Utente
Buonasera. Da qualche tempo sono in cura con esomeprazolo, peridon, gerdof e selg. La causa sono dei dolori allo stomaco e alla gola con lieve afonia, quadro clinico compatibile con malattia da reflusso. Non ho effettuato una gastroscopia (l'idea non mi attira ma visto che nella mia famiglia c'è una certa famiilarità con le patologie gastriche forse sarebbe stato il caso...).
Ciò che mi preoccupa un po' è questa sintomatologia: spesso faccio feci morbide chiare (beige chiaro tipo questo https://www.sirvisual.it/catalogue/100/326/3253/3630-149%20Principale.jpg) nausea soprattutto al risveglio, aerofagia e lievi fitte a livello del fegato, soprattutto posteriormente. L'eco addome ha evidenziato una lieve epatomegalia con una quasi impercettibile steatosi e una modesta splenomegalia.
Poco tempo fa ho fatto delle analisi del sangue di routine e transaminasi e amilasi erano entrano i limiti. Inoltre, anche se credo non sia collegato, ho degli sfoghi sulla pelle tipo cheratosi follicolare.
Secondo voi è opportuno fare altri accertamenti? Quali potrebbero essere le cause?
Sono un ragazzo di 30 anni, normopeso, con abitudini alimentari normali. Se ci sono altre informazioni di cui avete bisogno rimango a disposizione. Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il fegato è l'unico organo che non duole.
Probabilmente il suo è un problema intestinale.
Faccia una visita gastroenterologica.
Resto a sua disposizione.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta rapidissima.
Ho gia fatto una visita dal gastroenterologo che ha trovato l'addome nella norma e sta trattando solo lo stomaco.
Essendo le feci chiare da imputarsi, oltre che a cause alimentari, a disfunzioni di tipo biliare, pensavo che cistifellea/fegato/pancreas potessero essere in qualche modo coinvolti. Inoltre l'epatomegalia e la splenomegalia, seppur di lieve entità, mi hanno dato da pensare.
Ho omesso, in quanto condizione benigna, che ho la sindrome di Gilbert e quindi le transaminasi sono risultate aumentate alle analisi, ma comunque nel range che ho di solito.

Secondo lei dunque non c'è motivo di preoccuparsi o di indagare oltre? Un'analisi delle urine/feci potrebbe essere utile?

Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lo potrei dire solo dopo una visita......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Ok, la ringrazio.
Nel frattempo ho effettuato le analisi delle feci.
Da segnalare:
Consistenza: Poltacea (Formata)
Reazione: Neutra (Acida)
Residui vegetali: Numerosi (Rare)
Fibre carne: Assenti (Rare)
Amido: Alcune cellule amilifere (Assente)

Questo quadro ha un significato clinico? La reazione neutra immagino sia dovuta all'esomeprazolo.
Soprattutto, cosa sono le cellule amilifere?

Grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quadro pressoché normale
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia