Utente 491XXX
Gent. mi,
Ho 41 anni e da un anno vivo un vero e proprio incubo. Dal ritorno delle scorse vacanze ho iniziato ad avere l'alveo modificato, con frequenti scariche diarroiche. Dopo un iniziale miglioramento con la cura del medico di base verso ottobre la situazione è, inspiegabilmente, peggiorata. La stipsi si è presentata con continui stimoli giornalieri e difficoltà ad evacuare, oltre ad avere lo stomaco perennemente gonfio. I dolori al basso ventro destro ed al fianco destro sono aumentati esponenzialmente ed è comparso il reflusso, così forti da rendere difficoltoso il solo pensare al cibo. Verso natale sono comparsi anche episodi di tachicardia legati al mancato corretto svuotamento, che si risolvono (con spavento) dopo essere riuscito ad andare di corpo.
Ho eseguito i seguenti controlli:
- gastroenterologico con colonscopia (risultata negativa);
- cardiologici;
-analisi di tutti i tipi con risultati sempre negativi;
- ecografia completa addome con risultato di molta aria.
Attualmente, dopo quasi un anno di peregrinare, ho perso circa 20kg, passando da a 70kg (sono alto1. 88m).
Assumo:
Lucen da 20
Xanax 8 gocce
Il tutto al mattimo
Poi,
Debridat prima dei pasti e gasdep dopo per l'aria.
In pomeriggio probinul come fermento lattico e un complesso vitaminico per cercare di riequilibrare un minimo il poco apporto proteico.
A tal proposito preciso che inevitabilmente ho modificato la mia dieta che è ora molto più povera e dunque parte del dimagrimento è dovuto a questo cattivo aspetto.
Avete consigli su come. posso finalmente guarire?
Questa situazione mi sta creando non pochi problemi lavorativi e sociali.
In attesa un vostro gradito riscontro vi auguro buon Ferragosto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di una disbiosi intestinale con alterato assorbimento intestinale

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Grazie mille Dr. Cosentino,
Come posso appurare e sopratutto curare la disbiosi?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ci sono esami specifici che devono essere prescritti da un gastroenterologo, esperto nel settore.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it