Attivo dal 2017 al 2017
In attesa di una colonscopia per sangue occulto positivo, sono terrorizzato dall' eventuale presenza del peggio anche se sono anni che ho sintomi tipici del colon irritabile che mi hanno condotto a visita gastroenterologica e successivi esami.
Stamattina mi soni impaurito per quanto accaduto, cioè sono andato in bagno e le feci avevano un colore bruno scuro in quanto dopo cena ho bevuto succo di mirtillo, inoltre a cena avevo mangiato per contorno una abbondante (molto) porzione di barbabietole rosse e difatti l' urina prima di andare a letto era rossissima (già motivo di preoccupazione).
Stamattina l' urina era di colore giallo chiaro normale e come detto le feci erano colore marrone scuro come accade tipicamente dopo aver bevuto succo di mirtillo, ma le feci pur di colore normale rilasciavano nell' acqua del water un pigmento rossastro a tal punto da macchiare l' acqua di questo colore non proprio tipico del sangue (cioè lavatura di carne), ma con riflessi grigio-violacei.
Possibile che le feci pur non avendo avuto il colore tipico delle barbabietole rilascino questo pigmento e già dalla sera abbia già digerito ed espulso completamente quello che ho mangiato a cena?
Le feci forse a causa di questa sospetta colite sono poltacee da anni, quello che mi ha fatto prendere dal panico è il fatto che pur non avendo colori particolari hanno macchiato l' acqua di rosso-viola, mentre la carta igienica non aveva macchie del genere.
Come detto l' urina stamattina era chiara, quindi non è possibile sia stata l' urina a colorare l' acqua.

Cordialissimi Saluti!

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Possibile.Ma in ogni caso ha gia' in programma la colonscopia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Grazie!

Vorrei due risposte:

1] Comunque senza ne favorire ottimismo o pessimismo, ritiene quindi fattibile che le feci dopo aver mangiato barbabietole rosse in abbondanza possano liberare nell' acqua tale pigmento pur non avendo un evidente colore rosso?
Il colore dell' acqua era sul violetto e non sul rosso mattone tipico del sangue.

2] Sono da diversi anni (forse 5 o più) che ho feci poltacee ricche di muco, doloretti addominali vaghi, spesso forte meteorismo con evacuazioni frazionate, cioè nonostante abbia feci molli non riesco sempre a liberarmi in una singola seduta, cioè sembra rimangano bloccate nel colon.
Ho la calprotectina borderline ed in sangue occulto positivo.
Ad una ecografia addominale è stata rilevata appendicopatia cronica e diverticolosi del sigma.
POSSIBILE che un tumore del colon dia sintomi già da anni oppure a quest'ora avrebbe fatto "strada" con sintomi evidenti?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si.
Avrebbe fatto strada.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Per quanto riguarda l' ecografia anse intestinale, so benissimo che non è un esame valido per lo studio di quest'organo, mi potrebbe dire tuttavia il grado di sensibilità nella diagnosi di forme tumorali, cioè ovvio che un piccolo polipo molto probabilmente sfugge, mentre grossi polipi o tumori infiltranti con che probabilità vengono rilevati, inoltre ci sono segmenti del colon peggio esplorabili con la ecografia?

GRAZIE!

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Modestissimo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Grazie ancora!

Vorrei tre ulteriori chiarimenti, poi penso basti:

1] Mi potrebbe dire alla mia età quanto ammonta teoricamente il rischio che con la colonscopia mi facciano diagnosi di cancro o polipi ?
In famiglia da parte di mia madre ci sono casi di polipi al colon in soggetti anziani (pure a mia madre hanno asportato polipi adenomatosi all' età di 70 anni quando precedentemente le colonscopie erano risultate negative), mia nonna morta per cancro colonrettale e i miei zii operati di grossi polipi villosi, comunque sviluppati in età avanzata.
Tra i familiari NON ci sono casi di problematiche al colon o tumori prima dei 60 anni ed ho una sorella con 8 anni più vecchia di me che per ora non ha notato almeno perdite ematiche anche se le consigliano la ricerca del sangue occulto ai fini di prevenzione come oggi dovuto fare.

2] Potrebbe l' ecografista aver scambiato quello che ritiene "immagini riferibili a diverticolosi del sigma" con un tumore che infiltra le pareti coliche?

3] Un' alimentazione ricca di insaccati (come fatto fino alla diagnosi di sangue occulto) anche se associata a molta verdura e frutta, proceduta però per anni, è per forza necessariamente associata allo sviluppo di tumore o ci sono persone che hanno mangiato male e non si sono mai ammalate (pur con questo non nego l' importanza dell' alimentazione)?

CORDIALISSIMI SALUTI!!

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Direi 10%.
Si, teoricamente.
No, non necessariamente.

Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Ancora grazie!

Cerchi di non spaventarmi anche se sono senz'altro io che ho percepito male il significato delle Sue risposte.
Ma 10% mi auguro ritenga polipi, cioè 10% cancro??

Per quanto riguarda l' ecografia, il tecnico mi ha detto di persona che ha notato immagini compatibili con una diverticolosi del sigma, ma non ne era convinto.
Possibile che non possa trattarsi di diverticoli, magari solo artefatti, oppure diverticoli piccoli non ben evidenziati, adesso la Sua risposta "SI, teoricamente" mi ha freddato!
Tenesmo rettale ed evacuazione incompleta come se avessi un intestino terminale contorto (mia immaginazione) è un sintomo che trascino da anni e anni, adesso quello che potrebbe essere un canco al sigma mi sta distruggendo.
Prima il timore di un tumore al cieco a causa dei borborigmi a destra, adesso i borborigmi li avverto a sinistra......non ci capisco più niente.....


Attendo risp.....

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
A quali domande?
si, polipi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2017 al 2017
Per quanto riguarda l' ecografia, faccio copia-incolla di quanto sopra:

"""Per quanto riguarda l' ecografia, il tecnico mi ha detto di persona che ha notato immagini compatibili con una diverticolosi del sigma, ma non ne era convinto.
Possibile che non possa trattarsi di diverticoli, magari solo artefatti, oppure diverticoli piccoli non ben evidenziati, adesso la Sua risposta "SI, teoricamente" mi ha freddato!
Tenesmo rettale ed evacuazione incompleta come se avessi un intestino terminale contorto (mia immaginazione) è un sintomo che trascino da anni e anni, adesso quello che potrebbe essere un canco al sigma mi sta distruggendo.
Prima il timore di un tumore al cieco a causa dei borborigmi a destra, adesso i borborigmi li avverto a sinistra......non ci capisco più niente....."""

GRAZIE!