x

x

Problemi intestinali e difficoltà ad espellere gas

Gentili dottori,

Ringraziando in primo luogo per il servizio offerto, vengo con la mia domanda.
Premetto che sono parecchi anni che ho problemi intestinali (feci sempre poco formate; colonscopia effettuata quattro anni fa con esito negativo (non evidenziava nulla di anomalo); diagnosi di colon irritabile ma nessun miglioramento in questi anni, mi sono solo adattato alla mia nuova situazione, con tutti i pro e i contro). Sono da poco tornato da una vacanza di una settimana in Grecia, dove ho evacuato di norma quotidianamente poche feci formate. Ieri mattina invece ho avuto un'abbondante evacuazione di feci molli; da quel momento è cominciato un vero e proprio incubo: difficoltà ad espellere gas intestinale, e anzi, ogni volta che mi sembrava di dover espellere gas, si trattava in realtà di feci liquide. Sarò andato in bagno, con quantità più o meno "importanti" di seduta in seduta, circa altre 8-9 volte da ieri pomeriggio a stamattina. Non ho un vero e proprio dolore di pancia (eccetto quando mi capita di dover fare queste piccole scariche), quanto piuttosto un senso di peso e fastidio nella zona bassa dell'addome a sinistra. Quello che più mi preoccupa però è l'insorgenza, oltre a questi problemi intestinali, della difficoltà ad espellere aria (che permane tuttora), che ho letto potrebbe essere un sintomo di occlusione. In pratica, mi mette molto in ansia il pensare alla possibilità che la diarrea liquida che emettevo fino a qualche ora fa' sia una sorta di pseudo-diarrea - ossia rappresenti tutto ciò che il mio intestino riesce a far passare oltre l'ostacolo.
Sarei davvero molto grato per qualsiasi consiglio che sarete in grado di fornirmi. Non ho ancora sentito il mio medico curante, ma mi chiedevo se non fosse il caso di andare in PS. Grazie, e un cordiale saluto.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Se ci fosse occlusione non emetterebbe feci.
Si faccia comunque visitare per una terapia mirata.
La diarrea è quasi certamente infettiva.
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Crede quindi non ci sia motivo di preoccupazione? come potrei fare per risolvere il problema del gas, e mettermi tranquillo? è circa un giorno che sono in uno stato d'ansia davvero forte per questi problemi.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 27.1k 1k 13
Si faccia visitare.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dopo circa una settimana e assunzione dietro consiglio del medico di fermenti lattici, la situazione non è migliorata: vado in bagno quotidianamente con queste scariche di feci molli o più diarroiche, la difficoltà ad emettere gas persiste e non è migliorata (prima emettevo molto gas). Mi sto preoccupando abbastanza, temo che la causa di tutto sia una massa che occlude il lume intestinale. So di essere ansioso, ma non riesco a tranquillizzarmi in un senso o nell'altro: in questi giorni vivo proprio male, non faccio altro che pensarci! E pensare che qualche anno fa (4 precisamente) mi ero fatto una colonscopia per motivi più o meno analoghi, e speravo di aver risolto la cosa. Grazie se qualcuno mi aiuterà!