x

x

Difficoltà nella digestione degli oli?

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentile dottore,
da diverso tempo (e dopo molte prove), mi sono accorto che l'assunzione della maggior parte degli oli mi provoca stanchezza e difficoltà di concentrazione ma nessun problema a stomaco e intestino. L'effetto inizia dopo circa un quarto d'ora e la durata dipende da olio a olio ma il giorno dopo di solito non ho più problemi.
Sto parlando di oli come quello di oliva, riso, mais, soia ma anche oli che intendevo usare come integratori di omega3 quali l'olio di pesce, di lino, di chia o di perilla. L'unico di quelli provati che non mi dà problemi è l'olio di girasole.
Volevo chiederle se è possibile avere difficoltà digestive/essere intolleranti/? a praticamente tutti gli oli ed eventualmente se è possibile fare qualcosa.
Grazie.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27k 1k 13
Mi sembra assai strano anche tenendo conto dell'inizio dell'effetto dopo circa 15 minuti.
Qualsiasi olio per essere digerito e poi assorbito deve giungere nel tenue ed occorre molto più tempo.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta.
Il quarto d'ora si riferisce più che altro all'olio di oliva sul quale ho fatto diverse prove, mentre negli altri casi sono meno sicuro.
In ogni caso, quello di cui sono sicuro sono la difficoltà di concentrazione e la stanchezza che si presentano nelle ore successive l'assunzione di questi oli. Come d'altra parte sono sicuro che l'olio di girasole non mi porta questi effetti.
Aggiungo che lo stesso discorso (più o meno) vale se mangio una mela(sbucciata), mentre, ad esempio, la pera non mi dà nessun problema.
A questo punto, se non può essere un problema digestivo, volevo chiederle se ha idea di quale potrebbe essere la causa e quindi a quale specialista dovrei rivolgermi.
Grazie.