Utente 337XXX
Salve, da circa un un anno ho un problema di Ferritina Bassa nonostante le cure nn riescono a fare risalire i valori . Mi è stato consigliato dal mio medico di eseguire una gastroscopia con biopsia il 14/12/18
diagnosi gastroscopia : incontinenza cardinale
Positivo il test rapido h. Pylori
Biopsia: villi in architettura mantenuta a.m>300 micron lieve aumento della quota linfoplasmocitaria nella lamina propria ; ghiandole Brunner.

Ho eseguito terapia pylera e protettore gastrico sono stata malissimo
Ho eseguito esami : 14/01/19
Sideremia 45. 60/160
Ferritina 5. 13/150
Emoglobina 11,6. 12/15
Leucocito 11.230. 4000/10000
Piastrine 573,000. 150000/450000
Il medico mi ha consigliato di fare infusione di ferro a distanza di una settimana luna dall’altra oggi a distanza di tre settimane e dopo tre infusioni i miei valori sono invariati. Ho anche eseguito il test sangue occulto alle feci con tre prelievi tutti negativi. Adesso sinceramente ho veramente paura perché il mio medico mi ha detto che potrebbe esserci qualcos’altro e mi ha messo veramente l’angoscia. Vi prego rispondetemi

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'helicobacter è stato eradicato????
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 337XXX

Si e’ stato eradicato ho fatto il test breath. Io sto malissimo ho sempre capogiri pallore e tremore , poi quando mi stanco sento freddissimo e poi durante la notte sudo

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha un ciclo molto abbondante?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 337XXX

No prendo la pillola da sempre

[#5] dopo  
Utente 337XXX

Ho solo tre giorni di piccole perdite quando ho il ciclo.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
3 fiale di ferro non determinano un cambiamento degli esami.
Faccia una visita ematologica.
A distanza non posso aiutarla.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente 337XXX

Ok grazie ho già una prenotazione con ematologo giorno 19/02 invece il 15/02 un eco addome lei che ne pensa?

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'eco addome non credo che la possa aiutare.
Eventualmente prima della visita ematologica può fare un prelievo per:
Conta reticolociti
Dosaggio vitamina B12
Dosaggio acido folico
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 337XXX

Esami del 12/02/19
Folati 12,2. 4,2/20
Vitamina B12. 404. 190/946
Eritroproteina 52,5. 2,5/97,5
Piastrine 490.000. 150.000/450.000
Emoglobina 12,2. 12/15
VES
Prima ora 16mm. 2/10
Seconda ora 38. 10/20
Indice katz. 18. 1/10

Pcr 10,90. 0/5

Esami urine
Colore paglierino
Aspetto opalescente
Glucosio assente
Proteine assenti
Corpi chetomici assenti
Bilirubina assente
Emoglobina 0,10
Esterasi leucotaria 25
Nitriti presenti
Ph 5,5
Peso specifico 1022
Eritrociti 25-40 p.c.m
Leucociti 5-10 p.c.m.
Cellule basse vie 10-20 p.c.m
Cellule alte vie assenti
Batteri lieve flora batterica

[#10] dopo  
Utente 337XXX

12/03/2019
Eseguita colon scopia
Referto:
Toilette intestinale sec. BBp scale: colon destro 2 colon traverso 2 colon sinistro 2. Canale anale: presenza di emorroidi interne in atto poco congeste e non sanguinanti.
Mucosa rettale poco edemosa, con pattern vascolare ipporappresentato.
Quadro esteso sino al giunto rettosigmoideo.
Dal sigma al fondo cercale la mucosa appare macroscopicamente nella norma.
Valvola ileo-cercale previa e poco iperemica.
Ileo terminale esplorato per 30 cm caratterizzato da mucosa edematosa, iperemica e sormontata da tappeto di erosioni aftoidi; coesiste aspetto granuloso con consistenza aumentata alle prese bioptiche.

[#11] dopo  
Utente 337XXX

Salve dalla colonoscopia risulta malattia di crohn attiva in sede Elio colicale. Il Gastroenterologo mi ha anche prescritto un entero risonanza fatta il 7/05/2019 con e senza contrasto

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Trovato il motivo della ferritina bassa.
Ma lei non ha dolori addominali e/o diarrea?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13] dopo  
Utente 337XXX

Si certo sempre adesso il dolore nn passa nonostante abbia già iniziato la terapia con pentasa 500 2 cp x tre volte al giorno
E unbason da 40 per 5 gg e poi a scendere
Adesso prendo il cortisone medrol da 16 mg ma i disturbi nn diminuiscono .il mio dolore è localizzato sx mi fa male anche se appoggio qualcosa alla
Pancia e alcune volte ho la sensazione di gonfiore localizzato nel dolore

[#14]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Perché non lo ha scritto nei suoi post?
Magari avrei potuto esserle utile.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#15] dopo  
Utente 337XXX

Esito entero risonanza : in atto si osserva in sede prevalvolare e postvalvolare e ultima ansa ileale la
Presenza di un ispessimento simmetrico per in estensione di 5 cm è uno spessore di 5 mm con riduzione del lume in assenza di dilatazione colica a monte.dopo la somministrazione si evidenza una modesta impregnazione di significato flogistico cronico.si rederanno alcuni elementi linfonoidali in corrispondenza del ventaglio mesenterico in sede centro addominale

[#16] dopo  
Utente 337XXX

Grazie dottore non volevo disturbare però mi creda questa diagnosi di morbo di crohn mi sta distrugendo nn so che mangiare e ho sempre dolore. Mi sento che nn posso conviverci

[#17]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stia tranquilla, oggi esistono molte opzioni terapeutiche.
E comunque, si faccia aiutare da uno psicologo per superare il momento iniziale che è il più difficile da gestire da soli.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#18] dopo  
Utente 337XXX

Dall’ esito dell’entero che ne pensa?

[#19]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È una forma leggera.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#20] dopo  
Utente 337XXX

Buongiorno, dal 31/05/19 il mio Gastroenterologo mi ha fatto sopendere ogni terapia perché secondo lui visti gli esami al sangue sono in una fase di remissione, ma io continuo ad avere dolori e le mie tre scariche di diarrea mattutine, adesso mi sento come se stessi soffocando non riesco a vivere la mia vita con serenità.

[#21] dopo  
Utente 337XXX

Salve dottore dopo due mesi di cure sospese oggi la mia caloprotectina è di 447 due mesi fa dopo la cura era scesa a 49. Ho crampi dolori e sempre diarrea. Appena ho preso i risultati mi è di nuovo caduto il modo addosso

[#22]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La terapia non si deve mai interrompere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23] dopo  
Utente 337XXX

certo nella mia ignoranza lo penso pure io che la cura nn va sospesa. Ora dopo due mesi e dopo che avevo portato un valore di partenza 175 circa a 49 ora dopo due mesi mi sbalza a 447 mi sento molto sconfortata , io sto attentissima all’alimentazione nn bevo nn fumo e poi dopo sacrifici ...... ora che si fa? Certo è con un risultato simile è in fase super attiva

[#24]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ne parli con il gastroenterologo che la segue
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#25] dopo  
Utente 337XXX

Salve dottore il mio medico mi vorrebbe indirizzare alla cura biologicA io ho paurissima, ho fatto esami alle feci con i seguenti risultati:
Consistenza: poltacea
Reazione ; alcalina
Fibbre carnee: alcune
Cellule intestinali: alcune
Clistridium: negativo
Fibre vegetali: assenti
Residui alimentari: assenti
Muco : assente
Pus assente
Esame parassitologico negativo

[#26]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cosa vuol sapere?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#27] dopo  
Utente 337XXX

Vorrei sapere cosa ne pensa lei delle
Mie analisi alle feci . E poi di questa cura biologicA il mio medico mi ha detto che è l’ultimo step

[#28]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Dall'esame delle feci non si vede nulla.
La terapia biologica non è l'ultimo step.
Prima di passare alla terapia biologica farei una terapia tradizionale ben fatta e SENZA INTERRUZIONI.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia