Utente 295XXX
Buonasera
A seguito comparsa di chiazza sulla lingua e patina bianca sulla stessa, un odontoiatra esperto in stomatologia (si pensava a micosi, ma così sembra non fosse) mi ha fatto fare gastroscopia dalla quale si è rilevata esofagite di grado A con gastropatia cronica. Dall'istologica gastrite cronica quiescente non atrofica.
Ha fatto seguito visita dal gastroenterologo il quale mi ha prescritto dieta specifica e pantoprazolo 40 mg per un mese +20 mg per altro mese e per il primo mese anche assunzione di esox-one.
Ora ho appena iniziato il secondo mese.
Mi sono anche preoccupato perché ho letto che teoricamente non si dovrebbero assumere inibitori della pompa protonica per più di 4 settimane consecutive....
Tra l'altro, da quando ho fatto l'istologica allo stomaco, ho spesso delle piccole fitte proprio allo stomaco....
Tra parentesi, fatta visita otorino per la lingua ( consigliata da gastroenterologo) non rilevate cose particolari.
Che ne pensate del pantoprazolo per due mesi?
E di tutto il resto?
Grazie mille a chi vorrà rispondermi.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Va bene terapia e durata con pantoprazolo, mentre per il resto non vedo alcun motivo di preoccupazione


Cordialmente
Dr Felice Cosentino - Casa di Cura La Madonnina - Milano
Gastroenterologia, Colonscopia robotica, Colon wash
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 295XXX

Grazie mille per la cortese e celere risposta.
Le volevo chiedere anche: siccome prendere questi medicinali mi provoca una certa stipsi ed irregolarità intestinale (che peraltro talvolta ho anche in altre occasioni, ma certo non così accentuata) mi è capitato di prendere la sera del magnesio supremo sciolto in acqua che mi dicono possa aiutare anche per queste problematiche....può essere per caso sconsigliato con la gastrite?
Poi mi preoccupano queste piccole fitte che ogni tanto ho a livello di stomaco, cosa che penso di non aver avuto prima della gastroscopia....ed inoltre mi sembra che la lingua non abbia avuto miglioramenti se non quasi impercettibili.... (peraltro credo che anche l'otorino dicesse che non fosse scontata la scomparsa di quei fenomeni sulla lingua)
Che cosa ne pensa di tutto ciò?
La ringrazio ancora vivamente!