x

x

Colonscopia

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

buongiorno

ho effettuato la colonscopia e sul referto è segnalata la presenza di coprostasi liquida diffusa. Sono state fatte anche delle biopsie il cui risultato sarà disponibile a gennaio. Potete spiegarmi cosa significa?

grazie
[#1]
Dr. Ettore Vallarino Gastroenterologo 587 19
Significa che, al momento dell'esame erano presenti significativi residui fecali. Sul perchè è impossibile rispondere, sulla base degli elementi disponibili. Va tenuto comunque conto che la presenza di residui fecali può limitare la sensibilità diagnostica dell'esame. Cordiali saluti. Ettore Vallarino

https://www.medicitalia.it/ettorevallarino

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio per la celere risposta.L'esame è stato richiesto in seguito all'ecografia delle anse intestinali che ha evidenziato la presenza di un ispessimento nella fossa iliaca destra e uno a carico del colon discendente. C'è il sospetto di una malattia cronica intestinale per il quale mi è stato prescritto di prendere la Mesalazina in attesa dei risultati. La colonscopia non ha rilevato lacerazioni, posso quindi stare tranquilla, ovvero che non ho il morbo di crohn? la ringrazio, un saluto
[#3]
Dr. Ettore Vallarino Gastroenterologo 587 19
La colonscopia può escludere localizzazioni della malattia a livello del colon ed eventualmente dell'ileo distale se questo viene esplorato. La malattia di Crohn può anche localizzarsi esclusivamente al tenue e per escludere questo si dovrebbe eseguire una indagine mirata al tenue come un clisma tac del tenue o una risonanza magnetica enterica, o una videocapsula del tenue. Ovviamente il giudizio spetta al medico curante anche sulla base degli indici di sospetto clinico (sintomatologia, reperti obbiettivi, PCR, globuli bianchi, calprotectina fecale ecc).
Cordiali saluti
Ettore Vallarino

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio