Utente
Salve dottori... E ormai da un anno che accuso extrasistoli e tachicardia dopo I pasti... Il cuore l ho visitato... Abbiamo visto pure le extrasistoli con elettrocardiogramma al pronto soccorso sono benigne...
Io sono disperato non so che fare ho fatto pure la gastroscopia e mi è risultato...
Reflusso biliare duodeno gastrico...
Sta di fatto che io non digerisco più assolutamente nulla.

Ho provato tante cure ma nulla è come se mi si formi sempre aria nello stomaco...
Ho sempre continue eruttazioni tutto il giorno...
2 3 volte la settimana mi sveglio in piena notte e non dormo più per tutta la giornata perché mi svegliano porprio le extrasistoli e non mi fanno dormire...
Mi dicono sempre ma non si preoccupi... Sono benigne...
Oppure è lo stomaco mangi bene...
Ma che vuol dire mangi bene?
Sono arrivato a mangiare solo riso in bianco... E ugualmente se sbaglio la dose ecco che non digerisco...
Mi sono stancato di tutto questo non posso continuare a vivere così... Con questo malessere da un anno... l unica cosa che mi da sollievo e che quando mi sento così mi induco al vomito... e allora poi calma un po'...ma lo provoco io... Perché al massimo mi viene nausea... Ma vomito no... Comunque questo se ho la fortuna di avvertirle dopo mangiato perché se non le avverto e vado a letto dopo 2 ore perché so che non si va a letto subito... La mattina poi non c'è più niente da fare sto intere giornate a sopportare questo malessere che ne con il vomito ne Con medicine passa...
Poi va via solo...
Allora vi prego intanto di dirmi se il reflusso duodeno biliare gastrico possa causare questo...
Vi prego di consigliarmi cosa fare perché io ho già fatto tutto... Pure esami del sangue e sono normali...
E vi chiedo so che magari non è sede opportuna ma se qualche gastroenterologo conosce bene questo tipo di situazione di aiutarmi perché è insostenibile non ce la posso fare più.
Vi prego... Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta della sindrome Gastro-cardiaca di Roemheld. Il problema è capire perché lo stomaco si gonfia:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta ma questo già lo sapevo... In internet basta scrivere extrasistole dopo i pasti e appare la sindrome di cui mi parla.
Quello che volevo sapere e se il reflusso biliare duodeno gastrico possa causare questo.. E che esami ancora posso fare per ricercare il motivo per cui si crea aria nello stomaco... Visto che la gastroscopia già l ho fatta..
Grazie come sempre..

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ci sono esami per individuare la causa del gas nello stomaco. Il gas si produce per tanti motivi: alimenti, ansia, mangiare veloce, ecc.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it