x

x

In seguito ad improvvisa disfagia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Egregio Dottore Le invio l'esito istologico conseguente una gastroscopia eseguita da mio suocero (75 anni) in seguito ad improvvisa disfagia. Cosa ne pensa? Il medico si era espresso in modo alquanto pessimista prospettando un intervento chirurgico radicale. Grazie per la cortese eventuale risposta.

Gastroscopia: Stomaco poco distensibile; plicatura regolare; la mucosa, diffusamente arrossata ed edematosa, presenta numerose neoformazioni a mammellonatura più o meno pronunciate. Conclusione: neoformazione vegetante dello stomaco, distribuita soprattutto a livello del corpo gastrico.

Biopsia: Dieci frammenti di mucosa gastrica con alterazioni dell'epitelio foveolare riferibili a displasia intraepiteliale d'alto grado; assenti, nei prelievi esaminati su sezioni multiple, aspetti di infiltrazione del chorion. (Neoplasia intraepiteliale d'alto grado secondo la classificazione della W.H.O., 2010). Si associano aspetti di gastrite cronica attiva con focolai di atrofia ghiandolare e di metaplasia enterica foveolare di tipo II.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
L'istologia non parla di tumore, ma vale l'interpretazione e l'indicazione dell'endoscopista in quanto le biopsie a volte possono risultare negative anche in presenza di un tumore evidente.
Sono state eseguite delle foto ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Concorderei con l'opzione chirurgica,
valutando con il suo specialista l'opportunità di una "second opinion" istologica, magari sulle stesse biopsie e/o su biopsie ripetute fra tre /sei mesi.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterol

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le vostre cortesi risposte.

1) Si, sono state eseguite le foto (le ho viste anch'io) che, purtroppo, non lascerebbero molti dubbi sulla grave situazione.

2) Esatto, lo specialista vuole ripetere l'istologico su nuove biopsie entro 7/10 giorni al massimo.

Quasi certamente si opterà per l'intervento chirurgico radicale.

Spero vada tutto bene e che possa continuare a svolgere un esistenza quanto meno dignitosa.

Grazie ancora.
[#4]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Tanti auguri per una ottimale soluzione del caso.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista Digestivo
www.enterologia.it
www.transnasale.it
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Auguroni e ci aggiorni.

Cordialità

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio