Utente 449XXX
Buonasera, faccio un breve riepilogo.
3 anni fa' mi è stata diagnosticata la celiachia, ho fatto gli esami del sangue e i valori di riferimento erano 1 positivo e 1 negativo.
Il medico mi ha prescritto allora una gastroscopia ed è risultato che i villi non erano appiattiti ma avevano una irritazione cronica.

Ho iniziato la dieta senza glutine e da allora non ho sgarrato neanche per un cracker, la seguo in maniera seria nonostante non mi crei grossi problemi (come ho detto non vomito o ho dissenteria o altro)

Ora, ieri ho ritirato gli esami del sangue e le transsaminasi effettivamente sono rientrate (avevano avuto un picco di 750 nel 2005!!)
ma scopro che le gamma GT sono alte (128) e analizzando i precedenti esami del sangue è stato un crescendo continuo.
Le gamma gt come ho detto sono a 128 e lo erano gia allo stesso identico valore nel 2015 ma andando indietro nel tempo anche prima della scoperta della celiachia erano perfettamente normali nel range tollerato!!

riporto qui gli esami ritirati ieri:

SG-EMOCROMO
LEUCOCITI 6.41
ERITROCITI 5.3
EMOGLOBINA 15.9
EMATOCRITO 45.5
MCV 86
MCH 30
MCHC 35
RDW 13
PIASTIRNE 207

SG-FORMAULA LEUCOCITARIA
NEUTROFILI % 71.8
LINFOCITI % 20.9 * (25-50) fUORI DAI VALORI STANDARD
MONOCITI % 6.1
EOSINOFILI % 0.9 * (1.0 - 5.0) FUORI DAI VALORI STANDARD
BASOFILI % 0.3
NEUTROFILI VALOR. ASSOLUTO 4.60
S-AST 25
S-ALT 51 * (10-50) FUORI DAI VALORI STANDARD
S-GAMMA GT 128* (11-50) MOLTO AL DI SOPRA DEI VALORI STANDARD
S-BILIRUBINA TOTALE 1.06* (0.10-1.00) AL DI SOPRA
S-BILIRUBINA DIRETTA 0.16
S-PROTEINE TOTALI 7.7
S-FERRO 108
S-FERRATINA 187
ELETTROFORESI SIEROPROTEINE (QPE)
ALBUMINA 65.6
ALFA1 4.0
ALFA2 7.3
BETA1 5.2
BETA2 4.2
GAMMA 13.7
RAPP. a/G 1.91
S- FOSFATASI ALCALINA 60

Secondo voi il problema è davvero la celiachia? potrebbe esserci qualcos'altro?
le gamma GT cosi altre sono preoccupanti e nel caso cosa potrebbero causare anche nel lungo termine?

grazie molte per il vostro tempo,
vi auguro una buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Come è il valore della Fosfatasi alcalina?
Può scriverci il referto dell'esame istologico duodenale?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Buonasera Dottore mi scuso per il ritardo nel risponderLe.

La fosfatasi alcalina è 60 in un range da
40-129

Il referto dell'esame istologico duodenale è il seguente (tenga conto che è stato fatto nel 2014 se può essere rilevante)

REPERTO ISTOLOGICO: processo infiammatorio cronico in lembi di mucosa duodenale con focali alterazioni da schiacciamento. La presenza di enterociti con orletto a spazzola rappresentato, associato al discreto incremento al numero di linfociti T intraepiteliali (35 linfociti-100 enterociti) e l'associata presenza di sporadici villi caratterizzati da altezza compresa entro un range di valori usuali (um 317 < h < um 536) rendono necessaria correlazione con esami clinico laboratoristici potendo risultare compatibili con una forma di villopatia tipo 1 sec marsh mod oberhuber (lesione infiltrativa confrontare foto microscopiche allegate)

Se serve altro mi chieda pure, grazie molte e buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lesione tipo 1di Marsh non è celiachia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 449XXX

Ma quindi sto seguendo la dieta senza glutine da 3 anni per nulla?

Cosa può essere allora??

Dice di provare ad andare da un altro gastroenterologo?

[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non lo dico io.
Può cercare in rete la classificazione di Marsh........
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 449XXX

Dunque cosa potrebbe essere Dottore?
È qualcosa che deve essere diagnosticato con urgenza?
Posso avere dei problemi in futuro dovuti a questi danni al fegato e questa irritazione ai villi?

[#7] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere una infiammazione a specifica.
Il suo fegato non ha nulla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 449XXX

Grazie molte Dottore, chiedero' spiegazioni alla gastroenterologa prossima settimana quando andrò per la visita di controllo.

Lei cosa suggerisce? Di interrompere la dieta priva di glutine?
Questo danno marsh a livello 1 se interrompo la dieta può peggiorare e far si che necessiti successivamente di dieta senza glutine?


Grazie molte mi ha chiarito in maniera esaustiva dubbi che avevo già da tempo!
Buona giornata

[#9] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non posso dirle di più di quanto detto.
A distanza si possono fare solo ipotesi.
Ne parli con chi la segue.
Tenga presente che la GGT non è prodotta solo nel fegato.......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia