Attivo dal 2015 al 2016
Gentili dottori ho ritirato l'esito della biopsia del duodeno per sospetta celiachia.
Scrivo il referto

Biopsia duodeno
Descrizione macroscopica 3 piccoli frammenti
Diagnosi:
Lembi mucosa del piccolo intestino con villi presenti normiconformati, presente lieve flogosi cronica aspecifica interstiziale. Non evidenza di significativo aumento del numero dei piccoli linfociti in sede intraepiteliale.
Volevo chiedere con questo referto posso escludere la celiachia? Potreste spiegarmi gentilmente cosa significa: Lieve flogosi cronica aspecifica interstiziale?
Attendo una vostra risposta

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sostanzialmente è un esito nella norma.
Per la diagnosi, dipende dal contesto clinico e va fatto riferimento al colega che la segue.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Mi scusi dottore io vorrei sapere se posso escludere la celiachia. E il significato di flogosi cronica aspecifica interstiziale

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non puo' escluderla.
Infiammazione.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Mi scusi ancora allora prima perché mi ha scritto che sostanzialmente é nella norma e ora mi dice che non posso escluderla. Gli esami ematici risultano negativi e il gastroenterologo che mi segue dice che non é celiachia

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Le ho scritto che l'esito delle biopsie e' sostanzialmente nella norma.
La diagnosi di celiachia e' un'altra cosa.
Per questo le ho scritto di far riferimento al suo medico che terra' conto,appunto,anche degli esami ematici,tra l'altro.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2015 al 2016
Ho letto una sua risposta in cui un utente scriveva in seguito ad una biopsia chiede un parere sul referto per escludere la celiachia: mucosa con flogosi cronica aspecifica e non aumento dei linfociti intraepiteliali e Lei ha risposto:quadro tranquillizzante escludendo di fatto la celiachia. A me invece risponde ( con lieve flogosi cronica aspecifica, villi normoconformati e senza evidenza di un aumento significativo dei linfociti intraepiteliali) che non posso escluderla per l'infiammazione,
perché la diagnosi di celiachia é un'altra cosa.

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non le ho scritto che non puo' escluderla PER l' infiammazione.
Le ho scritto che la diagnosi richiede una valutazione clinica complessiva dove l' esame istologico è solo uno degli elementi da considerare.
'Infiammazione' era la risposta al suo quesito in merito al significato di flogosi cronica aspecifica interstiziale.
Farei quindi riferimento al suo gastroenterologo che è a conoscenza del quadro complessivo e , come ha scritto, esclude la diagnosi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it