Utente
Buonasera, sono un ragazzo di 22 anni. Sono affetto da immunodeficienza a comune variabile (per cui faccio infusioni da Subcuvia) che mi ha dato come conseguenza una ileite, con zone ipertrofiche della mucosa (ma niente di preoccupante), quando feci la colon la situazione era quella e alla misurazione della calprotectina il risultato era lievemente superiore alla norma. Anche il SOF che feci era negativo. Le mie feci inizialmente erano a tanti pezzettini di colore marrone chiaro e andavano sul fondo, col tempo (grazie all'assunzione di Asacol800 3cpr/die e Entocir 2cpr/die) le feci sono diventate più compatte però sempre di un colore molto chiaro, marrone chiarissimo, quasi tendente all'arancione. Inoltre molto spesso ritrovo materiale non digerito (come le scorze del pomodoro) o i semi.
Il problema che ho notato un paio di volte è questo: nelle feci (che sono comunque molli e non compattissime) noto oltre scorze di pomodoro, anche dei puntini bianchi e dei piccolissimi puntini neri. Inoltre ieri dopo aver defecato, le feci sono andate sul fondo (capita certe volte) ho tirato lo scarico, e stamattina quando sono andato a vedere il water, dopo aver minzionato, ho notato il fondo del water di un colore che andava dall'arancione al rosso. In una situazione come la mia, questa perdita di sostanza generalmente arancione (stavolta arancione tendente al rosso) è necessariamente ricollegabile al sangue o ci sono altre sostanze presenti nelle feci che possono essere rilasciate? Inoltre, il fatto che l'asacol sia di quel color rosso non può causare una colorazione particolare o comunque una perdita di quel colore nei materiali di escrezione?
Grazie anticipatamente per la risposta!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può essere l'effetto dei farmaci, non penserei ad un sanguinamento.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Sinceramente l'ho pensato, perchè quando le feci si appoggiano sul fondo sembrano come se perdessero una sostanza arancione che oggi tendeva anche al rosso, secondo lei questo è un qualcosa di plausibile? Considerando che ormai prendo ininterrottamente (e con una perfettissima regolarità) quei farmaci da oltre un anno? Per i puntini neri crede che sia sempre materiale maldigerito?
Grazie ancora per le risposte!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. Non vedo nulla di patologico.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Salve dottore, ho effettuato un DH per vedere un po' la situazione, oltre ad una epatosplenomegalia, e a una probabile bronchite (farò un rx il 16), mi sono state consegnate diverse provette per raccolta delle feci, senza alcuna istruzione.
Ci sono 3 provette del SOF (quelle verdi con bastoncino con scalanature), 1 provetta per calprest,1 contenitore per esame parassitologico delle feci;
la domanda è: qual è l'utilizzo di queste provette? Quante feci ci devo mettere all'interno? non mi è stato spiegato nulla. E' favoribile farlo per le feci del mattino? Come conservazione va bene il frigorifero? Considerando che la data di consegna è il 16. Inoltre volevo farle una domanda, in caso di presenza di sangue occulto è vero che il reagente si colorerebbe di violaceo tipo (per presenza di fenolftaleina), sono uno studente infermiere e vorrei capire questo particolare. Grazie anticipatamente per la risposta!

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve utilizzare le tre provette con una quantità sufficiente di feci al mattino. Non saprei dirle la colorazione dopo il reagente....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it