x

x

Indigestione, congestione?

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno gentilissimi medici,
Avrei bisogno di un vostro aiuto.
Non capisco esattamente cosa mi succede, so solo con certezza che mi sento parecchio male. Ieri sera ho cenato con della pasta di riso e poi del latte freddo con cereali. Faceva assai caldo, ero sudata, e temo di aver preso aria forse dal ventilatore. O non lo so.
Fatto sta che dalle 19 di ieri ho iniziato ad accusare strani dolori allo stomaco e non ho chiuso occhio la notte intera. E nell'arco di essa sono anche andata ad evacuare 3-4 volte. Sono passate quasi 24 ore e non avverto nessun miglioramento. Sono terribilmente stanca. Ho evacuato ancora qualche volta. Ma quello non mi preoccupa. La cosa che più mi fa stare male e' lo stomaco. Avverto tensione e un grosso mattone al petto. Ho dolore e bruciore. Mi sento bloccata. A volte ho lo stimolo al vomito ma non viene su nulla. A volte faccio aria, ho provato a prendere sia del gaviscon sia la cara vecchia acqua e limone. Ma continuo a stare male. E ammetto che in me inizia a nascere della preoccupazione e tristezza perché sto male, non riesco a concentrarmi su null altro, sono stanchissima e vorrei solo che passasse.
Vorrei cordialmente sapere se e' una cosa grave o meno quella che mi sta accadendo, cosa potrei fare per risolverla al più presto e cosa fare per evitare che riaccada ancora.
Aggiungo anche di avere totale inappetenza. E ci tengo a risottolieneare che mi sento davvero male male male.
Perfavore chiedo un aiuto da parte vostra.
Nella speranza di poter stare meglio,
Vi ringrazio per l'attenzione.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Reflusso ed indigestione appaiono i suoi problemi.
L'ansia peggiora il quadro.

<<ci tengo a risottolieneare che mi sento davvero male male male.>>
... si è fatta visitare?

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi recherò dal medico domani mattina appena possibile. Nel frattempo c'e' qualcosa che io possa fare per attenuare un po' i sintomi? Ahimè non riesco a dedicarmi ad alcuna attività quotidiana per via di come mi sento. Nell'arco della giornata sono riuscita a mangiare poco nulla e non avendo dormito la debolezza si fa sentire. Ho provato poco fa a prendere uno yogurt e ho fatto una grande fatica. Temo di passare un'altra notte insonne a causa dello stomaco. Cercherò di stare tranquilla per non peggiorare la situazione ma mi sento davvero a pezzi. Non so cosa fare per sentirmi meglio. Grazie per la sua risposta dottore.
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Potrebbero esserle utili antiacidi e procinetici .,, ma si tratta di terapia medica
che richiede una prescrizione e quindi una visita che la preceda.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho provato già da ieri ad assumere un paio di gaviscon advance (mi era stato prescritto qualche tempo fa per via del reflusso) ma stavolta non ho notato nessun miglioramento. Come se non lo avessi assunto. Capita sporadicamente che io abbia dei problemi digestivi, ma non da stare così male come adesso, per cui non so come comportarmi. Temo di passare un'altra notte insonne purtroppo e il dolore non mi vuole dare pace. Sono abbastanza sconfortata. La ringrazio ancora per la sua gentile attenzione.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ieri mattina mi sono recata dal medico di famiglia. Gli ho raccontato quel che avvertivo e mi ha detto che sarà stato colpa del grande caldo afoso che abbiamo avuto negli scorsi giorni. Al che mi ha dato delle fiale di integratori bbtonik per tirarmi un po su e aiutarmi a mangiare. Ne ho assunta una ieri mattina e una stamattina. Fatto sta che anche se i crampi e i forti dolori allo stomaco si siano attenuati, io continuo ad avvertire un grande disagio, un blocco nel petto e ancora dolori. E non riesco a mangiare quasi nulla che mi viene di nuovo male. Non so più come comportarmi. Ci vorrà ancora molto prima che io mi riprenda? Non posso permettermi di stare ancora male lunedì. Grazie per l'attenzione.
[#6]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Riallacciandomi alle mie ipotesi diagnostiche
le riferisco
che il reflusso ha durata non prevedibile,
un indigestione ... solo qualche giorno!
[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio vivamente!

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio