Feci non composte arancioni

Partecipa al sondaggio
Buongiorno dottore, Volevo esporle il mio problema e se le fosse possibile vorrei avere un suo parere a riguardo . Ho 36 anni , da qualche tempo sto notando un cambiamento di colore e consistenza delle mie feci , ovvero sono marroncine con tendenza all arancione e non sono totalmente formate. Da 2 mesi circa sto prendendo Eutirox 25 perché diagnosticata tiroidite di hashimoto . Forse ma non sono stata in grado di osservare questo cambiamento , questo cambiamento si è presentato gradualmente da quando ho iniziato l assunzione di questa pillola . Ho chiesto quindi parere all endocrinologo che mi segue e lui mi dice che non c'entra nulla . Ora . Lei cosa ne pensa a riguardo ? Se sospendessi per qualche giorno l assunzione di eutirox per valutare se ci sono miglioramenti , posso farlo ? Il mio Tsh è a 6, 52 ( valore normale tra o.25 e 5.oo) e il tf3 e il tf4 sono buoni . Vorrei non averla mai iniziata sinceramente anche perche non so fino a che punto la mia situazione tiroidea richieda questa somministrazione. So che si rende necessaria in casi ben piu importanti del mio . Lo scompenso che sto avendo puo in qualche modo aver a che fare con l eutirox ? Sono convalescente da mononucleosi, scoperta a settembre persiste tuttoggi ma i valori tendono a scendere . Le mie feci erano normali nella fase piu acuta del virus quindi non capisco da dove possa provenire questo disturbo . Devo preoccuparmi? Cosa posso fare ? Lunedi avrò risultati analisi fegato pancres che il medico mi ha prescritto . E sinceramente ho un po paura . Spero in un suo parere dottore . La ringrazio anticipatamente e le auguro una buona giornata
[#1]
Dr. Carmelo Favara Gastroenterologo 866 30 2
Ha eseguito un parassitologico delle feci? Mangia fibre e beve acqua in giusta quantità?

Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#2]
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Buonasera Dott. Favara
la ringrazio innanzitutto per avermi risposto
Sinceramente non ho eseguito un parassitologico, l'ho eseguito a settembre prima ancora di riuscire a diagnosticare la mononucleosi in quanto non si capiva da dove provenisse la febbricola costante che avevo , bassa (max 37.4) ma ogni giorno in determinati momenti della giornata( spesso dopo pranzo). Ed è risultato negativo
Ritiene che debba ripeterlo? Può trattarsi di colon irritabile?
Nel frattempo ho ritirato le analisi del sangue ed è tutto ok(fegato, pancreas, globuli rossi, ferro, ves nella norma)
Adesso il medico di base mi ha prescritto Relaxcol e Kaleidon per 15 giorni ( Relaxcol 2 volte al giorno dopo i pasti principali e il Kaleidon 1 volta al giorno a stomaco vuoto)
Può trattarsi di una forma di colon irritabile? La terapia prescitta ritiene sia buona?
La ringrazio anticipatamente
[#3]
Dr. Carmelo Favara Gastroenterologo 866 30 2
La terapia va bene aggiungerei un buon apporto di fibre ( frutta e insalata) e di acqua (almeno 2 litri) e 20-30 minuti al giorno di attività fisica leggera
[#4]
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Grazie mille dottore, seguirò i suoi consigli
Speriamo bene in una soluzione celere del problema. Una buona giornata
[#5]
Dr. Carmelo Favara Gastroenterologo 866 30 2
serene feste
[#6]
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Grazie mille dottore,
Buone feste anche a lei
[#7]
Dr. Carmelo Favara Gastroenterologo 866 30 2
Non abbia fretta
[#8]
Attivo dal 2016 al 2017
Ex utente
Buonasera , a distanza di circa due mesi sono di nuovo qui a scrivervi gentilissimi dottori
Il problema che avevo , episodi di diarrea , sembravano fossero terminati , forse per l'utilizzo del Kaleidon e del Relaxcol o forse perche semplicemente doveva passare. Il fatto è che a distanza di circa 2 mesi sono a scrivervi di nuovo per lo stesso problema. Di nuovo episodi giornalieri di diarrea e dolore fisso e cupo localizzato nel basso ventre a sinistra che ogni tanto si irradia sulla fascia lombare ( sempre a sinistra) .questi dolori sono a momenti, in alcune giornate diminuiscono in altre aumentano. Sto riprendendo Kaleidon e Relaxcol e sembrerebbe che la diarrea mi stia dando tregua ma il dolore in basso a sinistra zona inguine proprio no. Cosa puo essere ? Colon irritabile oppure altro ? Non vorrei spaventarmi e anzi vorrei restare tranquilla ma mi rendo conto che la cosa mi sta preoccupando, anche perché questo dolore ce l ho in forma molto blanda da circa 1 mesetto , adesso è piu forte. Vi sarei immensamente grata se mi poteste aiutare a capire. Grazie mille
Colon irritabile

Il colon irritabile (o sindrome dell'intestino irritabile) è un disturbo funzionale che provoca dolore addominale, stipsi, diarrea, meteorismo: cause, cure e rimedi.

Leggi tutto