Utente 351XXX
Buongiorno,
vi chiedo un suggerimento se in qualche modo potete aiutarmi.

Mio padre è anziano ed ha 87 anni, ha sempre avuto problemi
allo stomaco ed intestino e a 50 lo hanno operato di diverticoli
e gli hanno asportato una parte di intestino.

In questi anni non è stato male, ma ha sempre avuto problemi di diarrea
o che doveva correre al bagno velocemente.

Ma in questo ultimo anno ha fatto un grave peggioramento
che spesso non riesce a trattenerla e se gli scappa di fare i suoi bisogni
e non è in bagno in pochi secondi purtroppo se la fa addosso.

Il problema è che può accadere più volte al giorno.
Lui continua a fare un alimentazione normale anche mangiando dolci e cose ben condite,
nonostante gli consigliamo di farsi vedere da uno specialista
e farsi fare una dieta specifica o una cura o qualcosa che lo possa aiutare.

Dirgli di mettere il pannolone, è improponibile,
dato che lui esce fuori casa e fa la sua vita normale
è una persona sempre attiva e non sedentaria e non lo accetta.

Volevo sapere se esiste una soluzione a questo problema,
ho sentito dire che i muscoli dell'ano nella vecchiaia non
riescono a reggere bene e forse questo può essere il problema,
ma ho anche letto che può esistere qualcosa che può aiutarlo,
non so, una cura particolare o cose del genere, dei farmaci specifici.

Se gli consigliamo di andare da un dottore per questo problema si arrabbia
ma purtroppo la situazione è un po drammatica, visto che accade più volte al giorno
e per noi familiare è un po un problema non semplice,
oltre che per lui ovviamente.

Se potete darci un consiglio
magari anche se andare da un gastroenterologo
o un dottore specialista del settore.

grazie mille

saluti.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente l'unico consiglio è quello di recarsi da un gastroenterologo!
Non sappiamo nulla della reale condizione clinica del suo congiunto!
Non sappiamo il tipo di intervento a cui è stato sottoposto!
Non sappiamo quali farmaci, eventualmente, assume!
Non possiamo visitarlo!
Voi familiari convincetelo a farsi visitare e consigliare!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 351XXX

Grazie mille della risposta,
mio padre assume vari farmaci, per la pressione, il Tavor per dormire, un farmaco per una forma tumorale alla pelle, insomma prende vari farmaci al giorno, forse più di 5 prodotti.

Si è quello che proviamo a fare
ma lui testardo dice che non se ne fa niente e che non cambierebbe niente.
Invece a mio parere forse un aiuto in qualche modo potrebbe darcelo, ma è difficile convincerlo ad andarci.

Grazie di nuovo per il suo consiglio dottore.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
purtroppo non è una situazione gestibile via web!
Magari potreste farvi aiutare dal medico di famiglia.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 351XXX

Si capisco bene, e la ringrazio comunque.
Ho parlato personalmente con il nostro medico curante e secondo lui essendo una persona anziana, non c'è molto da fare.

Ma forse un gastroenterologo visitandolo accuratamente
può darci un consiglio, un eventuale cura, se c'è, cambiare l'alimentazione che penso farebbe molto.
Lui non rinuncia a niente, nonostante gli diciamo di non magiare certi cibi, lui lo fa lo stesso.
Magari dopo che ha mangiato la pasta, lo spezzatino con il sugo,la frutta chiede pure il dolce o gelato, poi succede quello che succede...

Grazie di nuovo,
spero che possiamo portalo da uno specialista
e vediamo cosa ci consiglierà di fare.

Di nuovo saluti.