino di vino la domenica, perchè pensavo fosse il vino dato che mi succedeva spesso il lunedì...ma non era quello, poichè è capitato comunque che stessi male.
Mi hanno fatto fare il cyto test ed è risultato che sono intollerante all'olio di oliva. Sto cercando di evitare i cibi conditi con olio di oliva e i cibi in scatola, ma mi è successo di nuovo di star male. Forse perchè ho assunto cibi dove tra gli ingredienti era scritto oli vegetali ma non specificato olio di oliva?
Negli ultimi 10 giorni ho vomitato 3 volte...in un mese ho perso 5 chili..ho paura di diventare bulimica per questo problema, perchè davvero il cibo è diventata una fobia!


[#3]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
ha praticato una visita specialistica gastroenterologica?
Oltre alle risposte degli esami effettuati è necessario un inquadramento clinico, dunque in corso di visita, per orientare la diagnosi, altrimenti vi è il rischio di procedere "a salti" da un accertamento all'altro senza giungere ad una conclusione.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 573XXX

Buongiorno,

la visita gastroenterologica l'avevo fatta qualche anno fa quando mi era stato riscontrata la presenza dell'Helicobacter. Avevo fatto due volte la cura perchè con la prima non era stato debellato. Ora mi hanno fatto l'esame delle feci per vedere se era riapparso.
Tutte le visite sopraelencate mi sono state prescritte dall'Allergologo che alla fine mi ha detto di provare ad evitare l'olio di oliva...soltanto che è un elemento difficile da evitare (tanti prodotti non specificano la presenza).