x

x

Gonfiore e difficoltà digestive

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera gentili dottori, vi scrivo per via di alcuni disturbi che mi riguardano ormai da una settimana buona: avverto sempre lo stomaco gonfio, con difficoltà a digerire anche pasti normali o leggeri. Non sono una persona che si abbuffa, tendo a mangiare più volte nel corso del giornata e vado di corpo abbastanza bene, circa due volte al giorno; ormai però anche il pasto più semplice è diventato un reale fastidio. Non avverto reflussi acidi, o almeno non spesso, e se accadono sono di breve durata: i sintomi più frequenti sono questo gonfiore, che si crea all'altezza dello stomaco, proprio sotto il seno ed eruttazioni frequenti. Respiro a fatica, come se non riuscissi a fare del tutto respiri profondi, e avverto sporadiche extrasistoli, soprattutto quando sono seduta o sdraiata. Oggi mi sono recata dal mio medico di base, che mi ha semplicemente consigliato una cura con Gaviscon per alcuni giorni, accennando al fatto che il tutto potrebbe essere causato da un disturbo del nervo vago. Io per sicurezz mi sono fatta prescrivere anche delle analisi da fare, visto che sia con Enterogermina e Biochetasi la situazione non è migliorata. Volevo chiedere un vostro parere dottori, per cercare di comprendere meglio le cause di questi disturbi e magari per risolveri ( specialmente l'extrasistolia, estremamente fastidiosa) in attesa delle analisi e della cura con Gaviscon.
Ringrazio tantissimo per future risposte, buonaserata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Anche se il disturbo è di recente insorgenza potrebbe trattarsi di qualche intolleranza (lattosio ?). Da non escludere comunque una possibile (?) somatizzazione d'ansia.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva