x

x

Dolori intestinale

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve gentili Dottori, vi scrivo perché è da quasi un anno che sto avendo problemi intestinali che si ripercuotono sulla mia vita sociale, vi racconto in breve il mio problema:

verso marzo 2015 ho cominciato ad avere forti dolori intestinali associati a diarrea che poi si è tramutata in alternanza tra feci compatte e diarroiche, andai dal gastroenterologo e dopo vari accertamenti mi fu diagnosticata una malattia da reflusso con disbiosi associata, ora sto prendendo non in maniera continua per colpa mia probiotici più esomeprazolo, ultimamente però ho avuto strani sintomi che mi hanno fatto salire lo stato di agitazione, gonfiore dell addome forti tremori associati a brividi di freddo ma senza avere stati influenzali dolori sotto le costole parte destra e bruciori alternati a formicolio nella zona sotto ombelicale e sopra pubica oltre ad uno strano formicolio scrotale quando arriva lo stimolo di defecare.

Recentemente ho effettuato le analisi del sangue e a parte le ALT del fegato tutto rientrava nella norma ves pcr creatinina azotemia ecc ecc. Cosa dovrei fare? È il caso forse di effettuare una colonscopia posso fare anche una entero rm insomma cerco un aiuto per guarire da questa situazione. Cordialità
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non serve al momento la Colonscopia. Bisogna escludere eventuali intolleranze alimentari. Di base comunque è presente uno stato ansiogeno, su un colon irritabile, che peggiora la situazione.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio