Ecografia addome completa chiarimenti

buongiorno
Vorrei chiarimenti sul referto che hanno dato oggi a mia mamma di 61 anni
L'esame lo ha fatto come controllo di routine dopo che nel 2009 le hanno asportato un pezzo di colon per una formazione cancerogena.
Il referto dell'ecografia di oggi:
L'indagine è ostacolata dal meteorismo
Fegato nei limiti della norma per volumi, contorni e struttura, conferma una cisti semplice del III segmento del diametro di 14 mm
Dalla colicisti si diparte cono d'ombra posteriore che sotintende colicisti sclero-atrofica litiasica, le pareti sono inspessite; nel suo interno si appreza la presenza di almeno un calcolo del diametro di 15mm. Nei limiti la VBP
Pancreas visibile parzialmente senza alterazioni ecograficamente rilevabili a livello della testa o di parte del corpo. Milza regolare
Enrambi i reni sono regolari per volume contorni e struttura senza immagini di calcoli o ectasia delle vie urinarie
L'aorta è del tutto regolare per calibro e spessore parietale: cava normale
In zona pelvica l'utero non viene visualizzato poichè la vescica non è sufficientemente piena

per completezza riporto anche il referto dell'anno scorso
L'indagine è ostacolata dal meteorismo
Il fegato è di dimensioni normali e presenta ecostruttura omogenea senza lesioni focali se si eccettua una cisti di 15mm a livello del III segmento
La colicisti è fisiologicamente conratta, con lume apparentemente occupata da calcoli
Le vie biliari intra ed extra epatiche non sono dilatate
L'asse spleno-portale è di calibro regolare
La milza è di dimensioni normali, ed ecostruttura omogenea
Il pancreas on presenta alterazioni morfostrutturali
I reni sono in sede di dimensioni e morfologia regolari, con strato parenchimale conservato, non si osservano calcoli ne ectasie pielocalieali
La vescica è mediamente distesa, senza evidenti formazioni vegetanti endoluminali nè calcoli
Non si osservano versamenti nel cavo di Douglas ne formazioni espansive solide o cistiche in sede utero-annessiale

I due referti mi sembrano simili o mi sbaglio?
Questo referto cosa comporta?

Grazie 1000 e mi scusi se mi sono dilungato molto
saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Non ci sono differenze sostanziali fra i due referti. Di rilevante vi è la presenza di un calcolo nella colecisti che, se sintomatico, dovrà essere asportato (colecistecomia). Quali sono i suoi disturbi ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
Non avverte nessun disturbo, l'esame è stato fatto come controllo dopo l'asportazione del cancro al colon

Grazie 1000!
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Quindi non c'è indicazione all'intervento. In caso di disturbi ne parli con un gastroenterologo.

Cordialmente

[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie 1000, sempre gentilissimo!!

saluti
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Di niente, si figuri. Mi ricontatti pure se ha necessità.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio