Attivo dal 2011 al 2016
Gent dottore, premetto che sono ansioso e ipocondriaco, comunque sono stato al pronto soccorso circa 25 gg fa per una attacco di credevo gastrite associata a non riuscire a digerire ecc. dopo una flebo di Antra e Plasil mi hanno fatto le analisi del sangue che riporto qui:
Globuli bianchi 5,0 rif 4,0-10,0
Globuli rossi 4,43 rif 4,5-6,00
Emoglobina 13,3 rif 13,0-17,5
Ematocrito 38,7 rif 42,0-52,0
Tutto il resto dell'emocromo perfetto.
Porto gli esami al medico e dopo 10 gg chiiedo di poter fare un controllo generale per i globuli rossi un po bassi e per l'ematocrito, mi accontenta e ottengo i seguenti valori:
Globuli bianchi 5,27 rif 4,0-10,0
Globuli rossi 4,27 rif 4,5-6,00
Emoglobina 13,1 rif 13,0-17,5
Ematocrito 38,5 rif 42,0-52,0
Restante emocromo perfetto
Tsh 1,72 rif 0,3-5,6
Prot C 0,52
Ves 2
Proteine totali 6,8 Rif 6,1-7,9
Ferritina 167 rif 24-336
Glicemia 99
Creatininemia 0'74
Uricemia 5,4 rif 2,6-6
Sodiemia 140 rif 136-144
Potassiemia 3,8 rif 3,6-5,1
Colesterolo 158
Aspartato transferasi 18
Alanina transferasi 16
Fosfatasi alcaline44
Sideremia 60 rif 45-182

Porto tutto al mio medico che ora e in ferie e mi dice che per lui e tutto assolutamente normale e che le lievi variazione dei globuli rossi non sono significative.

Io non ci credo e continuando con i problemi di stomaco eseguo una gastroscopia privatamente per paura che possano esserci sanguinamenti interni, ma risulta del tutto negativa a parte rigurgito gastroesofageo.

Allora col medico in ferie e una scusa mi faccio prescrivere dopo altri 10 gg dinuovo un controllo dell'emocromo pensando con soddisfazione che questa volta sarebbe stato nella norma, invece hai me vedo :

Globuli bianchi 6.20 rif 4,0-10,0
Globuli rossi 4,25 rif 4,5-6,00
Emoglobina 12.7 rif 13,0-17,5
Ematocrito 38,4 rif 42,0-52,0
Restante emocromo perfetto

Praticamente nell'arco di un mesetto 3 volte ho ripetuto gli esami e tre volte ho trovato anche se credo lieve in calo globuli rossi,emoglobina e ematocrito.
Sull'ematocrito premetto di non avere mai avuto piu di 40 circa per il resto......
Ora sono molto preoccupato perche il mio medico non ce ho chiamato il neurologo che mi segue per i disturbi di ansia e mi ha detto che sono valori considerati nella norma e ben lontani da un anemia e mi ha consiigliato di non fare piu esami ma io sono preoccupato ugualmente perche in tre volte li ho trovati ogni volta piu bassi.
e possibile siano indice di qualche problema piu serio ? Devo lpreoccuparmi ho e veramente come aveva detto il mio medico e il mio neurologo.
Premetto che anche i globuli rossi non li ho mai avuti altissimi ,massimo 4,55
Ma mai a 4,25
Grazie per i vostri suggerimenti e risposte.
Segnala allo staff

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi.
Si tratta di fluttuazioni nella norma.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Grazie molte della risposta. Ne approfitto ancora per qualche suggerimento. Ho eseguito 10 gg fa una gastroscopia per dispepsia, bruciore ecc. il risultato e negativo a parte la conclusione che dice ipocontinenza cardiale. Mi e stato dato che prendevo gia da un mese pantoprazolo 20 poi domperisone e gaviscon , ma per esempio stanotte mi e dinuovo preso alle due forte bruciore di stomaco che si e poi attenuato prendendo alle 2 un altro pantoprazolo e gaviscon ma oggi mi e rimasto tutto il giorno. Come e possibile se la gastroscopia e negativa, nel senso che mi ha detto non ce gastrite ne ulcere, lago mucoso limpido cardias in sede , stomaco spastico ma distensibile.
Puo essere perche ho iniziato da ieri una terapia a base di SSRI.
In ogni caso se a qualche consuglio in piu lo accetto volentieri perche e come se non digerissi nulla e la notte o durante il giorno sovente o lieve nausea o bruciore.

Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ritengo si tratti di reflusso
che può essere accentuato da stati d'ansia.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
La ringrazio, dunque in questo caso tornare a un SSRI mi pare una buona scelta...pero mi veniva una curiosita o forse piu un timore, mi e stato prescritto il domperidone 10 mg prima dei pasti, ma ho saputo che ultimamente era oggetto di allarmismi e indagini e adirittura la Francia ne ha chiesto il ritiro. Voi cosa ne pensate , si puo comunque assumere sempre tranquillamente? Sara vero cio che affermano?

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
[#6] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
La ringrazio molto delle spiegazioni.
Volevo farle ancora una domanda, riguardo quella precedente dei valori del sangue ,dunque lei gli ultimi non li ritiene ancora segno di anemia anche se i rossi sono a 4.25 e l'emoglobina 12.7 ? Come le ho detto soffro di ansia non riesco a dormire la notte finche non sentiro lunedi il medico o avro la possibilita di fare un altro emocromo per vedere che non stiano ancora scendendo. Si figuri che ho chiesto anche nelle farmacie ma non lo fanno e se sapessi che al pronto soccorso spiegando il problema me lo farebbero guardi ci andrei perche mi sento costantemente in ansia e in panico 24 ore al giorno.....
Oltretutto associo i disturbi di stomaco, nausea dispepsia ecc a questi valori.....

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
SI tratta di una lieve fluttuazioni in negativo ... meritevole di monitoraggio.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Grazie dottore, ma per monitoraggio intende che dovrei gia andare a farmi fare un altro emocromo,magari chiedendo davvero in ospedale oppure si puo aspettare....e quanto?

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Riterrei, concordemente con il suo curante, utile un controllo a 30 gg.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Gent dottore purtroppo la paura e ansia la fatta da padrona, o cercato su internet una farmacia che fosse in grado di eseguire un emocromo con apparecchiature adatte e l'ho trovata e ci sono andato stamattina.
Le riporto i valori:

Gb bianchi 5,5 riferimento 4,3-10,8
Gb rossi 4,83 riferimento 3,8-5,8
Emoglobina 13,3 rif 14-18
Ematocrito 42,2 riferimento 35-50
Piastrine 297 rif 150-390

Ho chiesto che differenza potesse avere da quelli ospedalieri anche perche i riferimenti sono diversi esempio il minimo di emoglobina
Al mio ospedale e 13 invece li 14 e i Gb rossi il minimo e 4,5 invece li 3,8

Lui mi a risposto che al massimo devo togliere come confronto ospedale il
2% perche il prelievo non e venoso.
E ora a parte sempre un po l'emoglobina,
I restanti valori sembrano adirittura normali.
Lei che ne pensa e cosi? Ci si puo fidare di questo emocromo?
La ringrazio molto!

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Direi che può tranquillizzarsi!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Grazie dottore,soprattutta per la sua disponibilita e sensibilita nel fornire sempre risposte immediate e tempestive che.... Non tutti sempre sono disposti a fare!

[#13] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Anche se gentile dottore io tranquillo non mi sento lostesso.....
Ecco perche chiedevo sull'affidabilita di questi apparecchi in farmaciia anche se sembrano piu che professionali come apparecchi. E le chiedo questo uno perche in 10 anni di esami io non ho mai avuto un ematocrito piu alto di 38,9 - 39,8 e mi chiedo qui in farmacia come possa essere piu che nella norma proprio stamattina.... Inoltre non ho mai avuto in 6-7 anni di esami i rossi piu di 4,5-4,48 e mi chiedo proprio ora in farmacia come possano adirittura essere piu che normali anzi superiori cioe 4,83 e come possa essere il loro valore di riferimento cosi basso cioe minimo 3,8.

La ringrazio per la pazienza e risposte che vorra ancora darmi,poi finalmente se domani arrivera' vedro il mio medico.

[#14]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Eseguire un esame ematochimico, in farmacia, a cui dare ufficialità
implica l'attendibilità della procedura.

Nulla le vieta di ricontrollare ulteriormente.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Buonasera dottore volevo aggiornarla sulla mia situazione e dirle ,che mi scuso ma non ho capito la sua ultima risposta un po tecnica per me.... Intendeva dire che se si decide di eseguirlo in farmacia poi deve essere attendibile, mi scusi ma e una risposta un po tecnica....
Comunque ho portato i tre emocromi al mio medico piu quello della farmacia e mi ha detto che per loro sono normali oscillazioni perche in un mese ho fatto 13,3 poi 13,1 poi 12,7 ,dice avessi fatto 13-10 oppure 13-9 allora era importante, magari date anche dalla malnutrizione o dall'aver mangiato meno carne e mi a detto che non e necessario ripetere altri emocromi.....
Ma resto sempre dubbioso e ansioso.... A riguardo.
La saluto e la ringrazio

[#16]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Cerco di riassumere in maniera semplice ed esplicita:

1. La farmacia emette referti certificati ed attendibili;

2. il suo problema è assolutamente di poco rilievo, visto che si tratta di lievi fluttuazioni che meritano solo una verifica nel tempo al fine di controllare soprattutto la sua ansia.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
La ringrazio della risposta, volevo ancora chiederle un parere, e possibile avere la gastroscopia negativa come la mia nel senso le riporto il referto:


Paziente tipizzato con Hp negativo ( UBT) nove mesi fa con Urea Breat test

Esofago regolare indenne da lesioni
Cardias in sede modestamente continente
Stomaco lago mucoso limpido .Pareti in atteggiamento spastico ma distensibili. Mucosa di aspetto regolare ,indenne da lesioni.
Piloro pervio
Bulbo e DII nella norma

Conclusioni ipocontinenza cardiale.

e nonostante cio dopo quell'episodio di pirosi ,tachicardia e dispepsia che andai in ospedale, continuare da quel giorno ad avere tutto il giorno tutti i giorni una lieve nausea e una specie di dispepsia o difficolta a digerire durante i pasti, sentire sempre anche a stomaco vuoto come se fosse pieno ecc.

Ecco la domanda e e possibile che sia piu un aspetto ansioso con una gastroscopia cosi oppure devo pensare che non hanno fatto bene la gastroscopia oppure possono esserci altri fattori.

La ringrazio

[#18]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Con i limiti della distanza,
mi sembra che la sua connotazione ansiosa sia di gran lunga preponderante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Attivo dal 2011 al 2016
Grazie dottore volevo chiedere ancora una cosa che mi ha sempre turbato,
E non mi sono mai osato chiedere al medico e cioe....
E normale che come adesso che ho questi problemi di stomaco somatizzati o medo
Mi capita di avere anche ho in po di diarrea oppure feci del tutto normali oppure ancora feci piccole di diametro
Come mi passi il termine quelle della grandezza di un gatto o meno.
Le chiedo perche anche qui e fonte per me di paura leggendo in giro che una diminuzione della grandezza puo essere
sintomo di tumore o altre patologie al colon. Ripeto che non e cosi sempre capita in maggior momenti come adesso con i problemi di stomaco.
La ringrazio.

[#20]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Nessun tumore
confermo ancora la replica #18
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it