x

x

Problemi digestivi

Salve gentili dottori,
Ho 25 anni e da qualche settimana ho problemi a digerire.
La digestione è spesso lenta e laboriosa, con frequenti eruttazioni ma senza alcun dolore o bruciore. Tra l'altro ho poca fame e talvolta la visione del cibo mi mette nausea.
Ultimamente ho anche scariche solo mattutine di feci molli, talvolta tendenti al giallognolo.
In passato ho sofferto di colite ansiosa, ho effettuato ecografie ed analisi del sangue e tutti era a posto. Il mio medico dice di non preoccuparmi, ma io temo sempre di avere qualcosa di grave e ho paura.
Cosa potrebbe essere?
Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27k 1k 13
Intestino irritabile, molto probabilmente.
Faccia una visita gastroenterologica per confermare o confutare questa mia ipotesi a distanza.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottor Bacosi la ringrazio per la riposta molto rapida.
Quindi anche lei crede che possa trattarsi di intestino irritabile?
La visita gastroenterologica in cosa consisterebbe?
Intanto posso assumere del Biochetasi per la digestione?
La ringrazio vivamente
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27k 1k 13
A distanza e senza visita posso ipotizzare solo questo.
Una visita è una visita e basta: domande e palpazione dell'addome.
Non si prescrivono terapie via web!
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto dottore, davvero funzionale questo programma.
Posso tenerla aggiornata qui nel caso?
Grazie mille
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27k 1k 13
Certamente.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, sono qui per aggiornarla
Mi sono fatto visitare da un gastroenterologo il.quale mi ha raccomandato prima eco addome completo. Già l'ecografo mi ha detto che era tutto a posto, quindi mi sono recato dal gastroenterologo il quale ha detto che non c'era bisogno, vista l'età e i sintomi e vista soprattutto l'ecografia, di ulteriori esami e ha ricondotto la sintomatologia ad episodi ansiosi. Mi ha consigliato uno psicologo, dal quale mi recherò giovedi sperando di alleviare questi fastidi.
La ringrazio per il consulto e le auguro buon lavoro.