x

x

Problemi intestinali persistenti

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

buongiorno scrivo per mia madre che ha 74 anni e soffre di diverticolite da parecchi anni, sono ormai 17 giorni che presenta parecchi sintomi tra cui febbre dissenteria persistente nausea e forti dolori addominali. la maggior parte di questi sintomi si sono risolti, tranne degli spasmi e giramenti di aria che gli partono dallo stomaco e arrivano al intestino che le creano un forte nervosismo e non riesce piu nemmeno a stare in piedi, la lingua è una patina bianca e giallastra prevalentemente nella zona centrale e la sente acida come un limone... questo è il sintomo che dopo 20 giorni non si è ancora risolto nonostante sia stata visitata in tre pronti soccorsi e valutata anche da due chirurghi del pronto soccorso stesso, è stata valutata anche da un gastroenterologo con ecografie del caso e cure da lui assegnate. e valutata piu volte anche dal medico di base che per questo ultimo sintomo non sà piu cosa fare! proponendo una nuova visita grastroenterologica, (tra le terapie che ha fatto il grastroenterologo gli ha dato il duspatal ma dice che anche se nn abbiamo la certezza sia quello gli provochi prurito di notte e nn sempre mal di stomaco) chiedo a voi esperti cosa consigliate di fare per mia madre che siamo veramente in una situazione che nn si risolve!! si scarica regolarmente con feci normali da quando è guarita la dissenteria, l indolenzimento intestinale è quasi sparito. sta prendendo anche dei lorazepam e buscopan ogni 8 ore che migliorano la situazione soltanto per un paio di ore! non sappiamo piu che fare! il medico di famiglia consiglia eventuali esami di intolleranza alimentare o malassorbimento intestinale! lascio la parola a voi esperti! grazie per le eventuali risposte!! dimenticavo ha eseguito anche radiografie al pronto soccorso esami del sangue e delle urine che davano una leggera cistite ormai risolta e una piccola infiammazione dagli esami del sangue... ha fatto anche tutti gli esami delle feci!! (tutti gli specialisti. medici pronto soccorsi e medico curante hanno escluso un problema organico) ma allora come mai ci sono ancora questi fastidi ! hanno consigliato un eventuale colonscopia tra 3 mesi quando nn avrà piu infiammazzione ne dolori. per un eventuale rischio di perforazione intestinale!!
lascio la parola a voi esperti! grazie per le eventuali risposte!!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
I problemi acuti mi sembra si siamo risolti e potrebbe essere residuata una probabile intolleranza alimentare (lattosio ?). Sta assumendo dei probiotici ? Quando ha eseguito l'ultima Colonscopia ?


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
si medico di famiglia secondo lui è difficile ci siano intolleranze alimentari. ma medici pronto soccorso invece hanno detto potrebbe essere! l ultima colonscopia l ha eseguita nel 2008, ma quella glie l hanno sconsigliata al momento per rischio perforazione intestinale dato gli episodi acuti e infiammatori che ha appena avuto!! si sta assumento da 5 giorni 2 enterolactis plus al giorno! fermenti lattici
questo fastidioso problema si verifica sempre dopo pranzo , dopo che va ascaricarsi ma con meno intensità.. e la notte verso le 11/12, gli crea molto disagio e un gran nervosismo specialmente nelle gambe e fà fatica a stare in piedi!! quando non va a scaricarsi è piu intenso e molto fastidioso!! da cosa potrebbe dipendere.. ci stà facendo impazzire tutti qui a casa non deve essere piacevole
[#3]
dopo
Utente
Utente
qualcuno che potrebbe darmi altri consigli? stamani sono stato da un altra grastroenterologa e ha detto potrebbe essere lo stomaco la causa di questi spasmi che creano questa agitazione e forte nervosismo! a breve farà una gastroscopia! a voi risulta possa essere possibile sia lo stomaco?
gli ha prescritto anche due pastiglie al giorno levobren 25mg un farmaco per rilassare il tubo digerente ma per ora nessun miglioramento. poi volevo approfittare per chiedere un altra cosa tre lorazepam al giorno che assume da 1 mg piu queste altre 2 pastiglie di levobren è troppa roba? o nella norma! grazie buone feste a chi risponderà
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non credo sia lo stomaco e non assocerei i due farmaci. Ribadisco il sospetto sulle intolleranze e mi concentrerei sull'alimentazione.

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html

[#5]
dopo
Utente
Utente
grazie per le risposte, ora la situazione è migliorata con questi farmaci che ha prescritto l ultima gastroenterologa. il levobren... speriamo bene! la ringrazio per le risposte e buone feste!!
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Di nulla ed auguroni.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio