Utente 301XXX
Buonasera,

mi sono sottoposto a degli esami del sangue di controllo prescritti dal mio medico di base, Tutti i valori rientrano nel range del laboratorio tranne un aumento che riguarda:

colesterolo hdl 36 mg/dl 40-59
trigliceridi 262 mg/dl 30-150
alt 152 U/l 12-78
Gamma GT 205 U/l 15-85

Il mio medico mi ha prescritto una ecografia completa dell'addome e la ripetizione degli esami ematici a 12 giorni di distanza da questi riportati effettuati il 2 novembre.

Premesso che sono un soggetto g6pd carente (favismo), sovrappeso di una quindicina di kg, non bevo, se non in rarissime occasioni anche se il 17 ottobre durante una festa ammetto di aver bevuto parecchio. Fumatore (anche se per un mese e mezzo non ho fumato), ho avuto della febbre nel mese di settembre curata con antibiotici e tachipirina,e un successivo episodio di febbre da raffreddamento curato con sola tachipirina 1000 fino a 5 giorni prima le analisi.

Vi chiedo è possibile che questi valori,in attesa di ripetere gli esami, siano potuti essere influenzati dal consumo di alcol durante la suddetta festa di compleanno e dall'assunzione dei farmaci elencati ? Quanto può incidere il fumo di sigaretta ?

E infine devo preoccuparmi fortemente ?

Ho effettuato anche l'elettroforesi e il mio medico mi ha comunque rassicurato sulle curve che vanno ad interessare direttamente fegato.

Grazie anticipatamente per la vostra risposta

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Fumo e alcol sono nemici del fegato!
Ad ogni modo i suoi valori credo possano essere legati alla sua ipercolesterolemia
e quindi ad un "fegato grasso" (=steatosi epatica).
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Buonasera dott. Quatraro,
il mio livello di colesterolo secondo le analisi corrisponde a 193 mg/dl (range 0-190), valore che il mio medico ha definito ottimale.
Nel caso di steatosi epatica la cura consta solo di una dieta ?
Già da oggi il mio medico di base mi ha ordinato una dieta leggera con pasti piccoli e frequenti, vietandomi ogni Sorta di fritto, soffritto, bevanda gassata ed alcol e dolciumi di vario genere.
Posso permettermi una pizzata settimanale ? Un bevanda come la coca cola zero è da bandire completamente ?
Nel caso di sospette epatiti per cui farò i markers, le analisi del sangue avrebbero segnalato qualcosa ?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La dieta polipi dica è mandataria e quindi obbligatoria.

Non sarà certo la CocaCola a far precipitare la situazione.

Meglio parlare con esami alla mano che fare ipotesi temerarie.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 301XXX

La ringrazio,
lunedi mattina mi sottoporrò alla ecografia completa dell'addome, e il 13 ripeterò gli esami ematici.
Chiedevo lumi sull'epatite perchè accennata dal medico curante tra le varie possibilità che possono alterare i valori alt, gamma gt e trigliceridi e nonostante le sue rassicurazioni ammetto di essere un pò preoccupato

[#5] dopo  
Utente 301XXX

Dottore buongiorno
mi scusi. ieri mi ero scordato di chiederle una cosa.
Leggendo sul bugiardino della tachipirina, trovo probabili complicazioni epatiche dopo assunzione di paracetamolo. Avendo assunto per 3 giorni tachipirina 1000 ogni 8 ore e per altri 4 giorni una pastiglia, sempre da 1000, dopo pranzo e cena, considerando che l'ultima pastiglia l'ho presa 4 giorni prima degli esami ematici, è verosimile che questa abbia potuto alterare le analisi ?

[#6] dopo  
Utente 301XXX

Buonasera,
L'esito dell'ecografia è stato fegato leggermente ingrossato e lieve steatosi epatica.
Fra qualche giorno ripeterò le analisi del sangue integrate dai marker per epatite.
Ho seguito il consiglio di seguire un alimentazione più sana con l'unico strappo di una pizza (margherita) a settimana, abbondante consumo di verdure e riduzione drastica di grassi. Mi è stato proibito il consumo di dolci di qualsiasi specie, fritti, insaccati e bevande gassate.
Volevo chieder e consigli sull'alimentazione. Va bene lo srile attuale o è troppo restrittivo ?
Vorrei evitare un fai da te generico

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Va benissimo quanto le hanno indicato.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 301XXX

Grazie dottor Quatraro, la ringrazio per la sua risposta e disponibilità, aggiornerò con i nuovi esami

[#9] dopo  
Utente 301XXX

Buonasera,
Ho ritirato stamane i risultati delle analisi del sangue :
Got 32 UI su range di 0-37
Gpt 62 UI su range di 0-42 ( precedenti 152 UI su range di 12-78)
Gamma gt 76 UI su range di 11-50 ( precedenti 152 UI su range di 12-78)

HCV (metodo eclia) 0,06 mUI/ml su range di 0-1
Bilirubina totale 1.06 mg/dl su range di 02-1.20
Antitrombina III. 27,9 mg/dl su range di 17-41

Ci sono stati dei miglioramenti ? Potrebbe darmi dei chiarimenti ?

Ringrazio

[#10] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La riduzione della transaminasemia è un chiaro miglioramento.

Continui a seguire le indicazioni del suo medico.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente 301XXX

Dottore, buonasera, la ringrazio per la sua risposta.
Il mio medico è stato meno tenero dire, mi ha riferito che le analisi potrebbero essere viziate dal diverso dosaggio utilizzato nel laboratorio, pur ammettendo un globale lieve miglioramento. Dovrò ripetere le analisi nel mese di Gennaio.
Secondo lei la differenza di parametri fra i due laboratori può aver compromesso il quadro di lettura generale ?

[#12] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Secondo il mio parere No.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente 301XXX

Grazie Dottore per le sue risposte.
Ho il referto completo dell'ecografia fatta a Novembre.

Esame ostacolato dalla presenza di abbondante meteorismo.
Per quanto valutabile, il fegato è aumentato per dimensioni (147 mm nel diametro longitudinale massimo) e presenta una modesta disomogeneità ecostrutturale e iper - reflettività diffusa del parenchima da steatosi; non si riconoscono peraltro al momento attuale aspetti riferibili a lesioni di tipo focale. La colecisti è distesa e alitiasica. Il coledoco è nella norma per aspetto e calibro. nei limiti il calibro della vena porta.
Niente da segnalare a carico di pancreas (ad ecostruttura iperecogena come da involuzione fibro-adiposa), milza e reni.
Non si riconoscono immagini riferibili e tumefazioni linfonodali-
L'aorta è nella norma per calibro. Regolare il decorso della vena cava.
La vescica, normodistesa, non mostra alterazioni parietali ed endoluminali di significato patologico.
La prostata è nella norma per dimensioni ed ecostruttura.
Non si rilevano falde fluide libere in addome.

Mi scuso se non ho potuto riportare prima tale referto, ma purtroppo, sono spesso fuori sede.

Volevo chiederle se il quadro è coerente con il percorso iniziato per la cura della steatosi, premettendo che l'ecografia è stata fatta a una settimana esatta dai primi esami ematici.

Ho alcuni dubbi, perchè il mio medico, prima certissimo della diagnosi di steatosi, mi ha accennato a nuovi esami da eseguire a gennaio.

La ringrazio e le porgo i miei auguri per le Feste.

[#14] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Calza perfettamente quanto scritto in replica #1.

Auguri per le Feste anche a lei.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#15] dopo  
Utente 301XXX

Buonasera.
Oggi ho ritirato gli esiti degli ultimi esami del sangue effettuati il 22 gennaio


Got 35 UI (0-37)
Gpt 63 UI (0-42)
Gamma gt 38 UI (11-50)

Colesterolo 143 mg/dl (140-220)

Trigliceridi 60 mg/dl (40-160)

Colesterolo hdl 34 mg/dl (35-75) L

Colesterolo ldl 96 mg/dl (66-178)

Globuli rossi. 4.53 M/ul (4.50-6.50)

Emoglobina 12.2 g/dl (13-18) L

Ematocrito 37.8% (40-50) L

Volume corpuscolare medio 83 fl (76-96)

Contenuto emoglobinico medio 26.8 pg (27-32) L

Concentrazione emoglobinica media 32.2 g/dl (30-36)

Ampiezza distrib. rbc cv 12,5% (11.5-14.5)

Wbc globuli bianchi. 4.8 k/uL (4.0-11)

Lin linfociti 1.7 k/uL (1.5-4.0) 34,6%

Mon monociti 0.6 k/uL (0.0-0.8) 11,7% H

Eos eosinofili 0.2 k/uL (0.0-0.4) 4,3%

Bas basofili 0.0 k/uL (0.0-0.1) 0%

Neu neutrofili 2.3 k/uL (2.0-7.5) 49,4


Albumina 57% (54.0-69.5)

Alpha 1 2.6% (1.4-2.8)

Alpha 2 11.4% (9.1-13.8)

Beta 12.8 % (8.7-14.4)

Gamma 16.2% (10.6-19.2)

Albumina 4.2 g/dl (3.2-5.8)

Alpha 1 0.2 g/dl (0.1-0.2)

Alpha 2 0.9 g/dl (0.6-1.1)

Beta 12.8 g/dl ( 0.5-1.2)

Gamma 1.2 g/dl (0.5-1.5)

Prot. Tot. 7.5 (6.0-8.0)


I valori delle gamma gt sono rientrati, nonostante dieta povera di grassi e aumento attività fisica rimangono mosse le gpt alt e pur dentro il range sono aumentate di una unità le got ast. Ho cercato di nigliorare lo stile di vita, a parte il fumo che ancora non sono riuscito ad eliminare.

Noto anche un ribasso dell'emoglobina, ematocrito, contenuto emoglobinico medio. Potrebbe dipendere dalla dieta che privilegia l'apporto di vegetali ?

Il colesterolo hdl rimane sotto i limiti.

Come considera questi risultati ? Ha dei suggerimenti ?
Ringrazio anticipatamente

[#16] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ottimi risultati.
L'anemia lieve potrebbe essere legata ad una dieta similvegana
ma occorre visita e conoscenza diretta per i giusti approfondimenti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#17] dopo  
Utente 301XXX

Dott. Quatraro, la ringrazio per la sua cortesia e disponibilità. Inizierò a prendere del Legalon su prescrizione del mio medico di base e effettuerò analisi bimestrali. La aggiornerò. Sul fatto che il colesterolo hdl rimanga di poco sotto la soglia minima, che posso fare ?
Grazie ancora

[#18] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Con i valori descritti direi ... nulla!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente 301XXX

Buongiorno dottore,
Dopo un mese di assunzione di legalon, e sospensione di 45 giorni, come prescrittomi dal medico curante, ho ripetuto gli esami ematici.

GOT 29 U.I. (0-37) precedenti 35
GPT 71 U.I. (0-42) precedenti 63
GAMMA GT 72 U.I. (11-50) precedente 38
Glicemia 79mg/dl (60/100)
FOSFATASI ALCALINA 211 U.I. (94-266)
CREATININA 1.16 mg/dl (0.9-1.3)
Emocromo completo tutti i parametri dentro range di riferimento tranne Emoglobina. 12.5 g/dl (13.0-18.0).

Premettendo che mi sono attenuto alla dieta ipolipidica e ipocalorica perdendo quasi 18 kg in 5 mesi, non avendo assunto alcol o farmaci, come mai i miei livelli di transaminasi persistono fuori dai parametri ?
Il mio medico mi ha prospettato nuove analisi, non ritenendo i valori altissimi, ma considerando che questi devono rientrare. Vorrebbe escludere fattori autoimmuni.
Lei cosa mi consiglia ? Inizio ad essere un po' scoraggiato per questo risultati nonostante tutta la mia accortezza a seguire le linee indicate dal mio medico di base.
La.ringrazio