Utente
Gentili dottori,vi spiego il mio problema che ho da un bel po.
In pratica dopo essermi sparato un otorino,un dentista,un psicologo e un neurologo hi avuto la conferma di emanare l odore che tutti dicevano non emanassi.
In pratica non riesco a capire se provenga dall ano o dalla bocca,fatto sta che sia l alito che le mie feci non hanno un buon odore,sanno quasi di fogna.
premetto che appena mi sveglio e lavo i denti ho l alito di pesce/fogna e nonostante mangi qualcosa questo non va via.
Avevo pensato di rivolgermi a un gastrenterologo o un proctologo.
Dopo aver defecato diciamo che ho provato con un asciugamano a vedere se restasse cattivo odore anale e nn mi sembra resti cattivo odore.
È il caso di rivolgermi a un gastroenterologo nonostante abbia un perfetta digestione?.
Quello che vorrei sapere con certezza è se il gastroenterologo può aiutarmi in questo problema.
Per quanto riguarda tali sintomi ho letto che potrebbe essere anche sindrome dell odore di pesce ovvero tma.
Non so piu cosa fare,qualcuno può consigliarmi un po come muovermi?
Premetto che l odore è più intenso all aperto,sembrererà strano ma è cosi...

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Tale odore è riscontrato anche dai medici e dai suoi familiari ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore me lo ha fatto notare un mio parente tutto ciò,l'odore all'aperto si amplifica,non so se possa dipendere dall'ano o dalla bocca.
Francamente ho comunque un brutto odore del respiro,ma anche quando defeco puzzo tanto ed è come se l'odore mi rimanesse addosso.
Il mio alito cambia in continuazione,va dall odore di pesce a quello di marcio,per poi cambiare in quello di cacca vero e prp.
Non riesco a venirne fuori,noto che comunque anche il mio ano ha un odore accentuato,solo che cmq non dovrebe odorare di rose,ma nemmeno puzzare cosi tanto.
Aldilà del fatto,la figura del gastroenterologo potrebbe aiutarmi in questo?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo, ma se ha provato senza successo con l'odontoiatra e l'otorino (usualmente la causa orale è di loro pertinenza) può provare con il gastroenterologo.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore comunque sono riuscito a capire che l odore proviene dal respiro,anche dopo appena che mi lavo i denti ho un odore di marcio/ cacca pur non avendo carie e se mangio qualcosa la cosa peggiora.
Non ho problemi digestivi ne tanto meno reflusso,mi consiglia di proseguire con la visita gastroenterologa?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In effetti l'alitosi quasi mai proviene dal trattato digestivo. Deve quindi ritornare dall'otorino o pneumologo.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it