Utente
Vi prego con tutto il cuore di darmi un vs parere in merito a questa mia situazione che mi preoccupa.
Donna 39 anni.
Da circa a 15gg feci molli con muco e sangue che io ho attribuito ad una regade anale che ho da anni. Evacuo ogni 2 ore circa e una volta x notte circa. A volte sembra sia solo muco sporcato di sangue e che non ci siano feci.
Ho fatto 5gg di normix con poco beneficio:alle volte defecavo qualche piccola pallina e poi tornavo a fare feci molto molli tipo crema.
Sono stata in pronto soccorso dove mi hanno fatto ecografia ed esami sangue che sono risultati tutti nella norma.
Mi hanno detto di fare esame feci e esame della calcoprotectina, che farò nei prox gg.
Mi sono dimentictaa di far presente che evacuo anche di notte e leggendo su internet vedo che è un brutto segno.
Potete chiarirmi in merito?
Ho tanta paura.
Ora mi hanno detto di mangiare non più in bianco ma normalmente perché secondo loro sono piena di feci e in realtà sono stitica e non ho diarrea perché faccio poche feci e molto frequentemente, mentre se avessi diarrea la quantità sarebbe notevolmente aumentata rispetto al solito.
Mi hanno detto di continuare coi fermenti lattici e fare altri 5gg di normix, fare gli esami e poi visita gastoenterologica. Ho tanta paura.
Ho bisogno di un vs gentile parere in merito, soprattutto x il fatto che è evacuo anche di notte.
Grazie infinite.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe trattarsi di malattia infiammatoria.
Indicata la visita gastroenterologica da fare subito.
Probabilmente necessaria la colonscopia.
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Per malattia infiammatoria intente che potrebbe essere anche un tumore ? o posso sperare di no visti esami sangue fatti in p.s. e ecografia ok.
Non potrebbe trattarsi anche solo di influenza intestinale? La ringrazio molto per la sua disponibilità dottore !

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Infiammazione NON è tumore, lo dice la parola stessa!
Un' influenza non dura 15 giorni
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Posso fare gli esami x le feci tra cui calcoprotecrina fecale , antig.helicobacter pilori,clostridium difficile,coprocultura e esame chimico feci intanto che prendo normix? O devo attendere di finire la cura?Non me lo hanno specificato. Grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I batteriologici no.
Deve aspettare 5 giorni dopo la terapia
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore, sono riuscita a prenotare una visita gastroenterologica x mercoledì,dopo domani . Secondo lei senza esami delle feci già il medico riuscirà a dirmi qualcosa e soprattutto a darmi da cominciare una terapia che almeno mi solidifichi le feci? Io intanto ho sospeso il normix anche xche non vedo beneficio. La ringrazio molto e mi complimento x la sua disponibilità e velocità nel rispondere.

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intanto potrà visitarla.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Sa dottore? Da ieri mi è arrivato il ciclo e non so perché ma comincio a sentirmi meglio:le feci ancora non sino formate ma a livello di dolori di pancia e gorgoglii mi sembra vada molto meglio. Ci può essere qualche attinenza secondo lei? O che sia solo un caso...?grazie mille e buona giornata

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Un nesso con il ciclo è possibile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Lei dice? In effetti ho visto un spicciola macchiolina di inizio ciclo ieri poi durante la giornata qualsi piuninete, ma di solito succede così a me nel primo giorno finché poi il ciclo solitamente di notte si "sblocca" ed inizia.
Stamattina infatti mi sono svegliata con un flusso molto abbondante ed improvviso, mi sono recata al bagno dove ,i solo cambiata e lavata e da quel momento in poi x tutto il giorno,almeno fino ad ora, praticamente non mi è venuto quasi più nulla, se non al momento di urinare.
Le evacuazione invece sono sempre come al solito, le faccio circa ogni 2 ore e sono molli e ho sempre un Po di sangue ed ora anche bruciore all'ano. Solo una volta verso le 13.00 erano abbastanza ben formate . Secondo lei in che modo può esserci stata correlazione col ciclo?
Forse x via che prima che arrivi si è sempre un Po "infiammate "? Può essere che l'intestino infiammato mi blocchi il flusso o è una fesseria quella che sto dicendo?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il tutto è legato al variare del livello ormonale nel sangue.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Davvero? Anche i disturbi intestinali che ho sono regolati dagli ormoni nel sangue?....mi scuso x la mia enorme ed infinita ignoranza...Grazie dottore

[#13] dopo  
Utente
Ri-eccomi: sono stata dal GE.
dalla descrizione del mio problema, senza avere ancora i dati degli esami delle feci , il medico mi dice che lui propenderebbe x proctite ulcerosa xchè non ho dolori alla palpazione della pancia e quando mi viene mal di pancia e devo correre al bagno faccio feci mollissime e con sangue e muco.
Ora aspetto di avere risultati esami feci , intanto prendo fermenti lattici (da tempo) e diosmectal sperando che qualcosa si solidifichi. Poi se non sto ancora bene mi farà una rettoscopia.
Come vorrei stare bene....ogni volta che vado al bagno perdo le speranze...

[#14]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Esattamente la mia prima ipotesi.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#15] dopo  
Utente
E' vero! il Ge mi ha detto che se sarà cosi dovrei trovare giovamento con una blanda cura .... io lo spero tanto.
Ora sto prendendo Diosmectal che spero mi faccia solidificare le feci. Una domanda: questo farmaco dovrebbe anche ridurmi le scariche oppure no? spesso mi capitano anche nel cuore della notte...
grazie

[#16]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In parte si
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#17] dopo  
Utente
Lei ritiene che sia necessario in ogni caso la rettoscopia? anche se dovessi normalizzarmi?
La ringrazio molto x le sue risposte e , se lo desidera. la terrò informato.
Grazie.

[#18]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Io farei una colonscopia totale a prescindere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#19] dopo  
Utente
Capisco. E immagino che il motivo sia che una volta che ti succedono certe cose è probabile che me le porti in là nel tempo, negli anni, sono malattie che possono non guarire mai o evolversi in cose peggiori? Grazie ancora.

[#20]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#21] dopo  
Utente
Sa dottore da ieri sto assumendo diosmectal come indicatomi dal medico.
Ieri ne ho prese 4 bustine e penso ne prenderò 4 anche oggi.
Da stamattina ho visto i primi effetti: le evacuazione sono molto diminuite anche se le fa i sono sempre liquide. Il mal di pancia resta presente solo al momento della evacuazione ma il dolore è molto minore.
Inoltre da ieri sera ho notato che vicino alle grandi labbra , nella parte esterna, ho una pallina che mi sembra essere un brufolo sottopelle abbastanza gradino e rosso.
Tutta la parte vicina all'ano e parte esterna grandi labbra è rossa e ruvida come da sfregamento. Tutto questo da ieri sera/stamattina.
Mia madre dice che capita così anche ai bambini.
Lei che ne pensa? Può essere un segno di sfogo della malattia?

[#22]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È solo esito delle feci liquide.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23] dopo  
Utente
Salve dottore, la aggiorno.
Dopo quasi cinque giorni di diosmectal le feci non sono ancora formate,ma i dolori di pancia vanno meglio. Spero di avere fra due o tre gg gli esiti degli esami delle feci.
Nel frattempo che faccio? Continuo a prenderlo o no?
Inoltre da un po di tempo mi compaiono afte in bocca(una alla volta x qualche giorno poi scompare da sola)....che sia lo stress,l'ansia o sono legate al malfunzionamento dell'intestino? Lo devo segnalare al ge o non farci caso?
La ringrazio molto .

[#24]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sono legate all'intestino
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#25] dopo  
Utente
Si sistemeranno quando sarà a posto l'intestino dunque? Cosa significano?

[#26]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si
Infiammazione
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#27] dopo  
Utente
Eh ho capito. Spero sia una cosa risolvibile. Ma xche vengono le infiammazioni intestinali? Posso
aver fatto o mangiato qualcosa di sbagliato ?!? Spero di riuscire a capirlo al fine di evitare ricadute....intanto io la ringrazio dottore x la disponibilità e pazienza alle mie domande da ignorante. Grazie.

[#28]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La causa non è la dieta.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#29] dopo  
Utente
E di che natura potrebbe essere? Sono note le cause?

[#30]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Troppo lungo da spiegare qui
E non è nemmeno detto che io abbia fatto.la diagnosi precisa
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#31] dopo  
Utente
Ho la calprotectina a piu di 2800 farò la colonscopia. Ho paura di un tumore. Chiedo un parere.

[#32]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina NON HA NULLA A CHE FARE CON I TUMORI!!!!!
Indica, COME GIA' LE DISSI NELLA PRIMA RSPOSTA, una malattia infiammatoria intestinale!!!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#33] dopo  
Utente
Grazie questo un po mi consola. Grazie dottore

[#34] dopo  
Utente
Secondo lei dottore visto che mi sento la pancia gonfia e talvolta anche nella zona della schiena dei reni mi sento indolenzita , presumo sempre x questa infiammazione, potrei prendere qualcosa in attesa della colon oppure non posso prendere nulla x non inficiare l'esame?

[#35]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non posso prescrivere terapie via web
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#36] dopo  
Utente
Si certo io volevo solo sapere se ne potessi fare oppure no aspettando la colon....è possibile ? Ovviamente chiederei al mio ge!

Altra cosa: mi sono accorta di avere due o tre palline tipo brufolo su grandi labbra...è sempre legato alle feci liquide?

[#37]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Fossi io il suo curante le avrei già dato la terapia.
Si, i brufoli possono essere legati alla patologia intestinale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#38] dopo  
Utente
SALVE dottore, sempre io che la disturbo.
Ho sentito il Ge . Mi ha dato Pentacol clisteri 2v al giorno in attesa della colon.
Io spero tanto che mi allievino i dolori di pancia almeno.
Sa di notte mi capita che se mi giro sul fianco dx cominciano subito i borbottii e i gorgoglii della pancia e questa comincia a farmi male e devo correre al bagno , magari per fare poco e niente.
Il Ge mi parla di infiammazione alla parte sx del sigma-retto....e allora perché a me capita questo alla parte dx?
non so se sono riuscita a spiegarmi bene, spero lei mi possa dar un parere. Come sempre , grazie mille.

[#39]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Perché potrebbe essere infiammata anche la parte destra.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#40] dopo  
Utente
Dottore che paura! Ho paura della colon, di non trovare rimedio, di avere di punto in bianco un vita rovinata, non starò piu bene come prima.....scusi lo sfogo. Intanto grazie.

[#41]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
stiamo parlando di una malattia infiammatoria.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#42] dopo  
Utente
Si , grazie, lo spero.
Dottore ma la calprotectina cosi alta a 2850 abbiamo detto che sta a significare infiammazione.
Un valore cosi alto indica la gravità o l'ampiezza della sua diffusione?
Sono tanto preoccupata che sia una cosa gravissima ...e anche che la colon mi faccia tanto male visto che ho l'intestino molto infiammato. Può essere?
Sto prendendo ora su consiglio del GE Pentacol 500 gel rettale x vedere se mi da un po' di sollievo alla parte bassa, ma non mi pare faccia molto per ora(ne ho messi solo 3).
Grazie sempre di tutto. Buona giornata.

[#43]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia serenamente la colonscopia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#44] dopo  
Utente
Tenterò grazie. Ma il fatto che non mi risponda alle domande mi preoccupa.... anche se mi rendo conto che non possa dirmi altro. Mi perdoni dottore ...immagino che non mi supporterà più.

[#45]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Deve stare calma.
Mi aggiorni dopo la colonscopia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#46] dopo  
Utente
Ha ragione dottore , me lo dicono tutti. Ma come si fa?
in tutta la sua esperienza professionale ha mai visto valori cosi alti? e se sì è riuscito a curarli?
scusi...grazie

[#47]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certamente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#48] dopo  
Utente
Complimenti! Immagino che sia anche una grande soddisfazione x lei dottore che intuisco ami molto il suo lavoro!

Mi sto mettendo come le dicevo gel rettale pentacol 500 ma , x ora , mi sembra che non cambi molto: il sangue c è sempre,i dolori prima di evacuare e borbotti di pancia continuano ad annunciarmi l'impellenza di correre al bagno altrimenti sino guai....secondo lei vale la pena che continui a farne uso oppure è inutile in quanto l'infiammazione è comunque diffusa molto più lontano dalla zona in cui arriva il gel?

[#49]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È proprio quello che penso.
L'infiammazione è più estesamente il gel tratta solo gli ultimi cm.
In questi casi si associa sempre mesalazina ma per via orale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#50] dopo  
Utente
Immaginavo. Io continuo a mettermelo lo stesso fino alla colonscopia...qualcosa di bene mi farà spero.
Poi si vedrà.
Il ge non mi ha voluto dare altro x paura di falsare la colonscopia.

[#51]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi aggiorni dopo la colonscopia
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#52] dopo  
Utente
Oggi mi sento un po'meglio. Le feci sono sempre liquide e pochissime,forse è solo muco misto a sangue....non lo so di preciso. Ma sono andata al bagno meno spesso. Prego che nonostante la calcprotectina sia a livelli esagerati l'infiammazione non sia gravissima.
Forse quello che scrivo è contraddittorio....
:)
Le auguro buona giornata

[#53] dopo  
Utente
Esito colonscopia: Pancolite ulcerosa.
Terapia iniziale: deltacortene 25 mg x due volte al giorno più pentacol 800 x tre volte al giorno. Tutto questo x 3 settimane poi si valuteranno farmaci biologici.

[#54]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Come le ipotizzai nella mia prima risposta.
Fortunatamente ha fatto la colonscopia e non la sola rettoscopia.
Mi aggiorni se le fa piacere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#55] dopo  
Utente
Il medico mi ha detto no latte e no verdure. È dura x me che intanto sto dimagrendo perché la fame non è come un tempo.
Lei gentilmente che cosa mi consiglia di mangiare preferibilmente?

[#56] dopo  
Utente
Vedo che non mi risponde piu ma immagino sia molto occupato, cmq mi rivolgo anche agli altri medici della stessa categoria che abbiano la possibilità di darmi qualche consiglio.
Ho notato che ho spesso la pelle tra le dita della mano dx sempre molto secca e che si squama...può essere una cosa legata all'infiammazione dell'intestino? Perché talvolta faccio le pulizie senza guanti e finora ho pensato che fosse effetto dei detersivi...
Ad oggi sono 5 gg che assumono cortisone e mesalazina. Le feci sono ancora non formate ma le evacuazioni si sono molto ridotte nell'arco delle 24 ore. Devo andare avanti con questa terapia x 3 settimane e spero che fra qualche gg le feci comincino a diventare più normali. Ho cmq ancora borbotii alla pancia ogni tanto.

[#57] dopo  
Utente
Dottore è una settimana che prendo deltacortene 25mg x 2v gg e mesalazina x 3v gg e sto bene. Mi sto normalizzando in tutto ma continuo a non mangiare verdure e latte tranne patate e carote,a volte un po di zucchina. Ho però notato che ho ginocchia gonfie, e faccio fatica ad alzarmi se sono x esempio accovacciata a terra o se faccio le scale...può essere dovuto ai medicinali che prendo in questo periodo? Devo segnalarlo al medico?

[#58]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si deve segnalarlo
Ma non credo sia colpa dei farmaci
Potrebbe essere la rettocolite
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#59] dopo  
Utente
La rettocolite? In che senso?

[#60]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La rettocolite può colpire anche organi diversi dal colon
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#61] dopo  
Utente
Ho visto che ho anche.le caviglie un po gonfie. Non potrebbe essere ritenzione idrica dal cortisone?

[#62]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe ma è meglio verificare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#63] dopo  
Utente
Stanotte sono andata a fare pipì molte volte, 5 o 6 . Stamattina non sono gonfia ne ginocchia ne caviglie. Che ne pensa? Chiami cmq magari il mio medico di base intanto?

[#64]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Io credo che lei abbia bisogno di supporto psicologico, si sta avvitando nell'ansia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#65] dopo  
Utente
Eh forse ha ragione .... le chiedo scusa e grazie

[#66] dopo  
Utente
Salve dottore, la aggiorno.
Da 15 gg sto prendento deltacortene , che cmq sto gia iniziando a scalare, e mesalazina.
Le scariche sono 2 o 3 al gg ma solitamente solo 1. Le feci sono formate e non vedo più sangue.
Sto bene direi ora. Mangio un po' di tutto e mangio molto perché il cortisone mi fa fame. Spero di interessarmi un pochino perché sono sottopeso.
La prox sett ho appuntamento con GE e domani vado a fare esami sangue x valutare uso di farmaci biologici.
Per quanto riguarda questi ultimi però ho letto che hanno anche delle controindicazioni. Io ho avuto 10 anni fa cancro in situ al seno sx e dopo due anni una recidiva per la quale ho fatto mastectomia e ricostruzione con protesi e gran dorsale.
Non ho mai fatto chemio, solo la prima volta ho fatto radioterapia,e non ho preso mai altri medicinali.
Ora sono 6 anni che va tutto bene.
Ho letto che ho ha avuto tumori come il mio non può assumere farmaci biologici perché è pericoloso.
Lei che ne pensa?
Ma che sia proprio necessario x curarsi dalla colite ulcerosa usare aquesto tipo di medicinali o c'è la speranza che io possa star bene lo stesso usando solo mesalazina o similari secondo Lei?
La ringrazio molto per il suo parere al quale ci tengo molto.

[#67]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I biologici hanno molte limitazioni.
Ma questo, chi le ha proposto il biologico, lo sa bene.
Si affidi a chi la tiene in cura.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#68] dopo  
Utente
Spero che non siano tanto pericolosi x me se decidono di farmeli fare ed eventualmente spero esistano alternative valide alle quali ricorrere .
Mi pare di capire che tali farmaci siano una sorta di ultima spiaggia....giusto? Nel caso non funzionino mesalazina o altro...

Il fatto che deltacortene e mesalazina che prendo ora mi abbiano fatto bene è un buon segno o è più che normale?

[#69] dopo  
Utente
Salve dottore, la situazione procede bene . Ho una o due scariche al giorno , le feci sono ben formate e non ho sangue. Ho cominciato a scalare il cortisone e continuo a prendere 3v al di mesalazina.
L'unica cosa che noto ultimamente è che dopo i pasti ho un leggero fastidio sotto la costola destra, non dolore ma fastidio.
Che ne pensa?

[#70]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stia serena.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#71] dopo  
Utente
Dottore le chiedo una cosa che mi sono sempre dimenticata di chiedere al ge. Quindici gg prima di avere i sintomi della rcu avevo fatto esami sangue dive era uscita ves a 66 su limite max 37. Non avevo avuto febbre o raffreddore o altro. Questo dato potrebbe essere stato correlato all imfiamnazione dell intestino anche se non avevo ancora i sintomi?
Perché altrimenti non saprei spiegarmelo...

[#72]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certamente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#73] dopo  
Utente
Salve dottore ho ritirato esami sangue x farmaci biologici.
Siccome non li so interpretare le segnalo ciò che c'è di anomalo .
Hbsag negativo
Ac. Anti hbsag 381.20 positivo
Ac.anti ebv Epstein barr virus ebna igc positivo
Ac.anti ebv Epstein barr virus vca igc positivo
Ac.anti epstein barr virus vca igm negativo
Ac.anti varicella zoster virus igc positivo 1514 miu/ml
Ac.anti varicella zoster virus igm negativo

Cytomegalovirus hcmv nel sangue positivo
Ricerca quantitativa dna <178 ui/mi
Ricerca qualitativa dna positiva

Ac.anti hiv 1/2+antigene p24 non reattivo

Ematologia
Leucociti wbc 18.39 su limita 4-11
Ematocrito hct 36.1 limite 38-47
Piastrine plt 451 limite 140-440

Formula leucocitaria
Neutrofili 14.11 limite 1.80-8.00

Le chiedo gentilmente di dirmi cosa significano.
Le ricordo che sto prendendo deltacortene e mesalazina.
La ringrazio infinitamente.

[#74] dopo  
Utente
Dottore dovrei fare il controllo annuale dalla ginecologa. Posso fare anche il pap test Non nonostante il deltacortene e mesalazina che sto prendendo o verrebbe falsato?

[#75]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Deve chiederlo alla ginecologa.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#76] dopo  
Utente
Salve dottore. La ginecologa mi ha fatto fare cmq il paptest ed è risultato negativo.
Prossimamente dovrei fare i ctrl al seno x il tumore che ho avuto di cui le ho scritto.
Dovrei fare in particolare anche esami sangue marcatori tumorali. Tali esami potrebbero risultare sballatio alterati x via del cortisone che sto prendendo srcondo lei? O sono cmq attendibili?
Ora sto assumendo mezzo deltacortene da 25mg la mattina piu 4 pentacol 800.

[#77]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I corticosteroidi non dovrebbero influire.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#78] dopo  
Utente
Non c è certezza in poche parole?

[#79] dopo  
Utente
Salve dottore la aggiorno,spero le faccia piacere.
Dopo circa 3 mesi ho sospeso il cortiso e e continuo con 5 pastiglie di pentacol 800 al dì.
Il deltacortene l ho sospeso da 2 gg dopo averlo scalato gradualmente ma da una settimana circa mi sento sempre stanca e ho sonnolenza, gambe pesanti,potrebbe essere l'effetto della sospensione?

[#80] dopo  
Utente
Salve dottore, ho sospeso da 1 settimana il cortisone , ora continuo con pentacol 800 con 5 pastiglie al giorno(2+1+2).
Ho fatto l'esame sangue occulto nelle feci e 2 su 3 campioni sono risultati positivi.
Il GE mi consiglia di aggiungere 2 clisteri di asalex 2 volte a settimana , lei che ne pensa?

[#81]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#82] dopo  
Utente
Lei ritiene che il trattamento localizzato con il clistere vada bene anche se io ho una pancolite?
che arrivi a tutto l'intestino comunque?

Speravo di non trovare il sangue occulto ma purtroppo la strada è ancora lunga...pazienza,speriamo che tra qualche mese vada meglio.Io magio di tutto e non ho disturbi ringraziando Dio e il mio GE.

[#83]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
I clisteri sono in AGGIUNTA!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#84] dopo  
Utente
Capisco, grazie,speriamo facciano effetto.
Volevo chiederle u altra ora dottore.
Da qualche settimana avverto dolore ai glutei quando mi alzo dalla sedia e anche alle ginocchia,poi quando inizio a camminare mi passano.
Può essere effetto del cortisone anche se ora lo ho smesso?
Che abbia tendini i fiammato?
Domenica volevo fare una corsa podistica, io non corro in queste occasioni ma cammino semplicemente x 7 o 8 km.
Solitamente non faccio sport ma solo passeggiate settimanali.
Ora temo che non mi faccia bene andate a questa corsa domenica anche xche non sono allenata e visto i dolori ....mi consiglia di evitare?

[#85]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Esula dalle mie conoscenze
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#86] dopo  
Utente
Ok capisco,forse ho formulato male la domanda.
In realtà volevo sapere se il cortisone può provocare dolori muscolari o articolari. Grazie

[#87]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per il tempo che lo ha preso.lei, no.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#88] dopo  
Utente
Ok forse sarà la colite. Grazie

[#89] dopo  
Utente
Scusi dottore, le dicevo che avverto dei doloretti da qualche settimana ai glutei, anche , ginocchia quando mi alzo dalla sedia (poi quando inizio a camminare mi passano subito) potrebbe trattarsi di artrite enteropatica?
Non sono dolori fastidiosi, sono sopportabili , li sento solo quando mi alzo dopo un po' di tempo che sto seduta.
Non capisco se sono muscolari o articolari.
Se faccio dei ripetuti piegamenti sulle ginocchia ce la faccio, non sento dolore.
E' come se dopo un po che sto seduta "prendessi la piega" della mia posizione e nel momento in cui mi alzo sento un po di dolore.
Il dolore è simile a quello che si avverte dopo aver fatto esercizio fisico.
Che ne pensa? sto mettendo voltaren crema 2% ma non mi pare di avere grossi risultati...