x

x

Esito biopsia gastrica per dolore al petto

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,
Da un anno sono alla ricerca di una diagnosi e di una cura per un dolore al petto (sterno) che appare quando mi piego in avanti, unito da una difficoltà a completare il respiro. Il dolore si accentua quando ho un influenza o un raffreddore o sono esposto all'aria condizionata.
Inoltre ho spesso bruciori alla pelle in corrispondenza del dolore sottostante. Noto altresì peggioramento quando mangio pesante o vado a dormire nel pomeriggio. Spesso mi sveglio di notte col dolore.
Ho eseguito RMN alla schiena, esami sangue, elettrocardiogrammi, tutto negativo.
Infine ho eseguito endoscopia digestiva con seguente diagnosi: duodenopatia eritematosa.
La biopsia dice:
A Mucosa gastrica dell'antro e dell'angulus con lieve flogosi cronica della lamina propria e focale ectasia cistica foveolare. Ricerca Helicobacter pylori: negativa.
B Mucosa gastrica del corpo senza alterazioni morfologiche di rilievo. Ricerca Helicobacter pylori: negativa.

Qual'è il significato di tale esito bioptico?
Può secondo voi la duodenite provocare il dolore al petto?

Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.7k 1k 13
Lieve gastrite.
Faccia la terapia e se il dolore è legato alla gastrite (direi di no) dovrebbe migliorare o scomparire.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo,
avendo escluso cardiopatie e problemi alla colonna e ora problemi gastrici. Cosa potrebbe essere? Anche un rx torace ha avuto esito negativo.
Sono un fumatore medio (10 sigarette). Potrebbe essere legato ai bronchi tipo catarro bloccato?
Aggiungo che a volte lo sterno "crocchia" come una cannuccia piegata che si spiega.

Grazie ancora,