x

x

Rabeprazolo e pantoprazolo

Salve,
Ho 29 anni e da circa un mese e mezzo ho iniziato, prima su consiglio del medico di base e poi di un gastroenterologo, una cura per dispepsia e reflusso di probabile origine ansiosa. Il gastroenterologo al contrario del mio medico di base ha ritenuto non necessaria la gastroscopia al momento. Il mio problema è che non tollero la cura del gastroenterologo. La cura che includeva oltre il rabeprazolo 20 mg per 4 settimane e 10 mg per 2, marial e motilex per 20 giorni, dopo tre settimane mi ha provocato effetti collaterali quali vertigini soggettive (lievi) diarrea. il gastroenterologo allora mi ha cambiato il rabeprazolo con pantoprazolo. Ma l'effetto è stato lo stesso.... Ho terminato la cura con motilex e marial e mi resta da fare una settimana di IPP 20 mg e due con 10 mg. Alla luce di questi effetti collaterali che mi danno molto fastidio il gastroenterologo mi ha suggerito di sospendere la cura. Io ho provato a continuare per un giorno ma di nuovo diarrea, vertigini e senso di irrequietezza. Ho deciso di smettere di assumere IPP. Se interrompo bruscamente senza passare alla dose da 10 mg posso avere qualche problema? Prima della cura del gastroenterologo per tre settimane ho preso omeoprazolo 20 mg e gaviscon su consiglio del medico di base per poi rivolgermi al gastroenterologo quando il mio medico di base non vedendo miglioramenti mi ha prescritto la gastroscopia. Tutto ha avuto origine a giugno dopo una presincope per congestione/disidratazione/attacco di panico (non ho ancora ben capito cosa mi è successo ma analisi ed esami cardiologici sono ok). In quella circostanza mi fu suggerito dai medici del 118 di ingerire 2-3 malox contemporaneamente se sospettavo una forte congestione prima di andare in ospedale.... Io lo feci e non vorrei che questo sovradosaggio di malox pasticche masticabili possa avermi causato tutto questo.
Grazie a chi vorrà e potrà darmi consigli.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Il Maalox non ha alcuna colpa.
Invece del ppi provi la ranitidina.
Ne parli con il curante.
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio