Utente
Buongiorno,
causa problemi intestinali che durano da due mesi ho ripetuto l'emocromo fatto un mese fa. I globuli rossi sono scesi a 4.87 (V.N. 4.9-5.5), l'MPV è ancora sceso a 6.2 (V.N. 7.2-11-1).
Ho letto che sopratutto l'MPV scende a causa di infiammazioni intestinali.
Potete darmi una spiegazione?
Grazie

[#1]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Il volume medio piastrinico (MPV) può abbassarsi durante i processi infiammatori intestinali. Bisogna però capire che tipo di disturbi intestinali lei ha e che disturbi le provocano.
Buone vacanze
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#2] dopo  
Utente
I disturbi sono che la notte mi alzo dal letto per andare in bagno, feci molli, a volte anche mentre faccio colazione.
Esame feci negativo, cura per 1 mese con fermenti lattici, terapia con Normix, nessun miglioramento. Non so più cosa fare.
Grazie dottore

[#3]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Le consiglio di eseguire un esame: calprotectina fecale ed eventualmente fare una colonscopia
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#4] dopo  
Utente
Devo eseguire il clisma a doppio contrasto a metà settembre.
La calprotectina fecale che esame è ed a che cosa serve?
Grazie dottore

[#5]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
La calprotectina fecale è un esame non invasivo, che si esegue in qualsiasi laboratorio di analisi che permette di constatare se ha una patologia infiammatoria del colon
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#6] dopo  
Utente
OK. Grazie. chiederò in laboratorio i tempi per eseguirla e se ci sono delle provette adatte alla raccolta delle feci. Grazie

[#7]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Di niente, a disposizione
Buone vacanze
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#8] dopo  
Utente
Anche a lei, la informerò al riguardo.
Visto che devo esguire questo esame sulle feci è il caso di aggiungere altri esami, sempre sulle feci?
Premetto che ricerca sangue occulto e parassiti hanno dato esito negativo.
Grazie

[#9]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
No basta quello
saluti
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
ho eseguito la calprotectina fecale ed ha un valore alto:
163.10 (V.N. inferiori a 70).
Cosa mi può consigliare al riguardo?
Grazie

[#11]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Dovrebbe fare una colonscopia
La saluto e sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#12] dopo  
Utente
Buonasera, grazie per aver risposto.
La colonscopia potrò farla solo tra un mese, oppure lei reputa di farla urgentemente?
Se non la disturbo le farò sapere il risultato.
Buona serata

[#13]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
L'urgenza dipende dalla sua sintomatologia, mi faccia comunque sapere. A sua disposizione per ulteriori chiarimenti
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
martedì dovrò eseguire la colonscopia.
Da qualche giorno le feci sono ritornate normali, non mi alzo più la notte per andare in bagno, l'aria nella pancia è diminuita.
Che sia dovuto al fatto che da circa 3 settimane sto mangiando finocchi a pranzo e cena?
Mi consiglia, tenendo conto della mia età (56 anni), dell'anamnesi e del fatto che, per prenotare una colonscopia i tempi sono di circa 1 anno,
di farla ugualmente?
Grazie

[#15]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
le consiglio di eseguirla non solo per i disturbi che lei ha avuto ma soprattutto perchè ha l'età per iniziare a fare prevenzione.
a sua disposizione per ulteriori consigli.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#16] dopo  
Utente
Ok, grazie Dottore,
la farò.
Buongiorno

[#17]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Buonagiornata a lei
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#18] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
ho eseguito ieri la colonscopia.
Il referto riporta:
Agevole introduzione dello strumento e difficoltosa progressione per tortuosità del colon sigmoideo, fino all’ileo terminale esplorato per 15 cm. Valvola agevolmente transitabile.
Negli ultimi 10 cm. di ileo si rinvengono i villi che si presentano appiattiti con presenza di alcune erosioni aftoidi delle dimensioni comprese tra i 3 e 6 mm., in presenza di tratti stenotici. Nel fondo cecale e nelle labbra della valvola sono presenti altre microerosioni d pochi mm. Normale tutta la restante mucosa colica e rettale esplorata. Si eseguono biopsie multiple per tipizzazione istologica anche a carico del cieco, ascendente, trasverso, discendente, sigma e retto.
Conclusioni diagnostiche:
Quadro endoscopico compatibile con malattia di Crohn a localizzazione ileo-colica (valutazione istologica in corso). Dolicosigma.

Sono da operare? E' una situazione grave?
Sono molto preoccupato.
Può darmi un parere al riguardo?
Grazie

[#19]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Direi di aspettare l'esito istologico e poi ne rivediamo il tutto.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#20] dopo  
Utente
OK. Grazie.
Le farò sapere l'esito istologico appena me lo daranno.
Buona giornata

[#21]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Ok a presto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#22] dopo  
Utente
Buonasera Dr.Favara,
le invio l'esito dell'esame istologico.

Campione biologico:
1 BX ILEO – 2 COLON CIECO ASCENDENTE – 3 COLON TRASVERSO – 4 COLON DISCENDENTE
5 – BX SIGMA – 6 – RETTO.

Diagnosi
01) FRUSTOLO DI MUCOSA DI PICCOLO INTESTINO CON MODESTO INFILTRATO LINFOCITARIO E GRANULOCITARIO DELLA LAMINA PROPRIA E, MARGINALMENTE, PICCOLO FRAMMENTO DI MUCOSA TOTALMENTE EROSA CON PROLIFERAZIONE DI PICCOLI VASI A TIPO DI TESSUTO DI GRANULAZIONE (ULCERA?).
02) 03)05)06) FRUSTOLI DI MUCOSA COLICA CON MODESTE NOTE FLOGISTICHE CRONICHE DELLA LAMINA PROPRIA.
04) FRUSTOLI DI MUCOSA COLICA CON MODESTE NOTE FLOGISTICHE CRONICHE DELLA LAMINA PROPRIA E MODESTO ISPESSIMENTO DELLA MEMBRANA BASALE.

Può darmi un parere al riguardo?
Sono preoccupato per l'ulcera, non sarà un tumore?
Mi dica la verità.
Grazie


[#23]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Non è un tumore ma penso che la diagnosi sia compatibile con la malattia di Crohn.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#24] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
stasera ho la visita gastroenterologica, se non disturbo le farò sapere sull'esito.
Cordiali saluti

[#25] dopo  
Utente
Purtroppo nel referto c'è scritto solo ULCERA con il punto interrogativo, è per questo che io l'ho disturbata, perchè non so ancora se ho il Crohn o altro.
L'anatomopatologo, tramite un amico che lo conosce, mi ha consigliato di fare anche un clisma opaco a doppio contrasto.
Può capire, gentile Dottore, che mi son cadute le braccia solo al pensiero di dover effettuare in poco tempo un altro esame così pesante.
La ringrazio ancora per la disponibilità.
Cordiali saluti.

[#26]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
L'ulcera è una perdita di sostanza della mucosa presenta nel m. di crohn.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#27] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
oggi ho eseguito la visita gastroenterologia.
Mi hanno prescritto ecografia addome con studio spessore anse intestinali, perché riferisco anche dolore a destra sotto l’ultima costola.
FT3, FT4, TSH, anticorpi anti endomisio IgA, anticorpi antigliadina deaminata IgA e IgG, IgA totali, Vit. B12, folati, sideremia, ferritina.
Pentasa 500 mg 2 cp al mattino, 2 cp a pranzo e 2 cp a cena per un mese.
Mi ha detto che potrei anche non avere il Crohn.
Sinceramente non ci capisco più niente.
Potrei avere un suo parere? Grazie

[#28]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Esegua gli esami che le hanno prescritto e inizi la terapia e poi rivaluteremo alla luce di tutto.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#29] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
la informerò al riguardo.
Anzichè prendere il Pentasa 3 gr. al giorno posso prendere l'Asacol da 800 per 3 volte al giorno?
Buona giornata

[#30]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
meglio 4 al giorno; 1 al mattino 2 pomeriggio e 1 la sera lontano dai pasti.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#31] dopo  
Utente
Grazie

[#32]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
di niente
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#33] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
oggi ho eseguito ecografia addome con studio spessore anse intestinali. Le scrivo il referto.

ECOTOMOGRAFIA DELL’ADDOME
L’indagine ha evidenziato lievi irregolarità delle pareti del colon ascendente. Si osserva, inoltre, modesto aumento di spessore e riduzione dell’ecogenicità dell’ultimo tratto dell’ileo. Tali reperti potrebbero essere compatibili con una condizione di flogosi cronica.
Il fegato, nei valori della norma per dimensioni (127 mm nel diametro longitudinale massimo),
presenta una modesta disomogeneità eco strutturale. Nel suo contesto si riconoscono alcune formazioni transoniche, riferibili a cisti displasiche, la maggiore delle quali, nel segmento 4, misura 16 mm circa. In corrispondenza del segmento 7 è inoltre evidente una formazione iperecogena omogenea di 12 x 11 mm circa, già evidenziata in precedenti indagini strumentali, compatibile verosimilmente con angioma capillare.
La colecisti, distesa, presenta pareti lievemente ispessite. Non sono comunque evidenti definiti echi endoluminali di significato patologico.
Regolare il calibro delle vie biliari. Nella norma il calibro della vena porta.
Milza nella norma per dimensioni (93 x 54 mm nei diametri longitudinale e coronale), ad ecostruttura omogenea. Non sono evidenti nel suo contesto definite formazioni espansive.
Il pancreas appare regolare per dimensioni ed eco struttura. Non sono evidenti dilatazioni del Wirsung né, compatibilmente con l’interposizione del meteorismo intestinale, definite formazioni espansive.
I reni appaiono nella norma per sede, forma, dimensioni (92 e 102 mm nel diametro longitudinale a destra e sinistra) e spessore parenchimale. A destra sono evidenti alcune cisti para-pieliche la maggiore delle quali, nel terzo inferiore, misura 17 mm circa. Non si osservano bilateralmente dilatazioni delle vie escretrici.
Non si apprezzano definite tumefazioni linfonodali peri-aortiche e para-cavali.
L’aorta addominale, regolare per decorso e calibro, mostra adese alle pareti alcune minute placche calcifiche, che non determinano comunque stenosi organiche significative.
La vescica, modicamente distesa (110 ml circa), presenta pareti lievemente ispessite, da ipertrofia del detrusore. Non sono evidenti definiti echi endoluminali di significato patologico.
La prostata è lievemente aumentata di dimensioni (47 x 40 x 32 mm) nei diametri trasversale, longitudinale e antero-posteriore), ad eco struttura lievemente disomogenea. Nel suo contesto sono evidenti alcune calcificazioni, esito di prostatite cronica e/o pregressa. Non si riconoscono, con tale approccio ecografico sovra-pubico, definite formazioni espansive della porzione periferica ghiandolare né interruzioni della capsula prostatica.
Dopo minzione si apprezza un residuo vescicale di 25 ml circa.

Ho ritirato il referto dei seguenti esami: FT3, FT4, TSH, IgA totali, Vit. B12, folati, sideremia, ferritina. Sono tutti nella norma tranne i folati 3.0 (valori normali 3.1-20.5).
Gli altri esami: anticorpi anti endomisio anticorpi anti gA, anticorpi antigliadina deaminata IgA e IgG non sono ancora pronti.

Scusandomi della lunghezza del messaggio, può darmi un parere al riguardo, nel frattempo che ritiri gli esami per la celiachia?
Grazie della sua disponibilità e gentilezza.

[#34]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
come le dicevo in un consulto precedente lei deve eseguire una colonscopia con iloscopia e biopsie sia ileali che al colon
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#35] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
la colonscopia l'ho già eseguita, precedentemente le avevo già scritto il referto sia della colon che dell'esame istologico.
L'eco addome e gli esami ematochimici mi sono stati prescritti dopo aver ritirato il referto dell'istologico perchè 'anatomopatologo non aveva refertato con certezza il morbo di Crohn.
Lei mi aveva scritto di informarla sul risultato sia dell'eco che degli esami ematochimici.
Può darmi un parere se l'esito dell'eco ed il fatto che i folati siano bassi sono compatibili con il morbo di Crohn?
Grazie e scusi del disturbo

[#36]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Le chiedo scusa ma per problemi al pc non riuscivo ieri a vedere i contatti precedenti. Si penso che ci siano alte probabiltà che si tratti di Crohn.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#37] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta.
La certezza di avere il Crohn, in base agli esami effettuati:colonscopia, esame istologico, ecoaddome ed esami ematochimici, chi me la da?
Il gastroenterologo, nonostante l'anatomopatologo non lo certifichi?
Io avrei bisogno di qualcuno che lo attesti, in modo da poter essere seguito da un centro specializzato per effettuare i vari controlli periodici ed ottenere tutte le esenzioni per la patologia.
Scusandomi ancora le auguro buona giornata.

[#38]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Purtroppo se l'anatomo patologo non scrive che si tratta di m. di crohn non è possibile solo dal referto endoscopico essere sicuri; purtroppo è un problema costante per tutti i centri di endoscopia e per l'anatomo patologo che se non trova il granuloma specifico non può dire che si tratta di crohn.
In ogni caso si rivolga ad un centro che si occupa di MICI
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#39] dopo  
Utente
Grazie Dottore.
A fine mese dovrei andare in un centro.
Le farò sapere sull'esito della visita.
Buona giornata

[#40]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Buona giornata a lei
a presto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#41] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
mio figlio 15enne, causa dolori sotto l'ombelico a sx, ha eseguito vari esami, tutti negativi tranne l'esame microscopico delle feci che mostra discreto numero di leucociti e presenza di muco, l'esame colturale è negativo.
Cosa può essere visto che i dolori durano da 2 settimane?
Grazie

[#42]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
L'alvo com'è? diarroico, stiptico o normale; ha febbre'
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#43] dopo  
Utente
Alvo normale senza febbre, il mal di pancia gli passa soltanto quando è in posizione supina, quando si corica la notte.

[#44] dopo  
Utente
Integro quanto scritto, il dolore fisso cessa quando è coricato, anche se alla palpazione sotto l'ombelico sente ugualmente dolore.
Grazie Dr. Favara.
Cordiali saluti

[#45] dopo  
Utente
Dopo evacuazione gli aumenta il dolore per circa 2 ore, poi gli fa male come prima.

[#46]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Molto probabilmente si tratta di un problema di colon irritabile ma penso sia corretto che lo faccia visitare da un gastroenterologo.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#47] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
l'ho fatto visitare e gli ha prescritto eco anse intestinali, esami tirodei e celiachia.
Anche se a 3 anni ha fatto test genetici per celiachia negativi.
Siamo preoccupati perchè il ragazzo è inappetente, stanco ed ha perso 2 kg in 2 settimane.

[#48]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Faccia allora gli esami e poi ci riaggiorniamo
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#49] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Favara,
oggi ho ritirato il referto dell’ecografia delle anse intestinali di mio figlio 15enne, che riporta quanto segue:
Si osserva modico aumento di spessore della mucosa del colon discendente (2 mm circa).Tale reperto potrebbe essere compatibile con una condizione di flogosi.
E’inoltre presente una diffusa distensione meteorica intestinale.
La colecisti, distesa, presenta sporadici echi endoluminali sospesi, come si osserva nelle condizioni di modico addensamento della bile.
I reni appaiono nella norma per sede, forma, dimensioni e spessore parenchimale. Non sono evidenti calcoli né dilatazioni delle vie escretrici. A sx si osserva un setto mesorenale, riferibile a ipertrofia colonnare o doppio distretto.
Il resto tutto nella norma.
Può darmi un parere al riguardo?
Grazie
P.S. Le ricordo che gli esami ematochimici e la CALF sono negativi

[#50]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Se la calprotectina fecale è negativa le consiglio un'alimentazione ricca di frutta (lontano dai pasti) e verdura cruda (insalata) a pranzo e cena e un buon apporto di acqua (almeno 3 litri al dì); attività fisica regolare e magari ci risentiamo più in là.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#51] dopo  
Utente
Grazie Dott. Favara....lei è sempre gentile e disponibile....Trascorra una serena giornata....Ancora grazie.....

[#52]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
di niente sempre a sua disposizione per ulteriori chiarimenti e consigli
la saluto e buona giornata anche a lei
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#53] dopo  
Utente
Gent.mo Dr.Favara,
il gastroenterologo mi ha detto che non si fidava dell'ecografista che ha esaminato mio figlio, e che non considerava il caso sino a quando non avrei fatto rifare l'ecografia presso un ecografista di sua fiducia.
Ho dovuto quindi portare mio figlio dall'ecografista di fiducia.
Le scrivo il referto.
ESAME ECOTOMOGRAFICO DELL’ADDOME SUPERIORE ED INFERIORE
Il fegato presenta dimensioni normali (cm 12.3 circa nel diametro longitudinale) ed un regolare aspetto ecostrutturale; nel contesto del parenchima epatico non si rilevano definite lesioni a focolaio. La colecisti, normodistesa, mostra pareti regolari e non contiene calcoli. Regolari le vie biliari intraepatiche ed il calibro dell’epatocoledoco (mm3-4).
Regolare il calibro della vena porta (mm 11.4).
Il pancreas, regolare per dimensioni, non mostra dilatazioni del Wirsung e/o lesioni-massa. La milza mostra dimensioni normali (cm 9.6 x 4 nei diametri longitudinale e coronale) e regolare aspetto eco strutturale; nel contesto non si rilevano lesioni di natura espansiva.
I reni appaiono regolari per le dimensioni e spessore parenchimale; non sono evidenti immagini riferibili a calcoli e/o dilatazioni delle vie escretrici calico-pieliche.
Non tumefazioni linfonodali patologiche attorno ai grossi vasi addominali.
Regolare il calibro e decorso dell’aorta addominale.
La vescica normodistesa, mostra pareti regolari e non contiene calcoli.
Regolare per dimensioni la prostata (mm 32.34 x 22.32 x 36.32 nei diametri longitudinale, antero-posteriore e traverso con un volume di circa 13.73 ml). Nulla da segnalare a carico delle vescicole seminali e a livello del cavo pelvico.
Utile follow up ecotomografico.
Può darmi un parere al riguardo?
E' possibile che, a distanza di una settimana, dopo aver seguito i l suo consiglio di fare un'alimentazione ricca di frutta e verdura ed introdurre un buon apporto di acqua (almeno 3 litri al dì) sia sparito l'aumento di spessore della mucosa del colon discendente (2 mm circa) e l'addensamento biliare?
Inoltre, come mai il secondo ecografista non ha segnalato che "a sx si osserva un setto mesorenale, riferibile a ipertrofia colonnare o doppio distretto"?
Ringraziandola le auguro una serena serata..

[#54] dopo  
Utente
P.S. Il dolore sotto ombelico a sx lo ha sempre.

[#55]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Purtroppo non sono ecografista e non le saprei dire del perchè delle differenze; del secondo non capisco del perchè del follow-up visto che non riscontra nulla di anormale. in ogni caso rimango convinto che si tratti di un colon irritabile, ma il mio è un parere da prendere con le pinze visto che non vedo e visito il paziente.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#56] dopo  
Utente
Grazie dott.Favara, sto pensando di far eseguire al ragazzo una terza ecografia per togliere ogni dubbio.Anche io mi chiedo il perche' del follow-up ....
La prego di scusarmi per il continuo disturbo che le arreco...
Cordiali saluti

[#57]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
non mi disturba, mi tenga informato.
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#58] dopo  
Utente
Gent.mo Dr. Favara,
le allego il referto della terza ecografia.
Può darmi un parere al riguardo? Soprattutto per quanto riguarda il fegato lievemente aumentato, colecisti, microcalcolo ed ispessimento colon sx.
Grazie
Il fegato è lievemente aumentato per dimensioni (mm.152 nel diametro longitudinale massimo). Non si rilevano alterazioni eco strutturali e/o lesioni di tipo focale. La colecisti ha pareti lievemente ispessite. Non si rilevano in sede endoluminale evidenti calcoli. Il coledoco è nella norma per aspetto e calibro. Il pancreas, regolare per dimensioni, non mostra alterazioni dell’ecostruttura non si riconoscono nel contesto dilatazioni del Wirsung e/o lesioni massa. La porta è regolare per calibro (mm.4). la milza è nella norma per dimensioni (mm.92,5 x 35,2 nel diametro longitudinale e coronale); non si riconoscono nel contesto splenico lesioni di tipo espansivo. Non si rilevano in sede peri-aortica e para-cavale evidenti tumefazioni linfonodali. I reni sono nella norma per dimensioni e spessore parenchimale (mm.93,5 e 8,3 mm.104 e 13,5 nel diametro longitudinale e nello spessore di parenchima a destra e a sinistra). A sinistra, in corrispondenza della porzione inferiore del seno renale, si rileva un micro-calcolo caliceale di circa mm.1. Non si rilevano concomitanti dilatazioni delle vie escretrici. Niente di rilevante a carico delle aree surrenaliche. La vescica, normodistesa, non presenta alterazioni parietali ed endoluminali significative. La prostata è nella norma per dimensioni (mm 42,7 x 40,8 x 22,9 e mm.20,8 rispettivamente nel diametro longitudinale, trasversale, antero-posteriore e nel volume). Non si rilevano alterazioni eco strutturali significative a carico della porzione periferica ghiandolare. Niente da segnalare a carico delle vescicole seminali. Dopo minzione non si ha ritenzione di urina in vescica. Si rileva un lieve ispessimento della parete del colon discendente (mm. 2,1). Tale reperto è compatibile con una condizione di flogosi peraltro aspecifica. Per un’ulteriore valutazione dell’evoluzione di tale reperto si consiglia follow up clinico ed ecografico.

[#59] dopo  
Utente
P.S. Il fegato è aumentato di dimensioni da 145 a 152 mm. in 12 giorni!!!!!

[#60] dopo  
Utente
Può essere un effetto del Neiodarsolo in flaconcini che gli ha dato il medico di base?
Grazie

[#61]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Purtroppo non avendo il paziente davanti diventa difficile capire bene il quadro comunque le dimensioni del fegato che aumentano in 12 giorni non credo sia possibile in un ragazzo giovane pertanto non si allarmi più di tanto, magari esegua gli esami per la funzionalità epatica e poi mi fa sapere.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#62] dopo  
Utente
Grazie
Esami per funzionalità epatica erano negativi qualche giorno prima di fare l'ecografia.
Per quanto riguarda colecisti, microcalcolo ed ispessimento colon sx cosa ne pensa?
Scusi ancora del disturbo

[#63]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
L'alvo com'è? diarroico? stiptico, il dolore è sempre costante?
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#64] dopo  
Utente
Il dolore è costante, l'alvo è stiptico.

[#65]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Mi può fare un dettaglio standard dell'alimentazione che esegue? purtroppo non posso dare terapie in questa sede ma dei consigli di correzione dell'alimentazione sbagliata si, mi faccia sapere
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#66] dopo  
Utente
La mattina a colazione latte con brioss.
A scuola merenda con biscotti Ringo Pavesi.
A pranzo ed a cena mangia di tutto. La sera a merenda 2 brioss e frutta secca (3 noci).
La notte dopo cena intorno alle 21.30 2 brioss e frutta secca (3 noci).
Adesso sta mangiando più frutta e verdura e bevendo circa due litri di acqual al giorno.
Grazie dottore

[#67]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
l'alimentazione non è ottimale. le consiglio:
colazione:
Latte fette biscottate e marmellata;
metà mattinata:
Frutta di stagione
Pranzo:
un primo con modico condimento e un'insalata verde
tardo pomeriggio:
frutta di stagione
cena:
un secondo con insalata verde
Abolisca le noci e le brioss e i fuori orari serali faccia bere almeno 2,5 litri di acqua al giorno soprattutto lontano dai pasti.
spero di esserle d'aiuto
la saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#68] dopo  
Utente
Come mai bisogna abolire le noci?
La frutta secca dicono che fa bene.
Le mangia anche perchè è sottopeso e gli danno calorie.
Purtroppo non è un ragazzo con molto appettito.
Le brioss con cosa le sostituisce?
La frutta a pranzo e cena la deve sostituire con quella fuori pasto?
Grazie

[#69] dopo  
Utente
Come mai bisogna abolire le noci?
La frutta secca dicono che fa bene.
Le mangia anche perchè è sottopeso (1.70 m per 51 kg) e gli danno calorie.
Purtroppo non è un ragazzo con molto appettito.
Le brioss con cosa le sostituisce?
La frutta a pranzo e cena la deve sostituire con quella fuori pasto?
Grazie

[#70] dopo  
Utente
Gent.le Dott. Favara
ho portato mio figlio dal gastroenterologo che ha prescritto una terapia al termine della quale ha previsto una rettosigmoscopia. Posso scriverle il principio attivo del farmaco prescritto?
Grazie

[#71]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
si certo
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#72] dopo  
Utente
Grazie dott. Favara,
il principio attivo del farmaco è la rifaximina in associazione ai probiotici.
Ho molto dubbi sulla professionalità del medico che l'ha visitato ( uno specializzando del primo anno !!!! ) soprattutto per la prescrizione della rettoscopia....Mi è stato consigliato da un'altra persona di sentire un altro parere cosa che farò sicuramente.
Ringraziandola per la sua disponibilità le auguro una serena giornata

[#73]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Come terapia ok, magari per la retto aspettiamo di vedere come và con la terapia.
aspetto sue notizie tra qualche settimana
la saluto e serena Pasqua
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#74] dopo  
Utente
Buona Pasqua anche a lei....

[#75]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
grazie
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#76] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara,
non fidandomi della visita gastroenterologica fatta da uno specializzando al primo anno e della conseguente terapia con rifaximina, ho fatto visitare mio figlio 15enne da un altro gastroenterologo che ha escluso a priori, visti gli esami negativi, la colonscopia.
Gli ha prescritto un ciclo con mesalazina per ridurre il dolore dovuto all'ispessimento al colon sx di 2 mm.
A questo punto non sappiamo più cosa fare, dargli la rifaximina o la mesalazina?
Grazie e di nuovo auguri.

[#77]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Proverei con la seconda terapia.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#78] dopo  
Utente
Grazie del suo consiglio, anche io opterei per la mesalazina.
Il 6 aprile mio figlio verrà visitato al mio posto dal gastroenterologo che segue me.
Se non disturbo le farò sapere cosa ha intenzione di dargli per ridurre il dolore persistente sotto l'ombelico a sx, visto che ha solo 15 anni e che tutti gli esami sono negativi, tranne l'ispessimento di 2mm.
Buona giornata

[#79]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
ok aspetto sue notizie
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#80] dopo  
Utente
Buongiorno,
il gastroenterologo gli ha prescritto lo spasmex per 5 giorni, nessun effetto positivo.
Quindi, riassumendo, 3 gastroenterologi 3 pareri e terapie diverse.
Antibiotico intestinale il primo, mesalazina il secondo e spasmex il terzo.
Se chiedessimo un'altro parere sicuramente avremmo una quarta terapia.
Mi chiedo se la gastroenterologia è una specializzazione diversa da studente a studente.
A lei le conclusioni.
Andiamo bene in sardegna!!!!!
Scusandomi del disturbo arrecatole.

[#81]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Sig.ra cosa le posso rispondere?? non posso giudicare l'operato dei colleghi che peraltro non conosco ed in ogni caso non mi permetterei lo stesso. penso che nell'approccio ad un paziente con i sintomi bisogna per prima cosa ascoltarlo, poi visitarlo, in casi in cui si deve fare discernimento su varie ipotesi si fanno eseguire esami di laboratorio e/o indagino diagnostiche... per tutto quersto esistono i PDTA che molti colleghi illustri costruiscono per aiutarci nelle diagnosi e far eseguire gli esami più corretti per ogni patologia, ma che molti sconoscono e/o non seguono. quindi che dirle? spero che troverà un collega che posso realmente aiutarla.
la saluto e a sua disposizione per qualsiasi consiglio
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#82] dopo  
Utente
Buongiorno Dr.Favara,
mio figlio 16 enne, causa persistenza dolore a sx sotto ombelicale, anche se attenuato rispetto a prima, ha eseguito di nuovo eco addome ed anse intestinali che hanno mostrato una riduzione dell'aumento del diametro longitudinale max del fegato (prima era 152 mm, adesso 140); la colecisti presenta sempre pareti ispessite e si rileva un aumento della milza a 103.
Ha eseguito esami ematochimici che mostrano un aumento della PCR (da 1.5 a 3.6), aumento di aptoglobina e diminuizione di albumina.
Emocromo, CALF e Transaminasi sono nella norma.
Può darmi un suo parere al riguardo?
Grazie

[#83]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Sta assumendo dei farmaci? per le dimensioni del fagato stia serena mentre il valore di PCR indica uno stato di flogosi.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#84] dopo  
Utente
Non assume nessun farmaco, anzi da due mesi ha smesso il kestine antistaminico che prendeva da un anno a giorni alterni.
Come si può indagare dove è localizzata la flogosi?
Possibile che quando l'ispessimento a sx era 2.1 gli esami erano normali e adesso che si è ridotto a 1.9 la PCR sia aumentata?
Grazie

[#85]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
ma ha una colecisti ispessita...
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#86] dopo  
Utente
Si, ma la aveva anche quando la PCR era normale....

[#87] dopo  
Utente
Quindi la colecisti ispessita può far aumentare la PCR?
Come si cura?
Ci sono esami che controllano lo stato intestinale senza che venga fatta una colonscopia?
Grazie della sua disponibilità


[#88]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
La colecisti se è ispessita molto probabilmente è infiammata pertanto la PCR insieme alla V ma comunque sono indici di flogosi ma non ci dicono dov'è la flogosi.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#89] dopo  
Utente
La entero risonanza è indicata in questi casi?

[#90]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
[#91] dopo  
Utente
Grazie, con o senza mezzo di contrasto?
Ha 16 anni

[#92]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
con mezzo di contrasto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#93] dopo  
Utente
Non è pericoloso per un adolescente?

[#94]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
no signora è attualmente l'esame radiologico più attendibile per questo tipo di patologie; naturalmente deve essere fatto in un centro di riferimento di qualità e con personale che sà gestire anche i giovani pazienti.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#95] dopo  
Utente
Buongiorno, negli ultimi esami fatti da mio figlio 16enne la PCR si è normalizzata ed anche l'elettroforesi.
Nell'esame microscopico delle feci risulta però presenza di fibre carnee parzialmente digerite.
Cosa significa?
Grazie Dottore

[#96]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
La presenza di fibre carnee può significare che esiste la possibilità di una carenza degli enzimi che aiutano a digerire la carne oppure che esiste una peristalsi che non permette un lavoro corretto dei tratti intestinali deputati alla degradazione della carne.
Esegue degli esami per la valutazione del pancreas.

scusi il ritardo nella risposta
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org