x

x

Colite microscopica linfocitaria

Buongiorno Gentili Dott.
Vi scrivo per una serie di problemi irrisolti che mi stanno complicando la vita quotidiana. Da gennaio di quest'anno ho iniziato ad avere una febbricola che non se ne ancora andata, una perdita di peso importante 10kg (poi ripresi a fatica) feci poco formate a volte diarrea, dolori al basso ventre appena dopo i pasti che mi costringono ad andare in bagno bocca amara e grande astenia. Appena iniziata la sintomatologia il mio medico mi ha fatto fare una serie di esami tra cui Tac addome con mdc, esami sangue,emocromo, ves,per transaminasi. Dove risultava una grave steatosi epatica e le transaminasi Mosse. Il mio medico non si spiega la febbricola è il calo di peso allora mi affido ad un internista che mi fa fare un altra serie di esami e ad aprile faccio una rmn colangio marker CAe e Ca-19 nella norma tranne per la formazione di Bile densa, in più faccio una colonscopia dove inizialmente non risulta niente, ma arrivati gli esiti della biopsia si parla di una Colite microscopica linfocitaria...il medico dice che si spiegano gran parte delle mie problematica con questa diagnosi, io però non capisco come una colite possa portare ad in astenia del genere e sopratutto non si è ancora spiegata la febbricola, in più sono di umore nero non riesco ad andare avanti, sento che il mio corpo sta decadendo si sono formate delle piccole flebiti sulle dita della mano...è possibile che non si sia visto qualcosa di più grave magari nella Tac e l'rmm? È plausibile? Non so più cosa pensare...

Vi ringrazio
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
La presenza della colite microscopica linfocitaria può comportare disturbi intestinali e sistemici. Se c'è una tale diagnosi si dovrà procedere al trattamento cortisonico specifico (budesonide).

Valuti anche una eventuale intolleranza al glutine non celiaca:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-no-gluten-sensitivity-ipersensibilita-al-glutine.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano


.



.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott Cosentino,
Inanzitutto la ringrazio per la risposta, in secubsis se è possibile può rispondere alla seconda parte di domanda dove parlavo del l'eventualità che non si sia visto qualcosa di più grave. Le spiego perché lo chiedo, i sintomi che ho attualmente, febbricola grave fiacca, malessere e perdita di peso sono veramente pesanti è una semplice colite non credo possa dare questo tipo di problematiche...

Attendo sue,

Grazie ancora
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Mi sembra che TAC e RMN abbiano escluso lesioni mportanti.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio