Utente 643XXX
Buongiorno dottori,
ho quasi 36 anni e sono piuttosto preoccupato per la mia salute.
Da almeno due settimane non mi sento affatto bene: mi sento davvero debole (soprattutto avambraccio e gambe) e faccio un'incredibile fatica a digerire. Ho sempre la sensazione di avere un buco allo stomaco ma poi al momento del pasto (cerco comunque di mangiare più volte durante la giornata) non ho il solito appetito e devo sforzarmi per mangiare come al solito.
La digestione è lenta ed accompagnata da stati di debolezza ai quali, in diversi momenti della giornata, si aggiungono giramenti di testa/vertigini che mi fanno preoccupare.
A questo va aggiunto uno stato di ansia in quanto mi trovo per la prima volta in una situazione del genere e ammetto di essere spaventato.
Meno di un mese fa ho fatto una visita sportiva sotto sforzo (attività corsi palestra) e dall'ECG è risultato tutto a posto, l'unico dato da notare la pressione un pò alta che però è una caratteristica che mi porto dietro praticamente dalla nascita (familiarità - mio padre e mia nonna).
Tutto quanto è scoppiato prima di andare in ferie quando sono dovuto andare in pronto soccorso proprio perchè mi sentivo molto debole con dei dolori intercostali e alle braccia (prima quello sinistro) che mi facevano pensare a qualcosa di cardiaco. Anche in questo caso mi hanno fatto un'altra ECG e tutto regolare.
Durante le ferie (sono rientrato lo scorso weekend) sono stato un pò meglio ma ho sempre fatto molta molta fatica a digerire anche se ho recuperato un po di forze e i giramenti di testa sono diminuiti, ma mai del tutto scomparsi.
Aggiungo inoltre che sono calato di peso da 72 a 70Kg. (h 1,77) nonostante stia cercando di mantenere una dieta equilibrata ed in linea con quanto facevo prima di questo problema.
Ieri, su consiglio del medico, ho fatto delle analisi specifiche per la tiroide e i risultati sono i seguenti:

METODO: CHEMILUMINESCENZA
ORMONE TIREOTROPO - 0,72 mUI/l
TRIJODOTIRONINA LIBERA - T3 FREE - 5,46 pmol/l
TETRAJODOTIRONINA LIBERA T4 FREE -11,40 pmol/l
ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA - 0,00 UI/ml
ANTICORPI ANTI TIREOPEROSSIDASI - 0,20 UI/ml

Inoltre da diversi giorni sto evacuando in modo inusuale: non solido e regolare (1/2 volte al gg) ma quasi liquido e diverse volte nell'arco della giornata (3/4 e poco).
Credo che lo stress e l'ansia derivata da un malessere comunque oggettivo giochino il loro ruolo ma la mia sensazione è che comunque qualcosa non stia funzionando per il meglio. Spero possiate aiutarmi dandomi delle indicazioni ed aiutandomi ad individuare quale potrebbe essere il problema. Questo stato di debolezza perenne mi impaurisce anche perché, essendo un tipo sportivo, mi sta comunque condizionando i mio stile di vita e anche notevolmente il mio umore.
Grazie in anticipo per la disponibilità e competenza

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
É difficile dare una risposta via web ma vorrei che considerasse i sintomi fisici dello stato ansiogeno:


https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 643XXX

Buongiorno Dott. Cosentino e grazie per la risposta.
Ho letto il link allegato e relativo ai sintomi dello stato ansiogeno e mi sento di darle ragione in quanto in questi giorni la situazione sta migliorando (così come il mio stato d'animo) e quindi potrebbe effettivamente esser stato scatenato il tutto da un accumulo di stress/nervosismo che ha generato in me attacchi di ansia (e panico) che poi hanno avuto un riscontro pesante anche dal punto di vista fisico.
Credo che lo stomaco sia il mio "punto debole" e che comunque tutto sia legato ad esso (debolezza, vertigini, lentezza nel digerire...), la sensazione è come se andasse in tilt il metabolismo.
Ho avuto una cosa del genere anche verso marzo con delle stomatiti dolorosissime per 3 settimane...e subito dopo vomito e diarrea per alcuni giorni.
A suo tempo pensavo ad un virus...cosa che ho pensato anche stavolta...ma forse è solo una reazione fisica ad un malessere psicologico.
Il fatto che sia stato meglio in ferie (a parte i primissimi giorni) è comunque un dato significativo.
In ogni caso ho prenotato una visita da un gastroenterologo per un controllo.
Grazie

[#3] dopo  
Utente 643XXX

Dottore approfitto della sua disponibilità per dirle un'altra cosa...da una settimana circa avverto una certa debolezza alle mani...sempre al risveglio. Tutto attribuibile comunque all'ansia?
Stanotte poi mi sono svegliato di soprassalto avendo freddo (come un blocco digestivo)...poi mi sono messo a sedere e mi è passato.
Non le nascondo che sono preoccupato per il perdurare di questi vari problemi.

[#4] dopo  
Utente 643XXX

Volevo aggiungere che i giramenti sono di molto diminuiti e anche la sensazione di sbandamento. E' come se, un pò alla volta, i sintomi si spostassero. Ogni tanto la vista un pò offuscata...soliti costanti dolori intercostali...ormai è più di un mese che sono giù di corda...

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sempre lo stesso problema. Ansia.

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 643XXX

Grazie ancora Dr. Felice per il rapidissimo consulto.
Spero di riuscire a risolvere questi problemi...perchè mi trovo in difficoltà e in una situazione del tutto nuova e spiacevole.

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ci riuscirà se saprà essere consapevole del problema.

Auguroni
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it