x

x

Scalare gli Inibitori di pompa

Gentili dottori,
Vorrei un vostro consulto in merito a una cura lunga di un anno di pariet 20 e gastrotuss per esofagite da reflusso. Ho letto controindicazioni paurose inerenti agli inibitori di pompa p., il problema è migliorato ma non è andato via completamente il dolore toracico ( simile a infiammazione). Confermate la pericolosità di questi farmaci con conseguenze anche gravi come infezioni da clostridium difficile, ecc? Onestamente dopo un anno di cura, inizio a preoccuparmi anche perché anche in passato ho fatto cure molte lunghe di questi inibitori. Voi cosa consigliate? Posso sospendere il farmaco ma ho letto che bisogna scalarlo, come si scala se il dosaggio è 20 ( Pariet). Ho effettuato la gastroscopia durante la cura, con pariet, gastrotuss, levopraid e lexil e il risultato è stato:
- esofago regolare per calibro, decorso e rivestimento mucoso. Giunzione squamo colonnare e giunzione esofago gastrica in sede. Stomaco con pareti normodistensibili all'insufflazione. Il rivestimento mucosa appare privo di lesioni. Piloro pervio e regolare.
- duodeno normale
Conclysioni: assenza lesioni
L'esame istologico: frammenti di mucosa gastrica con assenza di alterazioni degne di nota, assenza di equivalenti morfologici per helicobacter p.
Il medico dice che ho un'infiammazione e prolunga la cura ogni volta che vado ( ogni mese o due). Confermate questa infiammazione perché da ignorante non mi sembra ci sia o le medicine hanno mascherato i sintomi?
La mia domanda è come si scala il pariet 20?
Grazie per avermi ascoltata.
Cordialmente,
Patrizia
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
La gastroscopia è bdel tutto negativa. Sospenderei il farmaco assumendo solo degli antiacidi.



Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio dottore. Cosentino,
Grazie per la sua attenzione. Inoltre, vorrei anche chiederle come mai continuo ad avere questa sensazione di dolore quando ingoio, simile a una infiammazione in zona esofago? Ma il reflusso si vede nella gastroscopia? Mesi addietro si accorse il foniatra che avevo tutto infiammato e gonfio. Come anticido consiglia gastrotuss o gaviscon e per quanto tempo?
Grazie infinite.
Cordiali saluti
P.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Ok per gli antiacidi per 15-20 giorni.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta,
Cordiali saluti.