x

x

Un anno che soffro

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno dottori,

Sono qui per chiedere un vostro consulto, vi ho già disturbato in passato, ma vorrei riportare l'elenco dei sintomi per capire se si tratta di intestino irritabile.
È da circa un anno che soffro di diarrea soprattutto mattutina, difficilmente si presenta nelle ore pomeridiane o serali. Mai notturna. Quando ho diarrea le feci si presentano di un colore più chiaro, un marrone tendente al giallo, per poi tornare al marrone scuro se per caso mi capita si andare in bagno nel pomeriggio. Le scariche mattutine sono circa 2/3. Alcune volte riscontro la presenza di muco e di cibo (soprattutto vegetali) non digerito. Soffro poi di meteorismo e gonfiore addominale e reflusso gastro esofageo. Non ho dolori particolari se non un lieve dolore alla schiena ma dovuto alla postura. E alcuni mal di pancia che precedono le scariche diarroiche. Vorrei sottolineare che tutto ciò è iniziato con una forte emozione e cioè aver saputo che avrei presto avuto una figlia. Attendo una vostra cortese risposta
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Le abbiamo già risposto.
Nulla di nuovo nei suoi sintomi.....
Stessa risposta.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per aver risposto così celermente. Se non le dispiace vorrei porle un'altra domanda. Essendo le feci chiare e comunque abbondanti visto le scariche mattutine potrebbe trattarsi di steatorrea? E se fosse così a cosa potrebbe essere dovuta?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Se fosse steatorrea lei avrebbe riferito di essere notevolmente dimagrito...
[#4]
dopo
Utente
Utente
No in realtà ho il problema opposto, non riesco a perdere peso neanche se seguo un'alimentazione sana
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Dimentichi la steatorrea
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sue risposte e per la sua pazienza, spero di riuscire a non preoccuparmi più.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio