Utente
Buonasera a tutti, sono Alessandro, ho 32 anni. Scrissi un mese fa e ritorno obtorto collo (non me ne vogliate) a scrivervi.
Un mese fa scrissi in merito ad una colica avuta alle 6:20 del mattino che purtroppo mi accompagnò fino alle 8:30 su per giù. Dopo un mese, venerdì passato, la colica addominale si è ripresentata: dolori al basso ventre, evacuazione in bagno dapprima con lievi dolori per espellere le feci più dure, ma non appena è fuoriuscita la parte molle e diarrea allora sono cominciati e veri e propri dolori che mi hanno accompagnato per le future due ore e mezza, tanto da andare alla Guardia Medica, ma mi hanno detto di prendere delle camomille, visto che già avevo preso del Buscopan. Il giorno dopo la dottoressa mi ha dato il Debridat orale per due giorni, due volte al dì.
Dopo tre giorni dalla colica e dal non aver più evacuato , nella giornata di ieri sono andato nuovamente al bagno. Dapprima sono uscite delle "pallette" (passatemi il termine vi prego. Non so come dirlo in termini medici) dure per poi alla fine emettere un pezzo grande e molle, ma intero. Il tutto senza alcun dolore. Stamane dopo colazione sono andato in bagno: sentivo che doveva uscire ma il bagno era occupato, così ho trattenuto. Avevo dolori ma non addominali come da colica, ma bensì all'ano, un fastidio legato al fatto che dovessi evacuare. Andato in bagno ho emesso un pezzo molle diciamo come una esplosione. Nella giornata di oggi sono andato tre volte al bagno, forse i rimasugli di questi giorni prima di ieri senza andarvici? Anche oggi pomeriggio le feci erano molle e sono andato senza dolore, solo un quasi improvviso senso di defecare. Il colore delle feci , oggi l'ho notato, sono più chiare, molto, fra il marrone estremamente chiaro e (forse mi sbaglio) l'arancione. Ovviamente questi giorni non sto mangiando schifezze (dolci, non bevo caffè, niente vino rosso). Ieri ho mangiato il minestrone a pranzo, oggi pasta e piselli. La cosa che mi preoccupa non sono le volte che vado in bagno, ma bensì il fatto che la colica di un mese fa mi fece perdere 1 kg che non ho ripreso, la colica di venerdì un altro Kg. Il giorno dopo mi sono pesato e avevo acquistato 600 grammi, ripersi il giorno dopo, e ad oggi peso 64,3 per un altezza di 1:70 scarsi. Ho sempre saputo che una persona a seconda se si muove o meno, se beve tanto e poco, può dimagrire anche fino a due Kg al dì senza che questo assuma i toni di una patologia, ma solamente la normalità. E' vero?
Premetto d'essere ansioso e sedentario. Sto spesso sul computer e questo non giova alla postura e, da come ho letto, neppure al mio addome. Difatti oggi ho fatto una camminata di 50 minuti per la mia sedentarietà e perché avevo dolori all'alto addome, ai lati della bocca dello stomaco.
Fra 6 mesi ho la visita da uno specialista, prima non posso andarci per motivi economici.
Ho sempre paura sia un tumore o che il dimagrimento mi uccida.
Grazie di cuore. Buona serata e buon lavoro.
Alessandro

[#1]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Sig Alessandro stia sereno e soprattutto curi l'alimentazione a la sua attività fisica, non serve che una tantum fà una camminata di 50 minuti e poi magari sta fermo per mesi, cerchi di regolarizzarla camminando almeno 30 minuti 3 volte a settimana, beva 3 litri di acqua al giorno e mangi frutta (450 grammi al dì) lontano dai pasti e insalata verde a pranzo e cena e vedrà che i suoi disturbi scompariranno.
le auguro buone feste
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dr. Favara e grazie mille per la Sua risposta.
Cercherò di seguire a meglio il consiglio che mi ha dato. Purtroppo al mattino mi resta molto difficile uscire giacché debbo stare in casa con mia nonna anziana che purtroppo si scorda di ogni cosa e deve prendere spesso delle medicine, e soggetta a svenimenti. Due volte a settimana faccio consegne di pizze ed altri giorni ogni tanto esco di pomeriggio, anche per passeggiate con la mia fidanzata, quando è libera dal lavoro.
Cercherò di seguire il consiglio sia nelle uscite sia per quel che concerne l'insalata verde e a pranzo e a cena.
Ho preso oggi gli esami chimici delle feci. Il mio medico di famiglia ha detto che va tutto bene e che non vi è un malassorbimento.
PS per quel che concerne il mio peso che cale e risale, cale e risale ma non ne vuol sapere di riprendere quel kg perso?
Grazie mille Dr.
Anche a Lei auguro buone feste, buon lavoro e buon proseguimento di serata.
Alessandro

[#3]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Auguri ancora
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Favara, come va?
avrei una domanda gentilmente:
Ieri sono andato in bagno, duro (a "pallette", mi scusi ma non so come dirlo in linguaggio medico) dopo 4 giorni che non vi andavo. Stamane ho fatto una passeggiata di un'ora e mezza con mio padre, faceva abbastanza freddo, sui 6° - 7°, anche se ero ben coperto. Tornato a casa ho sentito il bisogno di andare in bagno, con dolori classici non forti, ed ho evacuato duro e poi subito dopo molle.
Può essere dovuta alla camminata questa scarica?
Grazie mille,
buona giornata e buon lavoro

Alessandro

[#5]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
No, diciamo che la camminata serve a regolarizzare l'attività motoria del colon, infatti chi soffre di colon irritabile trae beneficio di una attività fisica come la passeggiata, andare in bici etc, il fatto che và a palline e alterna feci solidi con feci non formate questo sta ad indicare che lei ha un colon che non funziona in maniera adeguata e quindi come le dicevo in precedenza cerchi di mangiare frutta lontano dai pasti (almeno 450 grammi al dì); verdura cruda a pranzo e a cena; beva almeno 2,5 litri di acqua al giorno ed eviti formaggi che fermentano e verdure cotte.
serene feste
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#6] dopo  
Utente
il Grana stagionato 30 mesi posso prenderlo? io evito sempre i formaggi freschi, salvo quelli senza lattosio..
.Grazie mille

[#7]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Il grana e il parmiggiano può mangiarli tranquillamente.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#8] dopo  
Utente
Grazie infinitamente dottore. E' veramente e sempre molto gentile e disponibile. I formaggi senza lattosio invece? come lo stracchino Accadì e simili?

Di nuovo Grazie dottore

[#9]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
per ora li eviti
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#10] dopo  
Utente
Grazie mille dottore...
buona domenica

Alessandro

[#11]  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
20% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Buona domenica a lei
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org