Utente 558XXX
Salve Dottori, vi scrivo in quanto da circa un mese dopo un periodo di forte stress al lavoro mi è stata diagnosticata una gastrita somatizzata a causa dell'ansia/stress, dopo una prima cura a pantoprazolo 20mg e fermenti lattici per 10 giorni non si era risolto nulla, anzi era forse peggiorato e ho iniziato ad accusare forti attacchi di ansia e panico. Il medico mi ha allora modificato la cura in pantoprazolo 40 mg al mattino per un mese, cipralex 10mg la sera e lexotan 1 compressa al mattino e una alla sera. Ora sono in cura da circa 3 settimane, lo stomaco sta un pochettino meglio, forse anche grazie alla dieta ferrea che sto seguendo, tuttavia l'intestino rimane sottosopra, praticamente faccio solo diarrea o feci molli da un mese. Negli ultimi 4-5 giorni le feci sono anche diventate di un color verde muschio. Sono allora tornato dal medico che mi ha prescritto analisi del sangue (di cui sto aspettando gli esiti), analisi delle feci (che farò domani) e mi ha ridotto il pantoprazolo a 20mg introducendo 4 bustine di riopan al giorno, 3 dopo i pasti e una prima di dormire. Ora non voglio entrare nel merito della causa scatenante in quanto sono ancora in attesa degli esiti quindi non so se è una causa organica che ha causato l'ansia o l'ansia che ha causato i disagi gastrointestinali, anche se mi piacerebbe un vostro parere sulla fattibilità della seconda opzione. La mia domanda è più che altro se c'è interazione tra il riopan e il cipralex e il lexotan e se si come dovrei comportarmi. Il medico mi ha detto di no ma leggendo il bugiardino ho scoperto che benzodiazepine (lexotan) e riopan dovrebbero essere presi ad almeno due ore di distanza, ma per quanto riguarda il cipralex?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si, per precauzione, assuma gli altri farmaci a 2 ore di distanza prima o dopo lo sciroppo.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 558XXX

Gentile Dottore la ringrazio per la celere risposta, quindi anche il cipralex che è un antidepressivo è meglio prenderlo a 2 ore di distanza dal riopan?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le ho già detto di si
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 558XXX

La ringrazio per la risposta, un'ultima cosa, è normale che oggi a livello di stomaco stia peggio di ieri che non prendevo ancora riopan? Mi sono svegliato con bruciore e leggera nausea, dopo colazione ho preso riopan ma persiste tutt'ora...ci vuole più tempo per far funzionare il farmaco? Per ironia stavo meglio fino a ieri che prendevo il solo pantoprazolo