Utente
Salve sono un maschio di 63 anni al quale 13 anni prima hanno diagnosticato piccoli diverticoli discendente e sigma, con Clisma opaco doppio contrasto, e colonscopia dove è stato asportato un polipo molto piccolo e benigno, i diverticoli sono stati asintomatici per molto tempo ora purtroppo si sono risvegliati, probabilmente colpa di cambiamento di Nazione ( mi sono dovuto trasferire in America) e perciò anche di alimentazione, e di situazioni adesso molto ma molto stressanti. Non ho particolari disturbi ma da tre mesi ho quasi costantemente un dolore alla fossa iliaca sx e fianco sx ma raramente quando sono fermo o sdraiato a letto ma si fa sentire quando mi muovo sopratutto quando mi chino per raccogliere qualcosa. Ho sopratutto la notte molta aria e borgogli nella pancia, la mattina il dolore è sopportabile ma più "udibile" che si allevia o passa dopo aver evacuato, stessa cosa quando mangio a pranzo il dolore si allevia, la sera si intensifica,non ho febbre ne perdite di sangue, le feci sono normali di colore marrone chiaro e vado in bagno max due volte al giorno non sono dimagrito ma sono molto preoccupato e quasi in sindrome depressiva, . Ho letto sul web tante cose che mi hanno terrorizzato, penso di dover assumere i classici antibiotici non assorbili ogni mese per 7 giorni per malattia divertivolare ( i sintomi che ho rispecchiano pienamente queta patologia) e antinfiammatori.
L'unico grande problema che in America senza assicurazione devi pagare tutto e i prezzi sono 20 volte più cari che in Italia (la mia cara Amata Italia).... Ed io non posso permettermelo vi chiedo cari Dottori posso curarmi con il fai da te ( Normix e quant'altro spedito dall'Italia)? Oppure pagare 3000$ una colonscopia e altrettanti un Gastroenterologo.Aiutatemi per favore

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può assumere la Rifacimina secondogenito dosi assegnate in Italia.
Più che la colonscopia occorre il controllo clinico che un
medico americano dovrà effettuarle.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la celere risposta, ma io in Italia non prendevo nulla per i diverticoli poiché erano asintomatici, adesso sono da due anni e mezzo in America e ho questa sintomatologia da tre mesi riportabili appunto alla malattia diverticolare, mia sorella che anche lei ha la diverticolosi mi ha detto di prendere il Normix e fermenti lattici, domani ho appuntamento con un gastrointerologo Americano per ottenere appunto l'antibiotico non assorbìbile da Lei indicatomi ( che poi sarebbe il Normix Americano).
Sono molto preoccupato riguardo i diverticoli perché questo improvviso risveglio dopo 13 anni? Mai avuto disturbi in precedenza. Ho avuto anche per un periodo di tempo sintomi ricollegabili al colon irritabile. Non voglio eseguire una nuova colonscopia potrebbe essere pericolosa con i miei diverticoli, grazie comunque a Lei e a tutto lo staff di Medici Italia

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
... con il tempo i diverticoli possono aumentare di numero e dimensione!
Non rilevo utilità per una colonscopia per quanto descritto.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Salve Dottore sono stato, come le avevo detto, da un Gastroenterologo Americano che mi ha visitato è chiesto svariate cose, al termine della visita mi ha detto che sono affetto da colite nervosa probabilmente per la seria situazione stressante che sto passando attualmente, i diverticoli secondo lui non c'entrano poiché il dolore da me lamentato è molto tenue e non compatibile con una malattia diverticolare, lui pensa che sia tutta una questione nervosa, ( pensi che questa mattina al pensiero di dover subire la visita sono andato due volte in bagno con feci semi liquide ed avevo dolore al colon che mi è diminuito appena defecato la prima volta è praticamente passato alla seconda evacuazione).
Mi ha prescritto bel Bentyl 3 compresse al giorno per un mese, e dopo avermi chiesto se avevo l'assicurazione, mi ha detto che alla mia età dopo 13 anni dovrei rieffettuare la colonscopia, ma non mi ha obbligato a farla me lo ha solo consigliato.
Io ritengo come da lei suggerito che attualmente non ci siano motivi per effettuarla ma che nel prossimo futuro, potrei ripeterla. (Appena avrò una assicurazione medica).
La ringrazio per la sua pazienza e per le sue sempre veloci risposte.
Sinceramente la salutò con tutto lo staff.....grazie

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Grazie per la sua cortesia!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera Dottore, sono di nuovo io perché purtroppo le cose non vanno troppo bene, come le avevo già scritto il Gastroenterologo qui in America mi ha diagnosticato colite nervosa e prescritto un ciclo di antispastici. Ma dopo 6 giorni ho avuto scariche diarroiche, appena sveglio due scariche poi stranamente mi passano e le feci ridiventano pressoché normali ma almeno una volta al giorno ho una sola scarica di diarrea o feci semi liquide. Ho sempre i leggeri dolori al fianco sx e fossa iliaca sx, ma non sono spami ma bensì leggere fitte e non li avverto quando sono a letto oppure seduto ma sopratutto quando mi muovo o mi chino, sono dolenti alla pressione ma stranamente dopo che ho premuto il fianco e la fossa iliaca il dolore quasi cessa, allo stesso modo se mando aria e se evacuo, altre volte evacuo normalmente, feci formate a banana o salsiccia marroni. Un sintomo esageratamente presente e il borborgoglio, meteorismo che ho tutto il giorno ma sopratutto la notte oppure è sopratutto la notte che lo sento ma è veramente notevole. Di seguito le scrivo il risultato del clismaopaco a doppio contrasto eseguito 13 anni fa: - presenza di una piccola formazione diverticolare in corrispondenza del discendente e di qualche piccolo diverticolo intramurale in corrispondenza della voluta del sigma senza che si evidenzino alterazioni di distensibilita' parietale. Non evidenzia di lesioni stenosanti infiltranti o aggettanti in lume intestinale. Aspetto lievemente convoluto della flessura splenica. Opacizzazione reflua dell'ultima ansa illegale con caratteristiche di normalità.
Adesso sono veramente in ansia tremenda sono di base un uomo molto ansioso ma adesso non riesco più a dormire la notte, poiché appena mi sveglio la notte per fare pipì ( soffro di ipertrofia prostatica benigna) mille pensieri mi passano per la testa e non dormo, una volta dopo un ora che mi ero svegliato, di notte per fare pipì, sono dovuto scappare in bagno per fare diarrea praticamente liquida e di colore verdastro. Io ancora ritengo che i sintomi da me accusati siano riportabili alla malattia diverticolare semplice, ma il Medico Americano sembra essere orientato per la colite nervosa, le ricordo come già scritto che una coloscopia qui in America costa $3.000 ed io non ho i soldi per farla. Anche dallo scritto avrà capito caro Dottore il mio stato psichico, un ansia che mi fa pensare alle cose più incredibili, poi internet non aiuta molto a stare tranquilli con quello che si legge, in Italia avrei già risolto il mio problema ma qui in America se ai i soldi ti curi altrimenti puoi pure morire.
Vorrei prendere dei probiotici ma non so quali usare e che dose prendere, la rifaximina non me la danno se non ho la prescrizione del medico, non so cosa fare se ho la colite nervosa come diagnosticato dal Medico di qui con questo stato d'ansia enorme non penso me ne possa uscire così facilmente, so di averla disturbata è preso molto del suo prezioso tempo e per questo le chiedo scusa ma sono veramente preoccupato mi creda..... Cordiali saluti e sinceri ringraziamenti a Lei e tutto lo Staff.....grazie

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Non rilevo motivi di preoccupazione!!

Purtroppo si può soffrire contemporaneamente sia di diverticoli che di colon irritabile.
Non deve eseguire una colonscopia ma affrontare una idonea terapia che,
senza visita medica diretta,
non può esserle consigliata online!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
Molte grazie Dottore per la Sua risposta, ho contattato il Medico Americano il quale mi ha detto che devo aumentare il Bentyl a 20mg per 4 volte al dì, se il dolore non passa devo fare una TAC addome. Questo non ha contribuito a tranquillizzarmi anzi....qui è molto differente dall'Italia ( mia cara Italia) sono molto più "freddi" robottizati, "inumani"......non capisco perché non mi fa fare una terapia antibiotica mi dà antispastico per un mese e non mi accoppia un antibiotico, oggi sono andato in bagno per quattro volte la prima volta normale la seconda un poco più blanda la terza blanda e la quarta chiaramente liquida. E come se fossi affetto da un batterio intestinale e il Normix mi avrebbe aiutato non crede?
Il dolore ( ma non posso chiamarlo dolore e più un leggerissimo fastidio) non mi passa, o meglio mi passa per un tot di tempo ma poi mi torna sempre leggero, quando vado in bagno non ho dolore, se non premo non mi duole, e ha volte è sempre presente e lo sento di più nei movimenti, ( solo qualche volta prima della necessità di evacuare o eliminare aria mi duole un pochino) comunque sempre dopo aver evacuato o eliminato aria quando premo mi fa meno male o addirittura mi passa.
Ora le dico cosa ho intenzione di fare, mia sorella dall'Italia mi ha inviato due scatole di Normix è una di enterolactis plus, prenderò il Normix ogni 12 ore e enterolactis 1 volta al giorno prima di mangiare, questo per 7 giorni ( una scatola) poi ripeterò la stessa cosa il mese dopo.
Speriamo mi passi questo fastidio che le ricordo si protrae da quasi 4 mesi, altrimenti non so veramente cosa pensare, sono dimagrito 2 kg in sei mesi ma onestamente per il poco mangiare poiché cerco di evitare tutto quello che mi può fare male, in pratica quasi non mangio, scusi per il tempo che le prendo immagino che Lei abbia mille cose da risolvere e da fare, ma io le confido una cosa per me estremamente importante ho avuto la fortuna di incontrare una donna più giovane di me ma eccezionale la quale mi ha donato due stupendi figli una femminuccia di 5 anni e uno stupendo maschietto di 3, non mi preoccupo esclusivamente per me ma di loro, vorrei vederli crescere, essergli vicino, aiutarli,ascoltarli, insomma crescerli....finché posso e finché vivrò.
Per loro ho smesso di fumare, per non dare il cattivo esempio, mi dedico a loro tutto il giorno,( mia moglie lavora 14 ore al giorno) insomma assieme alla mamma sono la MIA VITA!!!!!!
Scusi Dottore per la confessione, che non c'entra nulla con la Sua Professione, ma volevo in qualche modo fargli capire come mi sento è darLe una idea di come sono!
La Sua risposta mi tranquillizza un pochino e spero voglia seguitare a rispondermi, la saluto cordialmente e sinceramente la ringrazio.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, sinceramente aspettavo una Sua risposta che invece non ho ricevuto, avrà avuto i Suoi motivi e se l' ho disturbata le chiedo scusa.
Le scrivo invece per ponerle una domanda, cioè ho ricevuto dall'Italia il Normix 200mg e lo sto assumendo ogni 6 ore inoltre prendo enterolactis plus 24 mld 1 al di, ho ricevuto buoni risultati ma mi aspettavo di meglio, poiché ho almeno una scarica di diarrea al giorno, stranamente dopo aver fatto delle feci assolutamente normali, oppure il perfetto contrario prima la scarica di diarrea e poi feci normalissime.
Il leggero dolore al fiianco e alla fossa iliaca sx è sempre presente ma mi ci sto abituando, invece le scariche diarroiche avvengono dopo la prima colazione( tisana di camomilla con nulla) o subito dopo i pasti che sono sempre a base di carboidrati pasta sopratutto ( il mangiare Americano non lo sopporto proprio). Le chiedo come mai questa alternanza tra feci normali e subito dopo diarrea? O addirittura feci normalissime miste a pura acqua? La ringrazio per il Suo tempo e spero che voglia rispondermi per tranquillizzarmi su una situazione che sta diventando psicologicamente ingestibile, grazie sinceramente saluti cordialissimi.

[#10]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi senz'altro.

Non ho altro da scriverle se non
purtroppo ripetere quanto le ho già scritto, ovvero che
"Si può soffrire contemporaneamente sia di diverticoli che di colon irritabile."
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#11] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta, se non la disturba la terrò informato sugli sviluppi. Comunque pensavo che l'assunzione ogni 6 ore di Normix 200mg mi avrebbe risolto il problema, ( lo prendo già da tre giorni) invece ho durante il giorno almeno una scarica di diarrea, e successivamente una evacuazione con feci normalissime, ( evacuo max 2/3 volte al giorno) mentre io pensavo che il Normix avrebbe tolto la diarrea. Le chiedo questa alternanza di feci normali e diarroiche a quanto ho capito è causata dal colon irritabile e dalla Diverticolosi??
Grazie ancora Dottore per la sua pazienza

[#12]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Entrambe le patologie possono dare tali sintomi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#13] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta, alla fine mi devo rassegnare a convivere con questi problemi, devo dire per correttezza e sincerità, anche per chi mi legge, che i leggeri dolori che accuso alla palpazione della zona sx sono ulteriormente diminuiti, resta molto meteorismo ma anch'esso si sta ridimensionando, penso che queste patologie siano particolarmente ostiche da eliminare anche perché su base emotiva, ed io durante il giorno dopo aver defecato normalmente poi consciamente HO PAURA CHE ARRIVI LA SCARICA DIARROTICA, ed ecco che arriva puntualmente.
Certo ci vorrebbe un controllo emozionale ma vallo a spiegare ai miei neuroni ansiolitici.
Una solo domanda ancora Dottore sono quattro mesi che vado avanti così secondo Lei quanto tempo passerà ancora per riavere la mia " vita" senza "gabinetto portatile"
La ringrazio di cuore e ammiro la Sua professionalità, sono molto lontano come Lei sa, ma sarei felicissimo, se fossi in Italia, di incontrarla e stringerle la mano, complimenti caro Dottore ha tutta la mia ammirazione, saluti cordialissimi ........la Puglia è bellissima.....GRAZIE

[#14] dopo  
Utente
Scusi ma mi sono dimenticato di chiederle una cosa cioè, sono 36 giorni che ho smesso di fumare (fumavo 12 sigarette al giorno) può questo aver influito sui sintomi psicologici delle patologie? O meglio può essere una mancanza di "schifezze assunte con il fumo" che mi danno questi disturbi, che le ripeto durano da quattro mesi, grazie e FORZA BARI sinceramente saluti cordiali....

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
L'astinenza da fumo può procurare disturbi di tipo psicologico (es. nervosismo).
Purtroppo sia il colon irritabile che i diverticoli sono patologie croniche con le quali deve rassegnarsi a convivere.

Cordiali saluti dalla splendida Puglia!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Utente
Grazie Dottore, lo immaginavo, purtroppo dovrò fare "bel viso a cattivo gioco", ma sempre meglio così che "altro"..... Se non la disturba le scriverò in seguito per altri consigli, i medici a stelle e strisce non mi convincono molto sono troppo "commerciali" non so se mi intende, lei è un professionista che da consigli e informazioni gratis ed oltretutto è del Sud ( popolo che io conosco benissimo cordiale, sincero, e generosissimo).... La Puglia è veramente stupenda io ho avuto la fortuna di visitarla e mi è rimasta nel cuore.... Mi chiamo Fernando e Le rinnovo la mia ammirazione e i miei cordiali e sinceri ringraziamenti a Lei e a tutto lo staff di MediciItalia per l'ottimo lavoro di consulenza professionale e specializzata che offrite, un plauso di cuore a tutti.....Grazie grazie di cuore

[#17] dopo  
Utente
Caro Dottore, eccomi di nuovo a scriverle perché ieri stavo decisamente meglio quasi senza dolore e con le feci normali senza diarrea, oggi di nuovo dolore fianco sx e fossa iliaca, e prima volta feci normali e la seconda volta normali ma miste a diarrea, queste specie di piccole e leggere fitte al fianco sx si intensificano e diventano fastidiose se mi curvo in avanti o faccio altri movimenti, a volte è come se mi facesse male pure la schiena, se sto fermo seduto tranquillo non ho assolutamente nulla. Osservandomi allo specchio noto che il fianco sx e più gonfio del dx come se ci fosse una bolla di aria, penso appunto che sia meteorismo, ho fatto una terapia per 4/5 giorni con Normix ma i risultati sono stati deludenti.
Non ho altri disturbi no sangue nelle feci, non sono dimagrito, mi sento oggettivamente bene, non ho debolezze, né febbre, ho solo tanta ansia che mi sta torturando, ho una grande paura di avere qualcosa di brutto, perché questi fastidi non mi lasciano e non passano,da più di 4 mesi? nemmeno assumendo antispastico, (Bentyl 20 mg ogni 6 ore).
La notte fortunatamente non ho dolore stando supino, io ho l'abitudine di dormire sul fianco sx e non mi comporta particolari problemi solo se mi stiro o mi alzo insomma se faccio movimenti che attivano i muscoli addominali ho qualche piccolo fastidio. Però ho molto meteorismo e borbogli, e riposo poco e male causa ansia e cattivi pensieri, il Medico Americano mi ha detto che se non passano i dolori entro un mese, mi farà fare una TAC addome e questo mi ha terrorizzato, perché vuole che faccia questa indagine mirata alla ricerca di brutti mali? Dottore mi aiuti Lei per favore.....sto veramente male pscologicamente aspetto la sua risposta, grazie e scusi tanto il disturbo. Grazie per i saluti Dalla splendida Puglia, cordiali saluti e grazie

[#18]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A distanza non posso far altro che rassicurarla sulla benignità
... ma anche sulla cronicità ... dei due noti problemi (diverticoli e colon irritabile).

... purtroppo non posso curarla online,
deve necessariamente farsi gestire da un medico ... in carne ed ossa!

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#19] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, le chiedo soltanto leggendo I miei sintomi Lei che ne pensa. Oggi per esempio ho evacuato normale e non sono andato più in diarrea? Però ho le fitte al fianco e al basso ventre, io penso sia accumulo di aria infatti quando la espello mi diminuiscono le fitte...Perché questa altalena un giorno bene, due male, poi di nuovo bene....sempre presente tanta aria e borboglio e meteorismo. Grazie e scusi il disturbo.... Infine Perché il Normix non mi ha fatto praticamente nulla....

[#20] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, le chiedo soltanto leggendo I miei sintomi Lei che ne pensa. Oggi per esempio ho evacuato normale e non sono andato più in diarrea? Però ho le fitte al fianco e al basso ventre, io penso sia accumulo di aria infatti quando la espello mi diminuiscono le fitte...Perché questa altalena un giorno bene, due male, poi di nuovo bene....sempre presente tanta aria e borboglio e meteorismo. Grazie e scusi il disturbo.... Infine Perché il Normix non mi ha fatto praticamente nulla....vista l'ansia che mi tormenta poter assumere una compressa di 10mg di clordiazepoxido
prendo tutti i giorni

Analapril 20mg
Metformin 500 mg
Carvedilol 125mg
Cardio Aspirina da 81 mg
Urino zinco plus per la prostata

Posso prendere questo ansiolitico che è adatto anche per il colon irritabile?
Grazie e scusi