Utente 389XXX
Buonasera,
vi scrivo in merito a ciò che mi sta succedendo da ieri.
Premesso che soffro di extrasistole per fortuna che non destano preoccupazione, ma era da tempo che non le avvertivo.
Ieri durante il pranzo una banale insalata mangiata di fretta (sono mamma bis di un bimbo di 9 mesi) ho iniziato ad avvertire una sensazione di stomaco "vuoto" e dal pomeriggio ad avvertire le fastidiose extrasistole notando di avere anche un addome gonfio come se fossi incinta di 4/5 mesi.. sto notando di avere aerofagia.
I miei quesiti sono i seguenti: Questo rigonfiamento addominale può essere causato da una alimentazione non adeguata? Il fatto avere aerofagia è la conseguenza che mangio di fretta? le extrasistole che avverto anche quando parlo o respiro sono sempre causate dall addome gonfio? Come posso risolvere il gonfiore addominale?
grazie x la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le extrasistoli potrebbero essere correlate alla stimolazione vagale dovuto allo sviluppo del gas intestinale. Dovrebbe perciò chiedere al suo medico la prescrizione di una visita gastroenterologica che possa valutare la presenza di una sindrome dell intestino irritabile o di eventuali intolleranze alimentari.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Buonasera Dott. Rossi,
La ringrazio per il suo suggerimento provvederò al più presto.
Cordiali saluti