Utente 525XXX
Gentili medici
Premetto che per problemi ai denti ho problemi di masticazione e deglutizione e intorpidimento e dolore facciale. I problemi dentali li avevo risolti con dei rialzi occlusali in resina che però (dal momento che i rialzi hanno funzionato facendomi sparire tutti i problemi) ora ho tolto per passare all'ortodonzia fissa e risolvere definitivamente il problema. Al momento quindi sono ancora in una fase di transito in cui i problemi sono tornati.
Questa sera mangiavo con fatica spaghetti e ne ho sentito distintamente incastrarsi nella parte destra della gola. Altre volte mi è successo, però sono sempre riuscita a mantenere la calma e mandare giù il cibo incastrato con altro cibo. Stavolta a distanza di ore e avendo provato a mangiare e bere altre cose sento che, invece, è ancora lì. Cosa si fa in questi casi, si va in pronto soccorso? Posso sperare che si sciolga e sblocchi da solo? Può un pezzettino di spaghetto dare soffocamento anche a distanza? Grazie molte per la vostra pazienza

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non ci dovrebbero essere problemi, se realmente lo spaghetto è ancora in gola. Essendo morbido facilmente troverà la giusta via mangiando e bevendo

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it